UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Ialuradio X

Ultimo aggiornamento: 02/12/2020




A cosa serve

Ialuradio X Ŕ un integratore appartenente alla categoria degli integratori per il benessere delle cartilagini, delle articolazioni e delle ossa.
E' commercializzato in Italia dall'azienda San Luigi Gonzaga S.r.l..

Informazioni commerciali

Titolare: San Luigi Gonzaga S.r.l.
Concessionario: San Luigi Gonzaga S.r.l.
Categoria di appartenenza: integratori per il benessere delle cartilagini, delle articolazioni e delle ossa

Confezioni

Ialuradio X spray sublinguale 30 ml

Indicazioni

l'Acido Ialuronico a 200.000 Da. L'Acido Ialuronico è una molecola prodotta naturalmente dal nostro organismo, è uno dei componenti fondamentali della matrice extracellulare e della cartilagine (tessuto connettivo), ha proprietà uniche che lo rendono estremamente indispensabile, è infatti in grado di agire come antiurto (stress fisici) come molecola cementante e lubrificante (liquido sinoviale), ha proprietà protettive, antinfiammatorie, previene il danneggiamento dei tessuti e aiuta il ripristino di quelli danneggiati. L'Acido Ialuronico funziona come filtro contro la diffusione di batteri e altri agenti infettanti nei tessuti e ha un ruolo fondamentale nell'articolazione, esso infatti è responsabile delle proprietà visco elastiche del liquido sinoviale. La concentrazione di Acido Ialuronico all'interno dell'organismo tende naturalmente ad abbassarsi con l'età ed anche in particolari condizioni (diete e patologie), questo costante decremento è uno dei principali responsabili dell'invecchiamento cutaneo, dei problemi articolari e della diminuzione di elasticità dei tessuti: ialuRadio X Lymphatic Transport® 30 ml e Brevetto IazeBrun 10 Lymphatic Transport® ha nei suoi ingredienti galenici in purezza, indicazioni per un aiuto nelle manifestazioni reumatiche, dermatologiche date da radioterapie. Poiché la molecola di HA da 200.000 Da ha grandezza molecolare più piccola, a seconda della lunghezza del polimero può svolgere diverse funzioni e ruoli. Infatti un Acido Ialuronico con un peso molecolare basso o intermedio come ialuRadio X Lymphatic Transport® agevola l'espressione genica nei macrofagi, nelle cellule endoteliali, negli eosinofili e nelle cellule epiteliali stimolando la riparazione dei tessuti. Per poter risultare efficace, l'Acido Ialuronico deve essere a basso peso molecolare, studi scientifici mostrano infatti come solo con peso molecolare inferiore a 300 kDa sia in grado di penetrare nei tessuti e riparare il danno tissutale, mentre molecole più grandi agiscono solo superficialmente. Inoltre ulteriori studi hanno dimostrato come molecole di Acido Ialuronico con peso molecolare molto piccolo possano superare la barriera intestinale ed agire dunque per via sistemica distribuendosi nei vari distretti dell'organismo che lo richiedono. Esso effettua con la la sua azione riparatrice in profondità, in modo più duraturo nel tempo e risulta completamente biocompatibile. Questo perchè l'assunzione è dall'interno del corpo umano.

ModalitÓ d'uso

È importante assumere IaluRadio X Lymphatic Transport® con Brevetto IazeBrun 10 Lymphatic Transport® preferibilmente al mattino,appena alzati a mucosa pulita. Dopo 10 minuti è possibile assumere cibo, bevande o dall'uso di dentifrici. Questo sempre ogni mattina. La quantità dell'integratore alimentare assunto e durata del "trattamento" riportate sulla confezione o sul foglietto illustrativo o espressamente indicate dal medico - devono essere rigorosamente rispettate,soprattutto negli orari Anche se gli Integratori Alimentari non sono medicinali, infatti, è sempre e comunque necessario attenersi alle dosi consigliate. 10 puff al giorno:Inizio della somministrazione a 30 gg prima della Terapia Radio: dopo tutti i giorni, tutti i mesi. Si consiglia di agitare il flacone prima dell'uso per consentire il ripristino delle condizioni di omogeneità del prodotto.

