Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Zyban

Ultimo aggiornamento: 19/01/2021




Cos'è Zyban?

Zyban è un farmaco a base del principio attivo Bupropione Cloridrato, appartenente alla categoria degli Neurologici: antidepressivi diversi e nello specifico Altri antidepressivi. E' commercializzato in Italia dall'azienda GlaxoSmithKline S.p.A..

Zyban può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Confezioni

Zyban 150 mg 100 compresse a rilascio prolungato

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: GlaxoSmithKline S.p.A.
Concessionario: GlaxoSmithKline S.p.A.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: C
Principio attivo: Bupropione Cloridrato
Gruppo terapeutico: Neurologici: antidepressivi diversi
Forma farmaceutica: compressa a rilascio modificato

Indicazioni

Zyban compresse è indicato come aiuto alla cessazione dell'abitudine al fumo unitamente a un supporto motivazionale in pazienti nicotino-dipendenti.

Posologia

Posologia
Uso negli Adulti
Si raccomanda di iniziare il trattamento mentre il paziente è ancora fumatore e di fissare una “data di cessazione dell'abitudine al fumo“ entro le prime due settimane di trattamento con Zyban, preferibilmente durante la seconda settimana.
La dose iniziale è di 150 mg da assumersi una volta al giorno per sei giorni, aumentando a 150 mg due volte al giorno a partire dal settimo giorno.
Fra due dosi successive deve essere lasciato un intervallo di almeno 8 ore.
La dose singola massima non deve superare i 150 mg e la dose totale giornaliera massima non deve superare i 300 mg.
L'insonnia è un evento avverso molto comune che può essere ridotto evitando di assumere la dose al momento di coricarsi (avendo cura in ogni caso di porre un intervallo di almeno 8 ore fra ciascuna dose).
Popolazione pediatrica
L'impiego in pazienti di età inferiore a 18 anni non è raccomandato in quanto la sicurezza e l'efficacia di Zyban compresse non sono state valutate in tali pazienti.
Anziani
Zyban deve essere somministrato con cautela in pazienti anziani. In alcuni individui anziani non può essere esclusa una maggiore sensibilità. La dose raccomandata nell'anziano è di 150 mg una volta al giorno (vedere paragrafo 4.4).
Pazienti con compromissione epatica
Zyban deve essere somministrato con cautela in pazienti con compromissione epatica. A causa della maggiore variabilità della farmacocinetica in pazienti con compromissione epatica da lieve a moderata, la dose raccomandata in tali pazienti è di 150 mg una volta al giorno.
Pazienti con danno renale
Zyban deve essere usato con cautela in pazienti con insufficienza renale. La dose raccomandata in tali pazienti è di 150 mg una volta al giorno (vedere paragrafo 4.4).
Modo di somministrazione
Zyban deve essere impiegato secondo quanto indicato dalle linee guida sulla cessazione del fumo.
I medici prescrittori devono verificare la motivazione del paziente a smettere di fumare. Le terapie per la cessazione del fumo hanno il successo con maggiore probabilità in quei pazienti che sono motivati a smettere e sono sostenuti da un supporto motivazionale alla cessazione del fumo.
I pazienti devono essere trattati per 7-9 settimane. Nel caso non si manifesti alcun effetto alla settima settimana, il trattamento deve essere interrotto.
Le compresse di Zyban devono essere deglutite intere. Le compresse non debbono essere tagliate, frantumate o masticate, poiché questo può portare a un aumento del rischio di effetti indesiderati incluse le convulsioni.
Zyban può essere assunto con o senza cibo (vedere paragrafi 4.5 e 5.2).
Interruzione della terapia
Nonostante non siano attese reazioni dovute alla sospensione dell'assunzione di Zyban, può essere preso in considerazione un periodo di riduzione progressiva dell'assunzione del medicinale.

