UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Acarene

Ultimo aggiornamento: 22/03/2021




A cosa serve

Acarene Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Dexfenotrina + Piperonile Butossido, appartenente alla categoria degli Ectoparassiticidi e nello specifico Altri ectoparassiticidi per uso topico. E' commercializzato in Italia dall'azienda Candioli S.r.l..

Acarene pu˛ essere prescritto con Ricetta SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Candioli S.r.l.
Concessionario: Candioli S.r.l.
Ricetta: SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco
Principio attivo: Dexfenotrina + Piperonile Butossido
Gruppo terapeutico: Ectoparassiticidi
Forma farmaceutica: spray per uso esterno

Confezioni

Acarene soluzione spray bombola 150 ml
Acarene soluzione spray bombola 300 ml
Acarene soluzione spray bombola 300 ml

Principio Attivo

100 g di prodotto contengono: Piperonil Butossido 0,700 g, d-Phenothrin 0,200 g.

Indicazioni

uccelli da gabbia e da voliera: trattamento locale dell'acariasi deplumante, delle acariasi varie del piumaggio (causate da acari del piumino, delle barbule, pollino,ecc.), delle acariasi sostenute dall'acaro rosso (Dermanyssus gallinae, passerinus ecc.) e delle dermatosi provocate da acari come Cnemidocoptes pilae, C. columbae ecc. degli uccelli da gabbia e da voliera.
Conigli da compagnia: terapia e profilassi delle infestazioni parassitarie sostenute da ectoparassiti e nel trattamento della rogna dell'orecchio, sostenuta da Psoroptes cunicoli, delle infestazioni da Cheylettiella parasitovorax, Sarcoptes scabini, Demodex cunicoli e da pulci.

Posologia

agitare la bombola prima dell'uso, quindi spruzzare sui soggetti da trattare da una distanza di 20 cm, evitando un raffreddamento eccessivo dovuto alla rapida evaporazione del propellente con conseguente rischio di affezioni respiratorie, operando con brevi spruzzi (circa g 0,3 pari a 0,52 ml di prodotto) per ogni uccellino (peso 15/20 grammi) e di 15 ml (3 erogazioni da 5 secondi) per ogni coniglio (peso medio 1 kg). Evitare di spruzzare il prodotto su occhi e becco degli uccelli o sul muso dei conigli. Ripetere il trattamento dopo 5 giorni. Nei casi di acariosi deplumante, si consiglia di bruciare le penne cadute. Non superare le dosi consigliate. La confezione da 150 ml di prodotto Ŕ destinata a trattare un numero massimo di 5 conigli o 144 uccellini malati.

Avvertenze

prodotto per uso esterno. Evitare la somministrazione di dosi superiori a quelle indicate. Utilizzare il prodotto secondo le modalitÓ d'uso previste. L'uso, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico pu˛ dare origine a fenomeni di sensibilizzazione; in tal caso interrompere il trattamento e consultare il medico veterinario per istituire un'idonea terapia. Non usare per trattamenti prolungati; dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili consultare il veterinario.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: evitare di spruzzare il prodotto su occhi e becco degli uccellini, sul muso dei conigli. Non utilizzare durante la cova o la gravidanza e l'allattamento. Non utilizzare contemporaneamente ad altre preparazioni antiparassitarie.