Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Pausaben

Ultimo aggiornamento: 02/05/2018

Area Riservata



Confezioni

Pausaben integratore astuccio 2 blister 15 capsule 500 mg 15 g

A cosa serve

Pausaben è un integratore appartenente alla categoria degli integratori per la donna in menopausa.
E' commercializzato in Italia dall'azienda Amazzonia Fitopreparati S.r.l..



Informazioni commerciali

Titolare: Amazzonia Fitopreparati S.r.l.
Concessionario: Amazzonia Fitopreparati S.r.l.
Categoria di appartenenza: integratori per la donna in menopausa


Indicazioni

Contrasta il calo estrogenico Il periodo della menopausa si accompagna con un calo degli estrogeni, ormoni molto importanti nel metabolismo femminile, l'attività dei flavolignani del Lino sono da tempo conosciuti per la loro caratteristica attività di fitormoni con effetti benefici sulla sintomatologia della menopausa e nel contrastare i rischi di perdita della massa ossea. Contrasta gli stati d'ansia e l'insonnia Gli estratti della Magnolia in sinergia con il magnesio e la Vitamina B6 offrono un naturale supporto nel contrastare l'insorgere degli stati d'ansia e di insonnia. Migliora il benessere psico-fisico Pausaben integra nella sua formulazione l'estratto di Griffonia che è ricco di una interessante sostanza, il 5-Idrossi-Triptofano, un precursore della serotonina. La serotonina è un neurotrasmettitore del sistema nervoso centrale di fondamentale importanza in quanto coinvolto in numerose funzioni fondamentali in particolare nella sfera emotiva. La serotonina favorisce il sonno, migliora il tono dell'umore, regola l'appetito, la termoregolazione e l'attività endocrina.

Modalità d'uso

1 capsula 3 volte al giorno.

Descrizione e caratteristiche

Con il termine menopausa si intende l’ultima mestruazione che segna la fine del periodo fertile nella vita della donna, si manifesta tra i 40 e 50 anni e dipende da fattori individuali, familiari e genetici. La menopausa è la conseguenza dell'incapacità dei follicoli di maturare e ovulare. Oltre il 60% delle donne in menopausa avverte tutta una serie di disturbi che né caratterizzano la fase, come le vampate di calore, l'aumento della sudorazione, l'invecchiamento cutaneo, problemi urogenitali, alterazione dell'umore, fino ad affliggere la sfera emotiva marcando maggiormente gli stati d'ansia, insonnia, depressione, irritabilità, facilità al pianto, cefalea ed emicrania. Mentre la sfera intellettiva è caratterizzata da indecisione, vuoti di memoria, incapacità alla concentrazione e demotivazione. Oltre a questi sintomi si possono associare manifestazioni artropatiche e osteoporotiche, quest'ultima è alla carenza di estrogeni che implica la perdita progressiva della massa ossea e una maggiore vulnerabilità di tutto l’apparato scheletrico.