Universitą degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Probiogen

Ultimo aggiornamento: 22/07/2020

Area Riservata

Confezioni

Probiogen 15 bustine da 2,5 g

A cosa serve

Probiogen č un integratore appartenente alla categoria degli integratori per la funzionalitą intestinale.
E' commercializzato in Italia dall'azienda Domuspharma S.r.l..



Informazioni commerciali

Titolare: Domuspharma S.r.l.
Concessionario: Domuspharma S.r.l.
Categoria di appartenenza: integratori per la funzionalitą intestinale


Indicazioni

Utile per l'equilibrio della flora batterica intestinale.

Modalitą d'uso

1 bustina al giorno.

Descrizione e caratteristiche

PROBIOGEN è un Integratore alimentare contenente Probiotici e Prebiotici in grado di favorire l'equilibrio della flora batterica intestinale. Probiogen è una fonte di Zinco e Vitamina C che contribuiscono al normale funzionamento del sistema immunitario. Lo Zinco contribuisce altresì al normale metabolismo acido-base. Probiogen contiene anche l'Echinacea P. che favorisce le naturali difese dell'organismo. SAMe (S-Adenosin-Metionina): SAMe aiuta l'organismo umano a produrre e regolare gli ormoni, le membrane cellulari e i neurotrasmettitori che influenzano l'umore e che agiscono sulla motilità intestinale. In particolare SAMe ha una azione positiva su un importante neurotrasmettitore, la Serotonina, che agisce al contempo su cervello e intestino. Su quest'ultimo, esercita un'azione di modulazione della peristalsi, in pratica ne regola il movimento. Probiotici: I probiotici possono essere classificati per lo più come batteri, ma in qualche caso anche come lieviti. Sono microrganismi con le stesse caratteristiche dei batteri che normalmente popolano l'intestino. Hanno la capacità di resistere all'acidità dello stomaco e quindi sono in grado di giungere vivi e attivi nella zona intestinale dove svolgono il compito di favorire il riequilibrio della flora, di produrre vitamine (K, B12 e acido folico) e di stimolare il sistema immunitario, bloccando lo sviluppo dei batteri nocivi e delle sostanze tossiche che attaccano il nostro corpo. Inulina (prebiotico): I prebiotici sono sostanze importanti in quanto favoriscono nel colon la crescita di batteri utili. Sono quindi in grado di arrivare intatti nell'intestino crasso ed essere trasformati dai batteri della flora intestinale in acidi grassi a catena corta, come acetato, butirrato e propionato. L'Inulina favorisce l'aumento dell'assorbimento di alcuni micronutrienti, una migliore funzionalità intestinale e altri effetti fisiologici. Il butirrato è una sostanza energetica per le cellule del colon. Inoltre i prebiotici stimolano la crescita dei Bifidobatteri. Non sono da confondere con i probiotici. Echinacea: Studi clinici hanno dimostrato come l'Echinacea sia in grado di ritardare la diffusione delle infezioni attraverso i tessuti sia a livello sistemico che localmente. Questa pianta preziosa contiene principi in grado di fornire informazioni al sistema immunitario, affinchè questo possa reagire correttamente contro molti agenti patogeni batterici e virali e riconosca, al tempo stesso, tutto ciò che non arreca danno, così da non scatenare reazioni contro agenti innocui e tessuti dell'organismo stesso. Zinco: È un importante microelemento che rafforza il sistema immunitario aiutando lo sviluppo e l'attivazione dei globuli bianchi e proteggendo l'organismo umano dalle infezioni. Vitamina C: Interviene attivamente nei meccanismi di risposta immunitaria e nella produzione di anticorpi. Trealosio: Il Trealosio è un disaccaride, uno zucchero inerte (il paziente diabetico può assumerlo), diffuso in lieviti e funghi. Viene utilizzato sotto forma di biotecnologia per favorire l'efficacia del Probiogen. Si è visto, infatti che il Trealosio, è in grado di far sopravvivere gli organismi che lo contengono in uno stato di “animazione sospesa“, quando questi si trovino in condizioni di mancanza di acqua e a temperature molto elevate. Tali organismi, una volta reidratati, riprendono il loro normale ciclo vitale, senza presentare alcun danno. Nel Probiogen, il Trealosio mette a disposizione dei principi attivi e soprattutto dei probiotici, queste sue caratteristiche, consentendo loro di resistere agli insulti gastrici e all'ambiente ostile determinato da un intestino irritato. I principi attivi e i probiotici, una volta reidratati a livello della mucina intestinale, recuperano pienamente le loro proprietà e svolgono la loro funzione terapeutica.

Avvertenze

Non superare la dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia e di un sano stile di vita. Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i tre anni di età. Conservazione: Conservare in luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore e dall'esposizione diretta della luce solare. La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezione integra e correttamente conservato.