UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Acistom

Ultimo aggiornamento: 02/05/2018




A cosa serve

Acistom Ŕ un integratore appartenente alla categoria degli integratori di minerali.
E' commercializzato in Italia dall'azienda Herboplanet S.r.l.

Informazioni commerciali

Titolare: Herboplanet S.r.l
Concessionario: Herboplanet S.r.l
Categoria di appartenenza: integratori di minerali

Confezioni

Acistom integratore da 60 compresse da 600 mg - 400 mg

Indicazioni

Antiacido - Stomachico gastriti, ulcere gastriche e/o gastroduodenali, acidità di stomaco. Rimedi complementari: Gastrosol, Magsol 5 Plus.

ModalitÓ d'uso

2 compresse dopo i pasti. Acidità di stomaco: 3-4 compresse al bisogno.

Descrizione e caratteristiche

NOTE: la POLVERE DI DOLOMITE è costituita da carbonato di calcio e magnesio ed è in grado di rendere basico l'ambiente acido dello stomaco (antiacido). L'AGAR-AGAR viene prodotto da diverse alghe, la principale è l'alga Gelidium corneum che contiene polisaccaridi di cui il 90% è costituito da argaropectina e argarosio che sono sostanze molto mucillaginose, per questo ottimo emolliente ed antinfiammatorio. Essa è in grado di gonfiarsi nell'intestino, aumentando il volume del bolo fecale, attivando di conseguenza i movimenti peristaltici (Medicamenta p. 2375) in modo da provocare la facile evacuazione delle feci senza produrre stati irritativi. I semi del CUMINO (Carum carvi) contengono olio essenziale ad alto tenore di carvone (dal 40 al 60%) ed olio fisso. L'azione del Cumino è comparabile a quella dell'Anice (Pimpinella anisum) e del Finocchio (Foeniculum vulgare). Antispasmodici, i semi curano l'apparato digestivo ed agiscono direttamente sui muscoli intestinali per lenire coliche, diminuire dilatazioni gastriche e flatulenze. Regolarizzano il ritmo cardiaco perturbato da turbe digestive.Dell'ANGELICA (Angelica archangelica) si usano le foglie, le radici ed i semi o frutti. L'Angelica si rivela essere un buon stimolante dell'apparato digestivo. La pianta contiene beta-terebangelene, acido idrossimiristico, acido angelico e valerianico, tannino, zucchero, gomma, un olio essenziale che contiene fellandrene (terebangilene), gli acidi ossipentadecilico e ossimiristico; una resina costituita da ombelliferone e acido pirocatechico, oltre il fellandrene e diverse cumarine, un lattone. Ha proprietà antiacida, aperitive, digestiva, bechica, antiputrida, spasmolitica, carminativa, diuretica, neurotonica, antianoressica, aromatica ed espettorante. È indicata in caso di ipercloridria, pirosi, spasmi esofagei, dolori e spasmi gastrointestinali, intestinali, dispepsia nervosa, gas intestinali enteronevrosi, fermentazioni putride, indigestioni, meteorismo. L'Angelica entra nella preparazione di molti liquori: Strega, Gin, Vermouth etc.. L'ACHILLEA (Achillea millefolium) contiene olio essenziale, tannino, insulina, achilleina i quali, oltre a controllare gli sbalzi di pressione ed a ristabilire la normalecircolazione del sangue, sono in grado di migliorare le funzioni digestive ed epatiche, inoltre, ha proprietà antinfiammatorie(date dal camazulene) ed antispasmodiche (date probabilmente dai flavonoidi). Della LIQUIRIZIA (Glycyrrhiza glabra)‚ si usa solo la radice, raccolta solo quando la pianta avrà raggiunto almeno il terzo o quarto anno di vita, la si raccoglierà in autunno quando sarà entrata in riposo vegetativo. Essa contiene acido glicirrizico, liquiritina, glucosio, gomma, resina, amido, mannite, saponina, tannino, cumarine, asparagina, vitamine del gruppo A e fitormoni. È un potente antinfiammatorio e decongestionante, utilissimo nella terapia dell'ulcera. La liquirizia diminuisce la secrezione gastrica, ma produce uno spesso muco dai benefici effetti antiulcerosi in presenza d'infiammazioni gastriche.