UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Mitochondria

Ultimo aggiornamento: 16/11/2020




A cosa serve

Mitochondria Ŕ un integratore appartenente alla categoria degli integratori di minerali.
E' commercializzato in Italia dall'azienda New Syform S.r.l..

Informazioni commerciali

Titolare: New Syform S.r.l.
Concessionario: New Syform S.r.l.
Categoria di appartenenza: integratori di minerali
Forma farmaceutica: capsula

Confezioni

Mitochondria 20 vegicaps 10 g

Indicazioni

Mitochondria è indicato come supporto micronutrizionale in tutte le possibili disfunzioni di origine mitocondriale che coinvolgono il sistema nervoso centrale e periferico (neuropatia, debolezza muscolare, tremore etc), endocrino (diabete mellito) e cardiovascolare determinato da un alterato profilo lipidico plasmatico. La potenziale attività biogenetica si sposa con l'attività sportiva e in particolare con le discipline di endurance, verso le quali sembra promettere risultati molto positivi, nonostante siano necessari rigorosi studi scientifici di approfondimento.

ModalitÓ d'uso

Assumere 1-2 capsule al giorno, dopo i pasti, per un periodo di almeno 6 settimane.

Descrizione e caratteristiche

Mitochondria è un integratore alimentare costituito da un pool di principi attivi innovativi presentati in una forma farmaceutica altamente biodisponibile. Essi intervengono sinergicamente in numerose vie biochimiche fondamentali atte a potenziare l'attività mitocondriale e a proteggere le cellule da fattori ossidativi causati da fenomeni infiammatori, disfunzioni metaboliche e anche dall'esercizio fisico intenso. La Pirrolochinolina chinone (PQQ) è una molecola oggetto di molti recenti studi da parte della comunità scientifica. In natura si trova in molte specie vegetali e ceppi di batteri del suolo. È considerato un neo fattore vitamino simile, indispensabile alla respirazione cellulare e al sistema immunitario. I meccanismi di azione sono ancora in fase di accertamento ma sembrerebbe che agisca nei mitocondri in prossimità del sito di formazione dei radicali liberi, dove è in grado di intercettarli ed inattivarli. Inoltre agisce come co-fattore enzimatico nelle reazioni di ossidoriduzione ed è infatti dimostrato il suo elevato potere come antiossidante in grado di contrastare diversi meccanismi correlati allo stress ossidativo. PQQ sembrerebbe essere in grado di attivare importanti meccanismi di riparazione del DNA mitocondriale. Tuttavia l'interesse maggiore per PQQ sta non solo nella sua proprietà di aumentare l'eficienza dei mitocondri, ma nella potenziale capacità di indurre la neogenesi mitocondriale, ovvero il processo biologico mediante il quale aumentano il numero dei mitocondri stessi, che rappresentano la vera e propria centrale energetica delle cellule. La Quercetina è un flavonoide con elevato potere antinfiammatorio e antiaggregante piastrinico; è infatti in grado di inibire alcune vie biochimiche coinvolte nella produzione di prostaglandine e leucotrieni, citochine ad azione pro-infiammatoria. Nel contempo esercita una potente azione antiossidante proteggendo l'attività dei sistemi enzimatici endogeni. Evidenze scientifiche dimostrano la sua capacità antiageing in quanto contrasta i radicali liberi. La quercetina dimostra una bassa solubilità in acqua e questa caratteristica ne limita l'efficacia biologica. Per questo in Mitochondria è stata utilizzata la forma fitosomiale: Quercefit®. Il fitosoma rappresenta una tecnologia brevettata di delivery system in biomimetica che permette di aumentare il bioassorbimento di sostanze naturali tra cui appunto la quercetina. Il Coenzima Q10 (Co-Q10) è una molecola organica ubiquitaria, è frequente nelle membrane biologiche, e soprattutto nei mitocondri dove è coinvolto nelle fasi aerobiche e nella produzione di energia, favorendo la“respirazione cellulare“, ovvero la produzione di ATP in presenza di ossigeno. Il Coenzima Q10 risulta essenziale per mantenere una buona ecienza fisica. Il Co-Q10 dimostra un potentissimo eetto antiossidante, ecace, per esempio, nel controllare la perossidazione dei lipidi di membrana e delle particelle aterogene di colesterolo LDL. Recenti lavori attribuirebbero al Coenzima Q10 anche un'azione sul tessuto muscolare nei confronti dello stress ossidativo causato dall'esercizio fisico intenso. Come la quercitina è poco solubile in acqua e quindi poco biodisponibile pertanto  abbiamo selezionato anche in questo caso la forma di CoQ10 fitosomiale (Ubiqsome®), in grado di aumentarne in modo significativo l'assorbimento per via orale. L'enzima Superossidodismutasi (SOD), appartiene alla classe delle ossidoreduttasi in grado di neutralizzare il radicale superossido, uno dei principali agenti tossici con proprietà ossidanti in grado di arrecare maggior danno alle cellule. SOD ha pertanto un ruolo chiave nell'integrità cellulare minacciata da condizioni infiammatorie e da intensa attività fisica. Il SOD contenuto nella formulazione è stato ottenuto da bioliquefazione da carota e tramite studi specifici se ne è dimostrata la significativa attività antiradicalica, superiore alla più comune SOD derivata da melone. Infine la Luteolina ottenuta da arancio amaro è un flavone con numerosi effetti biologici, fra questi, molto importante è l'effetto protettivo sui processi ossidativi che coinvolgono il DNA in presenza di radicali liberi. Inoltre si colloca tra i più potenti ed ecaci polifenoli in grado di inibire la produzione di citochine proinfiammatorie