Descrizione e caratteristiche

Zenzero: Funzione digestiva. Regolare motilità gastrointestinale ed eliminazione dei gas. Antinausea e potente antivomito, regolatore delle funzionalità dell'apparato cardiovascolare, normale circolazione del sangue, funzionalità articolare.Contrasta di stati di tensione localizzati. Contrasto dei disturbi del ciclo mestruale. Rhodiola rosea Tonico-adattogeno. Tonico (stanchezza fisica, mentale). Normale tono dell'umore. Uncaria Tomentosa Willd. (ex SCHULT.) DC. cortex, radix cortex: Funzionalità articolare. Naturali difese dell'organismo. Echinacea Angustifolia DC. Naturali difese dell'organismo. Funzionalità delle vie urinarie. Funzionalità delle prime vie respiratorie. Echinacea Purpurea Moench. Naturali difese dell'organismo.Funzionalità delle vie urinarie. Funzionalità delle prime vie respiratorie. Oenothera biennis oleum, Olio di Enotera. Integrità e funzionalità delle membrane cellulari. Trofismo e funzionalità della pelle. Contrasto dei disturbi del ciclo mestruale. Funzionalità articolare. I Laboratori del San Luigi Gonzaga srl che hanno ideato, studiato, brevettato e commercializzato ialuRadio X Lymphatic Transport® sapendo che sarebbe divenuto l'unico integratore alimentare per uso Umano in sicurezza che garantisce tutti i vantaggi della via sublinguale quali: praticità, sicurezza nel dosaggio, assorbimento rapido, velocemente raggiunge il circolo generale saltando il filtro epatico (quindi "l'effetto di primo passaggio") DX Epatico con l'immediato raggiungimento del circolo ematico, raggiungendo l'organo bersaglio. Inoltre con la via di somministrazione sublinguale si evita la possibile distruzione dall'integratore alimentare da parte dei succhi digestivi. Il circolo venoso sublinguale è tributario della vena cava superiore e ciò garantisce che l'integratore alimentare raggiunga più rapidamente il circolo sistemico; in questa maniera giunge nella circolazione sistemica saltando il metabolismo epatico. Da ciò deriva una rapida insorgenza dell'effetto perchè l'assorbimento è molto rapido data la superficie di assorbimento più sottile di quella intestinale e perchè l'integratore presenta una liposolubilità superiore rispetto a quella degli integratori alimentari assorbiti per via intestinale (necessaria considerando che la superficie di assorbimento è di gran lunga meno estesa). Sapere come somministrare un integratore alimentare per via sublinguale può aiutare a determinare il corretto dosaggio e a garantire l'efficacia della cura, in caso di cure particolari, oppure a quei pazienti che hanno difficoltà a deglutire o a digerire gli integratori o farmaci. ialuRadio X Lymphatic Transport® 30 ml viene assorbito con dosi precise dall'interno del corpo umano. L'autorevole Goodma & Gilman's "bibbia" della farmacologia mondiale spiega: la velocità di azione di un farmaco assunto per via sublinguale è maggiore, di fatto la sostanza assorbita attraverso la mucosa della bocca entra nella vena sublinguale che irrora la parte inferiore della lingua; di qui va nella giugulare interna e poi nella vena cava superiore. Da qui, tramite l'aorta raggiunge tutti gli organi, “saltando“ il passaggio epatico a differenza dell'assorbimento gastrico e intestinale. In termini di quantità di farmaco e di velocità nel raggiungere l'organo bersaglio è come fare un'endovena. La via sublinguale è una delle vie enterali con cui può essere somministrato un farmaco o un l'integratore alimentare per uso umano spray; anziché essere ingoiato, l'integratore alimentare per uso umano spray può essere posto nella regione sublinguale o tra gengiva e guancia in modo che sia assorbito nella bocca. Il circolo venoso sublinguale è tributario della vena cava superiore e ciò garantisce che detto integratore alimentare per uso umano spray raggiunga più rapidamente il circolo sistemico; in questa maniera giunge nella circolazione sistemica saltando il metabolismo epatico. Da ciò deriva una rapida insorgenza dell'effetto perchè l'assorbimento è molto rapido data la superficie di assorbimento più sottile di quella intestinale