UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Mucolid Bronc

Ultimo aggiornamento: 06/07/2020




A cosa serve

Mucolid Bronc Ŕ un integratore appartenente alla categoria degli integratori per il benessere dell'apparato respiratorio.
E' commercializzato in Italia dall'azienda Farmaderbe S.r.l..

Informazioni commerciali

Titolare: Farmaderbe S.r.l.
Concessionario: Farmaderbe S.r.l.
Categoria di appartenenza: integratori per il benessere dell'apparato respiratorio

Confezioni

Mucolid Bronc 24 caramelle 70 g
Mucolid Bronc 24 caramelle menta&liquirizia
Mucolid Bronc caramenlle 24 pz 70 g
Mucolid Bronc integratore granulare 14 bustine 7 g 98 g
Mucolid Bronc sciroppo 200 ml
Mucolid Bronc Plus 14 bustine da 600 mg

Indicazioni

Trattamento della secrezione nelle affezioni respiratorie acute e croniche, catarro, bronchite cronica, infiammazioni ed irritazioni della gola, pertosse.

ModalitÓ d'uso

Mucolid bronc plus 14 bustine: 1 bustina al giorno da sciogliere in un bicchiere d'acqua o in un'altra bevanda. Modalità d'uso: 1 bustina al dì in un bicchiere d'acqua o in un'altra bevanda. Mucolid bronc 200 ml: 10 ml puro o in un bicchiere d'acqua o in un'altra bevanda.

