UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Amino Who

Ultimo aggiornamento: 22/05/2018




A cosa serve

Amino Who Ŕ un integratore appartenente alla categoria degli integratori di proteine.
E' commercializzato in Italia dall'azienda Specchiasol S.r.l..

Informazioni commerciali

Titolare: Specchiasol S.r.l.
Concessionario: Specchiasol S.r.l.
Categoria di appartenenza: integratori di proteine

Confezioni

Amino Who 20 bustine gusto limone

Indicazioni

L'utilizzo di Amino W.H.O. è consigliato in caso di: calo di peso, immobilità o scarsa attività fisica, dieta alimentare con scarso apporto di proteine, perdita di massa muscolare, recupero della massa magra, intenso sforzo muscolare.

ModalitÓ d'uso

Sciogliere una bustina in 200 ml di acqua. Si consiglia l'assunzione di 1-2 bustine al giorno.

Descrizione e caratteristiche

Amino W.H.O. è un integratore alimentare di aminoacidi essenziali destinato in particolare ai soggetti che necessitano di una quota supplementare di aminoacidi per conservare il benessere dell'organismo garantendo anche la normale attività fisica. Una corretta nutrizione e l'esercizio fisico sono indispensabili per conservare o migliorare l'autonomia motoria, mantenere l'autosufficienza e una buona qualità della vita. Integratore di aminoacidi essenziali altamente purificati, ad alta biodisponibilità e senza scorie azotate. Amino W.H.O. contiene una miscela calibrata e selezionata di aminoacidi essenziali nel completo rispetto delle recenti indicazioni della World Health Organization. Amino W.H.O. apporta aminoacidi essenziali che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare, ma che necessitiamo di assumere con l'alimentazione o attraverso integratori alimentari.

Avvertenze

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita. Non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Non utilizzare in gravidanza e nei bambini o comunque per periodi prolungati senza sentire il parere del medico. Non assumere in caso di patologie epatiche o renali se non dopo avere consultato il medico.