e perchè presenta una liposolubilità superiore rispetto a quella di altri integratori assorbiti per via intestinale (necessaria considerando che la superficie di assorbimento è di gran lunga meno estesa), come pillole, capsule, bustine, ovuli. Esistono studi accreditati sui vantaggi dell'utilizzo dei nanocarrier a base lipidica per la consegna degli integratori alimentari o farmaci utilizzando la via linfatica. I nanocarrier a base lipidica sembrano essere un promettente sistema di erogazione che può essere ottimizzato e ulteriormente esplorato come alternativa alle forme di dosaggio convenzionali per il miglioramento della biodisponibilità orale. La via sublinguale per la consegna di prodotti farmaceutici o integratori alimentari è la più utilizzata e accettata. Nanoparticelle e microparticelle vengono sempre più applicate in questo ambito per ottimizzare il targeting e la biodisponibilità. Spesso i sistemi di supporto utilizzati sono costruiti o contengono materiali polimerici. I nanocarrier includono nanoparticelle polimeriche, nanocarrier lipidici solidi, sistemi di consegna di farmaci auto-nanoemulsionanti e nanocristalli.
Echinacea Angustifolia: è capace di proteggere e rafforzare la quota di [14] Acido Ialuronico all'interno del tessuto cutaneo aumentandone la capacità di rigenerazione tissutale. Oltre a stabilizzare l'Acido Ialuronico, l'Echinacea Angustifolia stimola anche la crescita dei fibroblasti e la sintesi dei glucosaminoglicani, un evento importante nel processo di cicatrizzazione della pelle. L'Echinacea Angustifolia esercita anche un leggero effetto cortisonico dovuto alla componente polisaccaridica presente nella radice. Inoltre può stimolare il sistema immunitario macrofagico e può essere utile anche nei confronti delle malattie da raffreddamento in fase preventiva, antibatterica, antinfiammatoria e antivirale: non solo stimola le naturali difese del nostro organismo, questa pianta è anche attiva nei confronti di batteri e virus. Esso contiene Flavonoidi; derivati dell'acido caffeico (acido cicorico, acido clorogenico ed echinacoside); Polisaccaridi ad attività immunostimolante; Polifenoli, inoltre il Glicoproteine ha attività immunostimolante; Alchilamidi; olio essenziale; Polieni. Ha effetti positivi su un certo numero di lesioni, intensità del dolore, miglioramento completo e tasso di recidiva in pazienti con ulcere aftose minori ricorrenti. [15] Sono presenti nell'Echinacea Angustifolia gli Isobutilammidi Acetilenici e Poliacetileni,essi hanno attività antimicrobica fototossica contro i funghi, compresi i funghi patogeni clinicamente rilevanti in vari studi, dimostrando che gli estratti di Esano di Echinacea inibiscono in modo variabile la crescita dei ceppi di lievito di Saccharomyces Cerevisiae, Candida Shehata, C. Kefyr, C. Albicans, C. Steatulytica e C. Tropicalis ialuRadio X Lymphatic Transport® 30 ml con Brevetto IazeBrun 10 Lymphatic Transport® nella combinazione di estratto di Zingiber officinale ed Echinacea Angustifolia (25 mg di Zenzero e 5 mg di Echinacea) migliorano dopo terapia per 30 giorni sull'infiammazione e sul dolore cronico nell'osteoartrosi del ginocchio (OA). Doti di fattibilità e sicurezza per l'uso di integratori altamente standardizzati di Zenzero ed estratto di Echinacea nelle persone con OA del ginocchio. I componenti fitochimici delle piante medicinali dimostrano l'inibizione dei tessuti e della ialuronidasi batterica. Echinacoside è un coniugato caffeoil di Echinacea con proprietà anti-ialuronidasi note. Lo scopo di questo studio era di studiare gli effetti di guarigione delle ferite dell'Echinacea sulla guarigione delle ferite vocali e sui risultati funzionali della voce.
Echinacea Purpurea: contiene polisaccaridi, proprietà immunostimolanti, Acido Cicorico, Acido Caffeico, Flavonoidi (come la Luteolina, Kaempferolo, Quercetina, Apigenina, Polieni): proprietà antiossidanti, Polifenoli: proprietà antiossidanti, derivati dell'Acido Caffeico [16] (Echinacoside, Acido Clorogenico) e Acido Cicorico: azione immunostimolante, Glicoproteine, Alchilamidi e Polisaccaridi oltre ad una azione antivirale. Olio essenziale di Echinacoside, antibatterica e fungicida, ha funzione antibiotica e antibatterica data dalll'Echinaceina: proprietà antinfiammatoria, corticosimile.
