Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Alivios

Ultimo aggiornamento: 22/03/2021




A cosa serve

Alivios è un medicinale veterinario a base del principio attivo Flunixina Sale Di Meglumina, appartenente alla categoria degli Agenti antinfiammatori e nello specifico Fenamati. E' commercializzato in Italia dall'azienda Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A..

Alivios può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A.
Concessionario: Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Flunixina Sale Di Meglumina
Gruppo terapeutico: Agenti antinfiammatori
Forma farmaceutica: fiala iniettabile

Confezioni

Alivios flacone in polietilene 100 ml
Alivios flacone in polietilene 250 ml
Alivios flacone in polietilene 500 ml

Principio Attivo

1 ml contiene: flunixin meglumina 82,95 mg/ml pari a flunixin 50 mg.

Indicazioni

terapia antinfiammatoria, antipiretica e analgesica. A seconda delle affezioni può essere usato da solo o come coadiuvante alla terapia eziologica, antibiotica o metabolica.
Bovini: malattie acute dell'apparato respiratorio (parassitarie, virali, batteriche), rialzo termico, sindromi dolorifiche.
Suini: sindrome M.M.A. (mastite, metrite, agalassia) nelle scrofe, shock endotossico nei suinetti (E. coli, Pasteurella spp., ecc.). Equini: riduce l'infiammazione ed il dolore associati a disfunzioni muscolo scheletriche, in particolare nelle fasi acute e sub-acute e trova applicazione come analgesico nei dolori viscerali associati a colica.

Posologia

somministrare per via endovenosa o intramuscolare.
Bovini: malattie acute dell'apparato respiratorio (parassitarie, virali, batteriche), rialzo termico, sindromi dolorifiche: 2 ml/45 kg p.v. (2,2 mg di flunixin/kg p.v.). Preferire la via endovenosa, in unica somministrazione giornaliera, ripetuta per non più di 3 giorni consecutivi. Nel frattempo, se opportuno, avviare una terapia eziologica. Se utilizzato come analgesico il prodotto può essere somministrato 1 o 2 volte a distanza di 12 ore.
Suini: sindrome M.M.A (mastite, metrite, agalassia) delle scrofe e shock endotossico dei suinetti: 2 ml/45 kg p.v. (2,2 mg di flunixin/kg p.v.). Somministrare in singola dose preferibilmente per via intramuscolare profonda. Se necessario, nella sindrome M.M.A. ripetere il trattamento a distanza di 12 ore.
Equini: affezioni muscolo scheletriche: 1 ml/45 kg p.v. (1,1 mg/kg p.v. di flunixin) 1 volta al giorno per non più di 5 giorni consecutivi. Coliche: 1 ml/45 kg p.v. (1,1 mg/kg p.v. di flunixin) 1 o 2 volte quando i sintomi persistono. La via endovenosa è raccomandata per una risposta più rapida.

Avvertenze

uso non consentivo in equidi che producono latte per il consumo umano. Occorre determinare e trattare con adeguata terapia concomitante la causa di fondo delle condizioni infiammatorie o della colica.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: non superare la dose consigliata nè la durata del trattamento. L'utilizzo in qualsiasi animale sotto le 6 settimane di età (bovini, cavalli) o in animali anziani può implicare un rischio aggiuntivo. Se l'impiego non può essere evitato, occorre utilizzare un dosaggio ridotto e sottoporre gli animali ad un attento monitoraggio clinico. In rari casi dopo somministrazione endovenosa possono manifestarsi reazioni come shock a causa della quantità di propilenglicole. Pertanto Alivios deve essere iniettato lentamente e usato a temperatura corporea. Ai primi segni di incompatibilità la somministrazione deve essere bloccata e se necessario, iniziare subito il trattamento anti shock. Evitare la somministrazione intra-arteriale nei cavalli e nei bovini. Poichè il flunixin meglumina può ridurre le manifestazioni cliniche, in funzione della sua attività antinfiammatoria, può essere mascherata una resistenza ad esempio verso la causale della terapia antibiotica. I pony possono essere più sensibili agli effetti secondari causati dai FANS e pertanto in questi il flunixin deve essere usato con cautela. Nei cavalli la causa di colica deve essere ben determinata e trattata con adeguata terapia concomitante.
Sovradosaggio: somministrazioni giornaliere del prodotto a dosaggi 3 volte superiori rispetto a quelli indicati non hanno evidenziato effetti patologici, se non modeste reazioni locali. Il flunixin meglumina è un farmaco antinfiammatorio non steroideo. Il sovradosaggio è associato a tossicità gastrointestinale. Possono manifestarsi sintomi di atassia e incoordinazione motoria.
Incompatibilità: non miscelare il prodotto con altri medicinali.