Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Amplisol

Intervet Productions S.r.l.
Ultimo aggiornamento: 22/03/2021




A cosa serve

Amplisol è un medicinale veterinario a base del principio attivo Ampicillina Sodica, appartenente alla categoria degli Antibatterici penicillinici e nello specifico Penicilline ad ampio spettro. E' commercializzato in Italia dall'azienda Intervet Productions S.r.l..

Amplisol può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Intervet Productions S.r.l.
Concessionario: Intervet Productions S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Ampicillina Sodica
Gruppo terapeutico: Antibatterici penicillinici
Forma farmaceutica: fiala iniettabile

Confezioni

Amplisol im ev sottoc. 1 flacone 50 ml
Amplisol im ev sottoc. 1 flacone 500 ml

Principio Attivo

1 flacone di liofilizzato contiene: flacone da 50 ml: 10 g di ampicillina base (equivalente a 10,63 g di ampicillina sodica); flacone da 500 ml: 100 g di ampicillina base (equivalente a 106,3 g di ampicillina sodica). 100 ml di soluzione ricostituita contengono: Ampicillina base g 20 (equivalente ad ampicillina sodica g 21,26).

Indicazioni

terapia di infezioni da batteri Gram positivi e Gram negativi sensibili (Corynebacterium spp., Clostridium spp., Pasteurella spp., Salmonella spp., Staphylococcus spp., Streptococcus spp., Bacillus anthracis, E. coli, Erysipelothrix rhusiopathiae, Leptospira interrogans, Proteus mirabilis) all'ampicillina. In particolare: bronchiti, broncopolmoniti, enteriti, gastroenteriti, cistiti, pielonefriti, ascessi, flemmoni, infezioni podali, mastiti, setticemie.

Posologia

suini, equini, ovini, caprini, polli da carne e tacchini: ml 2 - 10/kg 100 p.v. (pari a mg 4-20/kg p.v. di ampicillina), in una o due somministrazioni giornaliere. Bovini: ml 2-10/kg 100 p.v. (pari a mg 4-20/kg p.v. di ampicillina), una volta al giorno per 5 giorni consecutivi. Via di somministrazione: bovini: per via intramuscolare; suini, equini, ovini, caprini e tacchini: per via intramuscolare, sottocutanea o endovenosa lenta (dopo opportuna diluizione in soluzione fisiologica). Polli da carne: per via intramuscolare o endovenosa lenta (dopo opportuna diluizione in soluzione fisiologica).

Avvertenze

non somministrare il prodotto per via sottocutanea ai polli da carne. Non somministrare il prodotto per via sottocutanea o per via endovenosa lenta ai bovini.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: optare per antibiotici a spettro d'azione più ridotto rispetto a quello dell'ampicillina qualora l'antibiogramma ne confermi la possibile efficacia del trattamento. Se possibile, il medicinale deve essere usato esclusivamente in base ai risultati dell'antibiogramma. Un utilizzo del prodotto diverso dalle istruzioni, può condurre ad un aumento della prevalenza dei batteri resistenti e ridurre l'efficacia dei trattamenti con altri antibatterici a causa della possibile comparsa di resistenza crociata.