Ginger (Zenzero): Lo Zenzero in formulazione spray sublinguale è l'innovativo e pratico nuovo trattamento nell'aumentare rapidamente la saliva e la soddisfazione dei pazienti diabetici con secchezza delle fauci. Ha proprietà antinfiammatoria [10] e analgesica, riduce efficacemente i dolori articolari e muscolari alleviando le infiammazioni e bruciori della cute, stomaco ed esofago. Lo Zenzero è uno dei rimedi naturali più efficaci per alleviare nausea e vomito. È importante sottolineare che l'estratto di Zenzero inibisce la formazione di biofilm di Pseudomonas Aeruginosa PA14 in batteri Gram-positivi e Gram-negativi. Inoltre per l'estratto di Zenzero Etanolico al 10% ha mostrato: (a) Zona di inibizione massima di 8 mm, 14 mm e 11 mm rispettivamente contro S. Mutans, C. Albicans ed E. Faecalis. (b) [3] MIC dell'1,25%, 2,5% e 2,5% rispettivamente contro S. Mutans, C. Albicans ed E. Faecalis.Valido come agente anti-cariogeno putativo in una gamma completa di proprietà cariogene di S. Mutans. Inoltre è ricco di: sali minerali (Calcio, Fosforo, Sodio, Potassio, Magnesio, Ferro, Manganese, Zinco, Rame, Selenio) oltre a Vitamine del gruppo B, Vitamina C e Vitamina E.Oli essenziali [11] che contengono (Sesquiterpeni quali Bisabolene e Zingiberene, Oli fissi, Gingerolo, Canfene e Cineolo). Gli ingredienti più attivi nello zenzero sono i principi pungenti, in particolare Gingeroli e Shogaoli. Vari studi preclinici e clinici hanno valutato lo zenzero come un trattamento efficace e sicuro per la nausea e il vomito nel contesto della gravidanza e come trattamento adiuvante per la nausea e il vomito indotti dalla radioterapia. Qui, forniamo un aggiornamento e un'analisi dell'uso dello Zenzero per la prevenzione della nausea e del vomito, con particolare attenzione ai tipi e alle presentazioni disponibili dello Zenzero. Esaminiamo anche le proprietà farmacocinetiche dello Zenzero ed evidenziamo il tipo e la posologia dello Zenzero e dei suoi metaboliti. L'estratto di Zenzero inibisce la crescita dei ceppidi Helicobacter pylori HP), inclusi diversi ceppi tumoragenici CagA+, in vitro [24]. Pertanto, l'estratto può contribuire alla chemioprevenzione inibendo l'infiammazione causata da HP nella mucosa gastrica. A sostegno di questa nozione, Gaus et al. [25] hanno riferito che l'estratto di Zenzero ha ridotto il carico di HP nei gerbilli mongoli infetti, riducendo significativamente l'infiammazione sia della mucosa acuta che cronica e della sottomucosa. L'uso di Zenzero è risultato efficace nel ridurre la nausea postoperatoria, potrebbe essere usato come farmaco antiemetico sicuro dopo l'operazione.
Uncaria Tomentosa estratto fluido continente Sud America L'estratto secco di Uncaria Tomentosa in numerosi casi ha dimostrato la capacità di aumentare le capacità cole l'effetto antinfiammatorio e antidolorifico, dell'organismo, svolgendo azione immunostimolante e immunomodulante. Risulta efficace in reumatismi, [1] osteoartrosi, artrite reumatoide, ottenendo una significativa riduzione del dolore e del gonfiore. L'Uncaria Tomentosa o uña de gato, è un arbusto rampicante della regione amazzonica, la droga si ottiene dalla corteccia e dalla radice, i principi attivi in essa contenuti appartengono alla famiglia degli Alcaloidi Ossindolici, l'Uncaria T. L'Uncaria è presente in natura in due differenti tipi, che si differenziano per gli alcaloidi ivi contenuti, la forma terapeuticamente rilevante si chiama POAs. L'Uncaria Tomentosa chemiotipo POAs ha molteplici proprietà: aumento dell'attività proliferativa dei linfociti T e B e conseguente miglioramento delle [2] difese immunitarie contro epidemie virali (polmoniti,influenze ecc…) inoltre è stata dimostrata un'importante attività anti-infiammatoria sulle articolazioni doloranti, riducendo la rigidità mattutina. L'Uncaria è anche un potente agente antinfiammatorio. Sono infatti dimostrate le innate