transparent
Universitā degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Endomuscle

Ultimo aggiornamento: 02/05/2018




A cosa serve

Endomuscle č un integratore appartenente alla categoria degli integratori tonici e ricostituenti.
E' commercializzato in Italia dall'azienda Italfarmacia S.r.l..

Informazioni commerciali

Titolare: Italfarmacia S.r.l.
Concessionario: Italfarmacia S.r.l.
Categoria di appartenenza: integratori tonici e ricostituenti

Confezioni

Endomuscle 90 capsule 485 mg 43,65 g

Modalitā d'uso

POSOLOGIA SUGGERITA: 3 capsule/die da assumersi lontano dai pasti con mezzo bicchiere d'acqua. In caso di uso prolungato č necessario il parere del medico.

Descrizione e caratteristiche

ENDO MUSCLE Č un integratore di Piridossina e Manganese con aggiunta di Aminoacidi. Gli ingredienti presenti in EndoMuscle ottimizzano la sintesi proteica anche a livello muscolare. Contiene i precursori dell'ormone della crescita (GH) e della struttura del muscolo. Il prodotto č controindicato nei casi di patologia renale, in gravidanza e al di sotto dei 12 anni. L'Arginina e l'Ornitina si trasformano in GH per effetto della vitamina B6 ( idrossilasi con sito attivo il manganese). Il GH stimola durante la notte tutti i processi anabolici e di ricostruzione organica. Gli aminoacidi a catena ramificata, Leucina, Isoleucina e Valina, favoriscono la sintesi proteica muscolare e a differenza degli altri aminoacidi non vengono captati dal fegato ma direttamente dal muscolo. Qui,oltre ad una funzione anabolica, rivestono una funzione energetica producendo, per un processo di ossidazione, l'Alanina, precursore della gluconeogenesi, mantenendo costante il tasso glicemico. La Creatina č contenuta in prevalenza nel tessuto muscolare dei mammiferi, dove, sotto forma di creatinfosfato o fosfageno, svolge un ruolo importante nel fenomeno della contrazione dei muscoli. La forma fosforilata della Creatina, la Fosfocreatina, rappresenta un'importante riserva di fosfati ad alta energia per l'organismo. Infatti, il legame guanidinfosfato della fosfocreatina č un legame ricco di energia come quello dell'ATP; quando i depositi di ATP diventano insufficienti a fornire energia, come nel caso di intensa attivitā muscolare, vengono allora utilizzati i depositi di fosfocreatina, di cui il muscolo č molto ricco.