UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Immunilflor

Ultimo aggiornamento: 02/05/2018




A cosa serve

Immunilflor Ŕ un integratore appartenente alla categoria degli integratori rinforzanti del sistema immunitario.
E' commercializzato in Italia dall'azienda ESI S.p.A..

Informazioni commerciali

Titolare: ESI S.p.A.
Concessionario: ESI S.p.A.
Categoria di appartenenza: integratori rinforzanti del sistema immunitario

Confezioni

Immunilflor sciroppo junior 180 ml

Indicazioni

Favorisce le difese immunitarie dell'organismo per prevenire e/o combattere malattie da raffreddamento, influenza, aggressioni batteriche alle alte vie respiratorie ed infezioni di carattere generale. I quattro ceppi di fermenti tindalizzati selezionati da ESI® sono particolarmente attivi sulla stimolazione del sistema immunitario e la loro azione è supportata sinergicamente dagli altri componenti. Il piacevole sapore di amarena lo rende gradito ai bambini.

ModalitÓ d'uso

Bambini da 3 a 8 anni: 5-10 ml al giorno puro o diluito in acqua. Bambini con più di 8 anni: 10-15 ml al giorno puro o diluito in acqua.

Descrizione e caratteristiche

ECHINACEA PURPUREA La pianta è utile per combattere batteri, virus e funghi, riuscendo ad incrementare le organiche protezioni del nostro organismo, attraverso la stimolazione dell'attività  dei macrofagi. Potenzia il sistema immunitario, stimolando l'azione delle cellule deputate alla difesa dell'organismo. Inoltre è in grado di ridurre la durata delle malattie da raffreddamento. Accresce le naturali difese dell'organismo, specialmente nelle malattie da raffreddamento rino-oro-faringee.
ECHINACEA ANGUSTIFOLIA
L'Echinacea Angustifolia impedisce il diffondersi delle infezioni, anche a livello cutaneo. L'attività è legata alla molecola dell'echinacoside, dotata di proprietà  antibiotiche naturali, con ampio spettro d'azione. Un altro meccanismo d'azione permette il rinforzo delle difese della pelle, rendendola più  resistente alla penetrazione dei microrganismi. ACEROLA
L'Acerola è una pianta che costituisce una fonte naturale di Vitamina C, è pertanto in grado di svolgere azione antiemorragica, antiossidante e immunostimolante. L'Acerola, oltre ad un contenuto di Vitamina C superiore a quello degli agrumi, contiene anche Bioflavonoidi. Acerola e Propolis concorrono ad incrementare le naturali difese dell'organismo, soprattutto nei periodi autunnali ed invernali, quando i disturbi a carico dell'apparato respiratorio sono più frequenti. L'unione di questi due componenti permette anche di affrontare con successo i comuni problemi del cavo orale.
MIELE DI MANUKA
Il miele di Manuka è conosciuto soprattutto per le sue proprietà  antibatteriche. La componente antibatterica del miele di Manuka pare essere il methylglyoxal, una sostanza presente anche negli altri tipi di miele, ma in quantità  molto inferiori. È considerato benefico per le vie respiratorie, soprattutto in caso di congestione nasale. È un vero e proprio antibiotico naturale e ha potere disinfettante.
PROPOLIS La Propolis è formata da numerose sostanze: resine vegetali, vitamine, aminoacidi, sali minerali, bioflavonoidi, ma soprattutto galangina, un bioflavonoide con attività  antibatterica. Le proprietà  antibatteriche della Propolis sono dovute a meccanismi multipli: inibisce la divisione delle cellule batteriche; disorganizza citoplasma e membrana cellulare dei batteri; causa batteriolisi; inibisce la sintesi proteica. Altre azioni della Propolis sono: immunostimolanti, antinfiammatorie, anestetiche, cicatrizzanti, antifungine; tali proprietà  si rivelano particolarmente evidenti a livello delle mucose delle alte vie respiratorie. FERMENTI TINDALIZZATI Questi fermenti inattivati stimolano le difese immunitarie (infatti oltre il 70% delle difese immunitarie dell'organismo ha origine nell'intestino). Il loro impiego aumenta la resistenza dei pazienti alle infezioni. La loro assunzione regolare modula la risposta immunitaria ed antinfiammatoria ed ha effetto immunostimolante sulla fagocitosi da parte dei neutrofili e sulla produzione di anticorpi.

Immagine prodotto

Immunilflor