proprietà dei suoi estratti di inibire gli stati infiammatori acuti e cronici, come i disturbi articolari e l'osteoartrite. Nell'uomo sono stati osservati effettivi miglioramenti della memoria, in particolare a breve termine e delle funzioni esecutive, sia in soggetti giovani sani che in pazienti con demenza. L'uncaria mostra anche azione immunostimolante, immunomodulante, antivirale, antineoplastica e antimutagena, identificandosi come fitocomplesso ad ampio spettro utile soprattutto per la salute del sistema immunitario. Si consiglia di non utilizzare l'estratto di U.T. in gravidanza e allattamento. Bibliografia Snow ADet al. The Amazon rain forest plant Uncaria tomentosa (cat's claw) and its specific proanthocyanidinconstituents are potent inhibitors and reducers of both brain plaques and tangles.Sci Rep. 2019 Feb 6;9(1):561. Uncaria T: nella struttura sembrano essere i componenti più importanti del fitocomplesso, perchè inducono nelle cellule Endoteliali umane il rilascio di un fattore attivante la regolazione e proliferazione dei Linfociti B e T responsabili della risposta immunitaria. L'Uncaria T è indicata nel trattamento delle allergie; per rafforzare le difese immunitarie contro infezioni causate da virus e batteri e nella prevenzione delle malattie da radiazione. L'azione immunostimolante dell'Uncaria Tomentosa è conferita dalla presenza degli alcaloidi pentaciclici, affreddamento delle prime vie aeree come febbre, tosse e raffreddore. Tra gli altri principi attivi che compongono il fitocomplesso, i Glicosidi dell'Acido Quinovico sono responsabili delle proprietà antinfiammatorie, assieme agli Steroli e i Polifenoli, che la rendono un efficace rimedio ad azione antiflogistica e antidolorifica, utile nel trattamento di reumatismi e artrosi, processi infiammatori, dolori osteoarticolari e muscolari, dovuti a Radioterapia. L'Uncaria ha la proprietà di aumentare l'attività delle cellule cosiddette “natural killer“ e dei Linfociti, cioè di quelle cellule di cui siamo dotati naturalmente per distruggere le cellule che sono infettate da virus o che si stanno sviluppando in modo anormale. Infatti, alcuni studi condotti su soggetti sani hanno dimostrato che l'assunzione di questa pianta aumenta la capacità dei globuli bianchi di distruggere virus, batteri e funghi. Ha una certa capacità di aiutare l'organismo a combattere i fenomeni infiammatori. Sulla base di studi, l'Uña de Gato può proteggere dai danni gastrointestinali associati ai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) come l'Ibuprofene. Gli estratti fenolici ottenuti, particolarmente ricchi di Proantocianidine, possono esercitare i benefici per la salute attribuiti a questi composti, principalmente nelle malattie cardiovascolari [24,25] grazie alle sue proprietà antipiastriniche e al suo effetto sul metabolismo dei lipidi e sulla funzione vascolare [26].Inoltre, il loro contenuto in Flavalignans (cinchonaine) potrebbe essere un valore aggiunto in quanto recenti rapporti sugli effetti insulinotropici della Cinchonaina 1b suggeriscono il loro possibile uso nel trattamento del diabete di tipo 2 [27]. Inoltre, nel trattamento delle cellule THP-1 con U. tomentosa ha avuto un piccolo effetto sulla proliferazione cellulare. Tuttavia, quando anche le cellule interpretate da U. Tomentosa sono state sottoposte a radiazioni ionizzanti Gy 5-9, hanno mostrato una significativa riduzione della proliferazione cellulare e un aumento dell'apoptosi cellulare misurata dalla frammentazione del DNA e dall'attivazione della caspasi.Il trattamento con U. Tomentosa ha anche ridotto l'espressione di Cyclin E e Cyclin B, regolatori chiave della normale progressione del ciclo cellulare e ha ridotto la fosforilazione di varie proteine di sopravvivenza cellulare attivate dallo stress tra cui p38, ERK e chinasi SAP/JNK. Questi risultati suggeriscono che U. tomentosa potrebbe essere utile per migliorare la morte cellulare a seguito di terapie antitumorali tra cui radiazioni ionizzanti.Il trattamento delle cellule THP-1 con Uncaria Tomentosa aumenta la loro suscettibilità ai