Descrizione e caratteristiche

La tosse è un meccanismo riflesso di difesa in risposta a un'azione irritante e serve a liberare le vie respiratorie. Si può classificare in tosse grassa, quando è accompagnata da espettorato; tosse secca, quando non è accompagnata da espettorato. I fattori scatenanti sono principalmente agenti infettivi (virus o batteri), l'esposizione a basse temperature o a variazioni termiche eccessive, allergeni, fumo di sigaretta, inquinamento atmosferico o sforzi vocali. Il muco rappresenta una potenziale fonte di infezioni batteriche ed è quindi fondamentale rimuoverlo prontamente attraverso l'espettorazione. Uno studio ha mostrato che i mucolitici sono in grado di ridurre le esacerbazioni della malattia ed i giorni di impiego degli antibiotici. I prodotti Mucolid bronc svolgono un'azione fluidificante, stimolando le secrezioni della mucosa bronchiale e l'eliminazione dell'espettorato. Presentano anche un'azione antinfiammatoria sulle vie aeree, hanno un piacevole effetto balsamico, riducono la congestione delle mucose e sostengono le naturali difese. La N-Acetil cisteina è la variante acetilata dell'aminoacido cisteina e precursore del Glutatione, molecola che neutralizza i radicali liberi. Ha proprietà mucolitiche, tiene umide le membrane del sistema respiratorio e riduce la viscosità delle componenti del muco mediante rottura dei legami disolfuro. Pulisce i polmoni in caso di tosse, bronchite acuta e cronica, infezioni polmonari ed è ottimo per i fumatori. Riduce i danni broncopolmonari prodotti dai radicali liberi. Da uno studio è emerso che il suo utilizzo nel corso dei mesi invernali riduce in modo significativo il numero di esacerbazioni della bronchite. Uno studio ha inoltre messo in evidenza che inibisce l'adesione all'epitelio orofaringeo dello Streptococcus e dell'Haemophilus influenzae. Possiede elevate proprietà antiossidanti per la presenza del gruppo tiolico (-SH) libero, nucleofilo, in grado di reagire con i gruppi elettrofili dei radicali liberi. Aumenta i livelli di glutatione ridotto (GSH) e ne riduce la sintesi epatica. È risultata efficace nel ripristinare i livelli di glutatione in caso di deficit in diverse condizioni patologiche, incluse l'infezione da HIV e la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), anche grazie alla sua azione antinfiammatoria. Nei pazienti con sindrome da distress respiratorio acuto, ha migliorato l'equilibrio ossidativo tramite il ripristino delle scorte di glutatione intracellulare. L'Elicriso è stato oggetto di importanti studi dai quali è emersa l'attività corticosurrenalica. È utile in caso di problemi all'apparato respiratorio, allergie, dermopatie ed alterazioni del fegato. L'azione esercitata sull'apparato respiratorio comprende azione antibronchitica, antitussigena ed espettorante dovuta principalmente a ftalidi e piranoderivati, principi attivi che sono in grado di esercitare un'azione sia stimolante dell'epitelio ciliato che sedante dello stimolo tossivo mediante la loro attività spasmolitica. Agisce anche come balsamico, ristabilisce la normale respirazione ed è utile in caso di pertosse con riduzione degli accessi pertussidi e rapida risoluzione del problema. Si associano, inoltre, proprietà antibatteriche attribuibili ai componenti terpenici dell'olio essenziale e al complesso dell'arenarina; tra l'altro agisce su Mycobacterium, Staphilococcus aureus, Pseudomonas aeruginosa. Presenta una spiccata attività antiossidante ed i composti sterolici e triterpeni sono preormoni, perchè si trasformano in ormoni steroidei sessuali e corticosurrenalici. L'Erisimo, definito “l'erba dei cantanti“, è utile in caso di afonia e raucedine che si accompagnano o seguono le affezioni delle alte e basse vie respiratorie (faringiti, laringiti, tracheobronchiti) o come conseguenza di colpi di freddo, fumo o sforzi vocali. Ha un'azione antinfiammatoria, mucolitica ed espettorante con tropismo faringo-laringeo. Presenta anche un'azione batteriostatica e micostatica. La Drosera rotundifolia è una piantina carnivora che cresce spontanea ed il suo estratto viene utilizzato in caso di asma e problemi di tipo catarrale. La seconda attività è quella di antinfiammatorio. Per le ottime proprietà antitussigene e broncospasmolitiche, date dai derivati naftochinonici, è impiegata con successo nella affezioni bronco-polmonari accompagnate da dispnea e tosse stizzosa. Presenta anche un'importante azione antistaminica. Ha proprietà antibatteriche sia contro i Gram positivi, sia contro i Gram negativi (Salmonelle). Agisce anche contro alcuni miceti e protozoi (Leishmania). Il Cisto ha un contenuto di polifenoli polimerici elevatissimo e presenta attività immunostimolante, antimicrobica, antivirale. Presenta anche un'azione antinfiammatoria attraverso l'inibizione di NF-kB. È stato dimostrato, inoltre, che i polifenoli hanno la capacità di legarsi con un legame fisico ai batteri, impedendo la colonizzazione. L'azione antivirale si esplica nei primi stadi dell'infezione bloccando l'adesione dei virus e senza effetti tossici e la sua aspecificità gli conferisce la proprietà di non sviluppare la resistenza nei virus, contrariamente a quanto avviene per alcuni farmaci antivirali. Uno studio ha dimostrato la maggiore efficacia su H5N1 rispetto al farmaco oseltamivir. L'Edera è un espettorante, particolarmente utile in casi di sub-bronchite cronica e viene considerata dai fitoterapeuti britannici una delle classiche piante anticatarrali utile in tutti i casi di eccesso di muco o catarro. Ha un'attività antinfiammatoria, probabilmente dovuta ai flavonoidi e agli acidi ursolico e oleanolico. I principi attivi del Pino mugo sono olio essenziale ed acidi resinici. Le gemme sono utili per le affezioni polmonari e le infiammazioni delle prime vie aeree, dalla bronchite all'influenza, al raffreddore. Esse esercitano una benefica azione nel sedare lo stimolo della tosse, favoriscono l'eliminazione di muco e catarro e disinfettano l'apparato respiratorio. Il Miele è un alimento rapidamente assimilabile, ricco di acidi organici ed inorganici, minerali ed oligoelementi, enzimi, vitamine, proteine. È dotato di proprietà balsamiche e lenitive delle vie respiratorie. 
Tosse grassa e forte raffreddamento o influenza: Mucolid bronc plus 14 bustine. Raffreddore - Tosse grassa alternata a tosse secca - Fumatori: Mucolid bronc 14 bustine, Mucolid bronc 200 ml. Gola secca e irritata – Cali di voce - Fumatori: Mucolid bronc 24 caramelle balsamiche, Mucolid bronc 24 caramelle salvia e limone, Mucolid bronc 24 caramelle liquirizia e menta, Mucolid immuno-bronc 24 caramelle arancia.

Avvertenze

L'acetilcisteina è in grado di inattivare alcuni antibiotici (come i beta lattamici) per cui non devono essere somministrati contemporaneamente. L'acetilcisteina, inoltre, non è da somministrare al di sotto dei tre anni di età.