UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

MyLife

Ultimo aggiornamento: 08/06/2020




A cosa serve

MyLife Ŕ un integratore appartenente alla categoria degli integratori per lo sport.
E' commercializzato in Italia dall'azienda NutraMy.

Informazioni commerciali

Titolare: NutraMy
Concessionario: NutraMy
Categoria di appartenenza: integratori per lo sport

Confezioni

MyLife 30 compresse 30 g

Indicazioni

Contribuisce alla riduzione della stanchezza e dell'affaticamento e al normale funzionamento del sistema nervoso.

ModalitÓ d'uso

Si consiglia l'assunzione di 1 compressa due volte al giorno, con abbondante acqua.

Descrizione e caratteristiche

Integratore alimentare a base di creatina, carnitina, taurina, ornitina e vitamina B6. myLife è un integratore alimentare ad azione proenergetica, ossia utile al mantenimento delle riserve energetiche nel nostro organismo. Tra l'altro, i suoi ingredienti [ad esempio il Magnesio Sucrosomiale] contribuiscono alla riduzione della stanchezza e dell'affaticamento in caso di attività ripetitive, di elevata intensità e di breve durata.
L'Acetilcarnitina è un trasportatore intermedio del gruppo acetilico tra la molecola della L-Carnitina e quella del Coenzima A. Pertanto, l'Acetilcarnitina è in grado di facilitare l'ingresso del Coenzima A nel mitocondrio durante il processo di beta-ossidazione degli acidi grassi conducendo alla formazione dell'Acetil-Coenzima A, il quale entra nel ciclo di Krebs per produrre energia a livello cellulare. L'Acetilcarnitina ha un buon assorbimento intestinale e, grazie alla sua natura lipofila, può oltrepassare facilmente la Barriera Emato-Encefalica. Avendo una affinità per le strutture nervose, svolge una funzione neuroprotettiva. Questa molecola permette di rallentare il declino della funzione mitocondriale che si verifica con l'avanzare dell'età, incrementando l'attività degli enzimi deputati alla respirazione cellulare. L'Acetilcarnitina inibisce il catabolismo muscolare, aumentando l'utilizzo degli acidi grassi a catena lunga a scopo energetico, migliorando la resistenza alla fatica negli atleti sottoposti a sforzi prolungati e consentendo di risparmiare le riserve di glicogeno muscolare e di ridurre la formazione di acido lattico durante una intensa attività fisica, facilitando in questo modo il recupero muscolare post allenamento. L'Acetilcarnitina ha anche significative proprietà antiossidanti, proteggendo l'organismo dallo stress ossidativo che si verifica durante e dopo un esercizio fisico intenso. La Creatina è un derivato amminoacidico ed è presente quasi esclusivamente nel muscolo scheletrico, dove circa il 40% si trova nella sua forma libera, mentre la rimanente parte si unisce al fosfato per formare fosfocreatina. Essa fornisce energia di riserva per il lavoro attraverso il rilascio del fosfato presente nella sua molecola per sintetizzare nuovo ATP nella reazione reversibile controllata dall'enzima creatin-chinasi, fondamentale per i processi biochimici energetici cellulari anaerobici della contrazione muscolare. Il miglioramento della performance fisica si attua soprattutto durante gli esercizi brevi e ad alta intensità. Questo è dovuto a vari meccanismi di azione: L'aumento della concentrazione di fosfocreatina si traduce, nell'esercizio massimale, in una aumentata produzione di ATP; Vi è una minore degradazione dei nucleotidi adeninici e un più basso accumulo di acido lattico durante l'esercizio fisico; L'ipertrofia muscolare determina una migliore prestazione fisica. La Creatina ha anche una significativa attività antiossidante, in grado di favorire la rimozione dei radicali liberi che vengono prodotti in misura maggiore nei mitocondri durante una intensa attività fisica. L'effetto ergogenico della Creatina si esplica nell'aumento della forza e della potenza muscolare, della velocità di sprint nella corsa, nel ciclismo e nel nuoto e nella capacita di lavoro durante serie ripetute di sforzi brevi, intensi e ripetuti. L'OKG (ornitina alfa chetoglutarato) è un sale che deriva dalla combinazione di due molecole di ornitina e di una molecola di alfachetoglutarato, che e lo scheletro carbonioso che si origina dalla deaminazione dell'aminoacido glutammina. L'Alfa-Chetoglutarato agisce come trasportatore che potenzia l'effetto dell'ornitina. L'OKG promuove la sintesi proteica e riduce il catabolismo, favorendo l'aumento della massa muscolare. Viene utilizzata dai soggetti che praticano vari sport per promuovere la crescita muscolare e per migliorare il recupero nel post-allenamento. Inoltre, favorisce lo smaltimento dell'ammoniaca, una sostanza tossica che deriva dal catabolismo degli aminoacidi. Il suo uso e consigliato dopo esercizio fisico intenso e prolungato. La Taurina è un aminoacido presente in alte concentrazioni nel muscolo scheletrico e favorisce il trasporto di glucosio e aminoacidi all'interno delle cellule muscolari, migliorando la sensibilità recettoriale insulinica, inibendo il catabolismo proteico. È presente unicamente nel regno animale. Infatti, è possibile assumerla solo con le proteine animali perchè i cibi vegetali non possiedono questo aminoacido. La biosintesi endogena epatica avviene con l'aiuto della piridossina a partire dagli aminoacidi solforati L-cisteina e L-metionina. È utile la supplementazione di Taurina per ridurre il danno ossidativo indotto dall'esercizio fisico intenso, prevenendo le lesioni muscolo-tendinee e facilitando il recupero post work-out. Inoltre, questo aminoacido consente di aumentare la contrattilità cardiaca durante l'esercizio fisico, migliorando l'ossigenazione periferica. La supplementazione e indicata a chi pratica sport, in quanto l'esercizio fisico intenso provoca una deplezione di questo aminoacido presente nei muscoli disperdendolo attraverso il sudore e l'urina. Il Magnesio è un minerale essenziale per l'organismo umano, in quanto cofattore di molti enzimi coinvolti nella regolazione del metabolismo dei glucidi, dei protidi, dei lipidi e degli acidi nucleici. Il Magnesio è essenziale per l'attività muscolare e stimola l'assorbimento e l'utilizzazione di altri minerali come calcio, fosforo, sodio e potassio ed è importante per il mantenimento dell'equilibrio acido-base dell'organismo. Questo minerale a livello intracellulare attiva l'esochinasi, enzima che converte il glucosio in glucosio-6-fosfato, producendo l'energia necessaria a tutte le cellule, soprattutto per quelle nervose e per quelle muscolari.  La vitamina B6 come Piridossal-fosfato [PLP) costituisce la forma coenzimatica che attiva molti sistemi enzimatici coinvolti in numerose reazioni metaboliche riguardanti principalmente la sintesi, il catabolismo e l'interconversione degli aminoacidi. Assume particolare importanza il ruolo del Piridossal-fosfato nei processi di transaminazione per la sintesi di aminoacidi a partire da prodotti intermedi derivanti dal metabolismo glucidico. La Vitamina B6 interviene nella formazione dei neurotrasmettitori come la noradrenalina, la dopamina e la serotonina ed è importante per mantenere l'equilibrio tra sodio e potassio, intervenendo nella regolazione del bilancio idro-elettrolitico. Adatto a vegetariani e vegani.

Avvertenze

Tenere fuori dalla portata dei bambini. Non superare la dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata ed uno stile di vita sano. Per la presenza di creatina il prodotto è destinato ai soli adulti. Non utilizzare in gravidanza.

Immagine prodotto

MyLife