raggi X. La combinazione di Uncaria Tomentosa e l'esposizione ai raggi X inibisce fortemente la segnalazione cellulare e favorisce l'apoptosi. ialuRadio X Lymphatic Transport® 30 ml con Brevetto IazeBrun 10 Lymphatic Transport® nella combinazione di Echinacee, Uncaria Tomentosa e Rosveratrolo Uncaria Tomentosa: gli alcaloidi di questa pianta hanno [12] proprietà immuno-stimolanti, antivirali, antiflogistiche, antidolorifiche, cicatrizzanti, antiallergiche e antiinfiammatoria. L'Uncaria sembra avere un effetto simile a quello di alcuni interferoni umani. Sono stati condotti studi clinici su pazienti con infezione da Herpes virus con risoluzione della sintomatologia nell85% dei soggetti entro la decima giornata di terapia nel caso della varicella zoster, invece la risoluzione si è avuta nel 50% dei casi entro la settima giornata. Le Echinacee hanno la capacità di stimolare l'attività del sistema immunitario, potenziando le funzioni delle cellule natural killer. Grazie ai suoi principi attivi le Echinacee hanno attività antivirale, batteriostatica, fungistatica e antinfiammatoria. Il resveratrolo ha azione antiossidante e antinfiammatoria vaso/endotelio protettiva. Il resveratrolo è particolarmente efficace nelle patologie cutanee a eziologia multifattoriale. Il Rosveratrolo aumenta la produzione di ossido nitrico (NO) nelle cellule endoteliali sovraregolando l'espressione di NO sintasi endoteliale (eNOS), stimolando l'attività enzimatica eNOS e prevenendo il disaccoppiamento di eNOS. Allo stesso tempo, il resveratrolo inibisce la sintesi dell'endotelina-1 e riduce lo stress ossidativo sia nelle cellule endoteliali che nelle cellule muscolari lisce. Il resveratrolo può anche migliorare la proliferazione delle cellule muscolari lisce indotta da stimoli patologici, il rimodellamento vascolare e la rigidità arteriosa. Inoltre, il resveratrolo modula anche la funzione delle cellule immunitarie, l'inibizione dell'infiltrazione delle cellule immunitarie nella parete vascolare e migliora la funzione del tessuto adiposo perivascolare. Tutti questi meccanismi contribuiscono agli effetti protettivi del resveratrolo sulla funzione vascolare e sulla pressione sanguigna in vivo. Sirtuin 1, proteina chinasi attivata da AMP.
Brassica Oleacera E. L Var. Italica Oltre ad essere un alimento prezioso per il suo contenuto in Vitamine, Sali Minerali e Amido, la Brassica Oleacera E. L Var. Italic, [9] possiede particolari proprietà, recenti studi hanno confermato la sua efficacia come rimedio in caso di tosse, bronchite, raffreddore, influenza e febbre. Particolarmente utile è il Fosforo contenuto nelle foglie, che trasmette [8] le sue proprietà antisettiche all'apparato respiratorio. Svolge un'azione curativa e cicatrizzante di ulcere interne ed esterne, ingerito crudo ricopre con sostanze mucillagginose protettive le mucose dell'apparato digerente, favorendo la guarigione di ulcere peptiche, bruciori di stomaco, gastriti e coliti ulcerose. Assunto regolarmente la Brassica Oleacera E. L Var. Italica aiuta inoltre chi ha problemi di stitichezza, diminuisce il rischio (specialmente quello al sistema immunitario e [4] giova al fegato. È utile per i diabetici, infatti riduce il tasso di zucchero nel sangue. Il pretrattamento con indole-3-carbinolo fornisce una marcata nefroprotezione contro la nefrotossicità acuta indotta [5] da Cisplatino.Questo effetto nefroprotettivo potrebbe essere parzialmente attribuito alle sue attività antiossidanti manifestate aumentando significativamente il glutatione e il superossido dismutasi, nonché diminuendo i livelli di perossidazione lipidica. Inoltre, è stato dimostrato che l'indole-3-carbinolo è un potente inibitore della NADPH ossidasi-1 in cui ha invertito l'aumento indotto dal cisplatino nell'espressione della NADPH ossidasi-1. L'indolo-3-carbinolo (I3C) che si trova nelle verdure crocifere è stato esaminato per i suoi possibili potenziali terapeutici rispetto a MTX studiando i [6] suoi potenziali anti-infiammatori, anti-artritici, anti-ossidanti ed epatoprotettivi nell'artrite indotta da adiuvante (AIA ). Gli effetti a favore della salute delle Brassicaceae sono stati in parte attribuiti ai Glucosinolati e in particolare ai loro prodotti di idrolizzazione, inclusi gli Isotiocianati.In vitro e in vivo gli studi suggeriscono un'attività chemiopreventiva degli isotiocianati attraverso il fattore di trascrizione sensibile al redox Nrf2. Inoltre, studi su cellule in coltura, esami di laboratorio e anche sull'uomo supportano un effetto antinfiammatorio di fitochimici derivati dall'ottone. I medicinali brassica estratto a base di erbe hanno acquisito importanza nella scoperta di farmaci radioprotettivi a causa di minori effetti collaterali, ampiamente rivisti da molti autori. L'approccio in silico si aggiunge allo screening e all'identificazione di potenti radioprotettori. Il presente studio ha accertato il potenziale antinfiammatorio della Brassica. Lo studio indica il potenziale uso come fonte di antiossidanti naturali, buoni ed economici, che possono essere sfruttati industrialmente. L'estratto di Brassica ha inoltre inibito le risposte apoptotiche e l'attivazione delle proteine MAPK (ERK1/2, JNK e p- 38) nelle cellule H9c2 esposte allo stress ossidativo.In particolare, l'estratto di Brassica preservava le funzioni mitocondriali dallo stress ossidativo. Questi risultati rivelano che l'estratto di Brassica protegge dallo stress ossidativo e suggerisce che può essere usato come strategia terapeutica alternativa per prevenire lo stress ossidativo nel cuore. Gli studi forniscono nuove prove che l'estratto di Brassica protegge dallo stress ossidativo nel cardiomoblast H9c2 inibendo la produzione di ROS e l'apoptosi e preservando le funzioni mitocondriali. Inoltre, il presente studio dimostra che il cavolo sopprime l'attivazione delle proteine proapoptotiche MAPK nelle cellule H9c2 esposte allo stress ossidativo. Il cavolo sia un potenziale agente antiossidante per proteggere dallo stress ossidativo.
Oenothera Biennis oleum (Olio di Enotera contiene omega 3-6, 70% ac. linoleico, 10% ac. G.-linolenico) 10mg. è ricco di Gamma-Linolenico, un Acido Omega-6 è coinvolta nella produzione di ormone-simile, noto come prostaglandine sostanza, che aiuta a regolare la temperatura corporea, il sonno ed essere livello più attivo emotivo. Si riduce anche l'intensità di vampate di calore, secchezza vaginale e allevia la sensibilità del seno e aumenta l'appetito sessuale. Omega 3 acidi grassi essenziali sono un tipo di grasso ideale per molti aspetti della nostra salute. Non solo proteggere il nostro cuore e il nostro sistema immunitario, ma sono anche anti-infiammatori, che è la chiave durante la menopausa. Inoltre, è ricco di Vitamina E, il veicolo principale per la maggior parte degli ormoni. È vero che essi non impediscono vampate di calore, ma alleviare l'infiammazione, abbassa i livelli di colesterolo nel sangue e migliora problemi ossei.
L'Acido Linoleico è importante per il sistema immunitario e aiuta a mantenere livelli salutari di lipidi nel sangue; contribuisce allo sviluppo mentale e cognitivo ed è importante per la sana funzionalità vascolare;
l'Olio di Enotera contenente Omega 6 a [15/1] lunga catena aiuta a conservare la mobilità delle articolazioni;
Il maggiore interesse per questa droga è l'olio dei semi ricco di acidi grassi (Acido Palmitico, ac. Stearico, ac. Oleico, ac. Linoleico, ac. Beta-Linolenico, ac. Gammalinolenico), Tannini, Mucillagine. L'estratto Etanolico era caratterizzato da un contenuto significativamente più elevato di determinati composti Fenolici (Salidroside, Tirosolo e derivati della Rosavina) rispetto a quello acquoso e alla materia prima, in particolare per quanto riguarda la Rosavina. Questo estratto ha rivelato anche la più forte attività antiossidante e antibatterica. Tuttavia, la materia prima ha anche rivelato un forte effetto antibatterico contro, ad esempio, ceppi di Stafilococco. Sulla base dei dati della letteratura, si sospetta che tali risultati possano essere correlati alla presenza di olio essenziale in questo prodotto. L'Omega 6 a lunga catena acido Gamma-Linolenico (GLA) promuove l'elasticità e la giovinezza della pelle, aiuta a mantenerne l'idratazione e contribuisce al benessere delle donne, dell'uomo, l'Acido Linoleico da Olio di Oliva è nutriente per la pelle, l'Omega 6 Acido Gamma-Linolenico, insieme agli Omega 3, aiuta le donne durante le mestruazioni, la sindrome premestruale e la menopausa. ialuRadio X Lymphatic Transport® 30 ml ha nella formulazione creata nei propri laboratori di ricerca il rapporto ottimale tra Omega 3 e Omega 6 nella sua somministrazione pari a (3-6, 70% ac. Linoleico,10% ac.G-Linolenico) 10 mg acido è essenziale per un funzionamento equilibrato dell'organismo e del sistema immunitario, soprattutto in particolari diagnosi, patologie riscontrate con terapie e cure.
Rhodiola rosea Tonico-adattogeno. I. Brekhman definì tre criteri per caratterizzare un adattogeno. Questo: 1. aumenta la resistenza del corpo contro aggressori di diversa natura fisici, chimici o biologici) in modo non specifico; 2. presenta un'influenza normalizzante, indipendentemente dai cambiamenti delle norme fisiologiche; 3. mostra un'assenza di tossicità e influenza le normali funzioni del corpo [Brekhman 1968]. I composti farmacologicamente attivi identificati nella radice di Rodiola sono numerosi (circa 140) e includono: Glicosidi fenolici specie-specifici, Acidi organici (gallico, caffeico e clorogenico), Flavonoidi, Catechine, Proantocianidine, altri tannini. Salidroside e para-tirosolo influenzano i livelli e le attività delle monoamine, quali la (Dopamina, Adrenalina, Norepinefrina, Serotonina), [7] attraverso un'inibizione dell'enzima responsabile della loro degradazione; il risultato è un miglioramento delle attività metaboliche generali (fegato, muscoli, cuore) e intellettuali (effetto antidepressivo, miglior capacità mnemonica e di concentrazione). Gli stessi princìpi attivi esercitano un'azione equilibratrice [13] sui peptidi oppioidi (Betaendorfine), di cui la Rodiola sembra indurre la sintesi. Gli estratti alcolici o acquosi hanno dimostrato spiccate proprietà antiossidanti, ascrivibili a varie sostanze, in particolare a Flavonoidi e acidi organici. In alcuni studi, la rodiola ha dimostrato proprietà antifame (nel caso venga assunta prima dei pasti) e lipolitiche (stimola le lipasi attive nei tessuti adiposi, favorendo la mobilitazione degli acidi grassi). Tali azioni ne suggeriscono un possibile impiego in preparati coadiuvanti dei regimi dietetici ipocalorici. Riduzione della fatica mentale
Miglioramento dell'attenzione, della concentrazione e delle performance intellettuali
Aumento del'efficienza fisica
Lieve effetto antidepressivo
Aumento dello stato di benessere
Proprietà antiossidanti
Attività immunostimolante
Lecitina di Girasole emulsionante: I fosfolipidi contenuti nella Lecitina sono indispensabili per mantenere la composizione, la funzionalità e la capacità di riparazione delle membrane cellulari. La lecitina agisce positivamente sul metabolismo del Colesterolo e dei Lipidi, rinforza il Sistema Nervoso e protegge la funzionalità Epatica. I semi di Girasole sono ricchi di acidi grassi polinsaturi. La maggior parte dei prodotti a base di Lecitina contiene il 10-30% di Fosfatidilcolina.Oltre ad avere Omega 3 e Omega 6.
Mentolo Aroma: Presenta numerose proprietà terapeutiche che lo rendono un rimedio naturale ricco di benefici per l'uomo. Alcune tra le più note proprietà di questo ingrediente sono quelle Antinfiammatorie, Anestetiche e Antisettiche.
Certificato dal Consorzio per il controllo dei prodotti biologici; Alcool 96° Idoneo all'uso in ambito Farmaceutico come antimuffa/antibatterico. NO DOPING uso sportivo. Alcool ottenuto per distillazione.

Avvertenze

Conservare in luogo fresco ed asciutto a temperatura tra 18° / 25° gradi. La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezione integra, correttamente conservata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 12 anni. Non superare la dose massima giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata,equilibrata e di un sano stile di vita. Si sconsiglia l'uso del prodotto in gravidanza e durante l'allattamento.