Controindicazioni

Zyban è controindicato in pazienti con ipersensibilità al bupropione o a uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
Zyban è controindicato in pazienti con patologie a carattere convulsivo in corso o con qualsiasi anamnesi di convulsioni.
Zyban è controindicato in pazienti per i quali sia nota una patologia tumorale del sistema nervoso centrale (SNC).
Zyban è controindicato nei pazienti che, in qualsiasi momento durante il trattamento, interrompano bruscamente l'assunzione di alcool o di qualsiasi medicinale noto per essere associato al rischio di convulsioni alla sospensione (in particolare benzodiazepine o farmaci benzodiazepino-simili).
Zyban è controindicato in pazienti con diagnosi attuale o pregressa di bulimia o anoressia nervosa.
L'uso di Zyban è controindicato in pazienti con cirrosi epatica grave.
È controindicato l'uso concomitante di Zyban e di inibitori delle monoaminossidasi (IMAO). Fra l'interruzione del trattamento con inibitori irreversibili delle monoaminossidasi e l'inizio del trattamento con Zyban devono trascorrere almeno 14 giorni. Per gli inibitori reversibili delle monoaminossidasi, è sufficiente un periodo di 24 ore.
Zyban è controindicato in pazienti con anamnesi di disturbo bipolare dal momento che può facilitare l'insorgenza di un episodio maniacale durante la fase depressiva della loro malattia.
Zyban non deve essere somministrato a pazienti in trattamento con altri medicinali che contengano bupropione dal momento che l'incidenza delle convulsioni è dose-dipendente e per evitare sovradosaggio.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Convulsioni
Non si deve superare la dose raccomandata di Zyban poiché l'uso di bupropione è associato ad un rischio di convulsioni correlato alla dose. A dosi fino alla dose massima ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

In pazienti che assumono medicinali noti per abbassare la soglia delle convulsioni, Zyban deve essere impiegato solo se sussiste una motivazione clinica irrinunciabile sulla base della quale il potenziale beneficio ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Zyban" insieme ad altri farmaci come “Jumex - Compressa”, “Kessar”, “Linezolid Accord Healthcare”, “Linezolid Accord”, “Linezolid Aurobindo Italia”, “Linezolid Kabi”, “Linezolid KRKA D.D.”, “Linezolid Krka”, “Linezolid Mylan”, “Linezolid Mylan Pharma”, “Linezolid Teva”, “Nolvadex”, “Nomafen”, “Selecom”, “Sertam”, “Tamoxene”, “Tamoxifene EG”, “Tamoxifene Ratiopharm”, “Zyvoxid - Compressa Rivestita”, “Zyvoxid - Granulato”, “Zyvoxid - Soluzione (uso Interno)”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Zyban durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Zyban durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Alcuni studi epidemiologici sugli esiti della gravidanza a seguito di esposizione materna al bupropione nel primo trimestre hanno riportato un'associazione con aumento del rischio di alcune malformazioni cardiovascolari congenite, ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Come con altri farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale (SNC), bupropione può influenzare la capacità di effettuare compiti che richiedano capacità di giudizio o abilità motorie e cognitive. È stato anche segnalato che Zyban può causare capogiri e senso di leggerezza alla testa. Pertanto i pazienti debbono porre particolare attenzione prima di guidare o di usare macchinari fino a che non siano ragionevolmente certi che Zyban compresse non influenzi in maniera negativa le loro prestazioni.


Effetti indesiderati

La lista sotto riportata fornisce informazioni sugli effetti indesiderati identificati dall'esperienza clinica, suddivisi per incidenza e secondo la Classificazione per Sistemi e Organi. È importante tenere conto che la cessazione ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

È stata segnalata l'ingestione di dosi pari a oltre 10 volte la dose massima terapeutica. Oltre agli eventi segnalati nella sezione Effetti indesiderati, il sovradosaggio ha dato luogo a sintomi, quali sonnolenza, perdita di coscienza e/o modifiche dell'ECG quali disturbi della conduzione (incluso un allungamento del QRS), aritmie e tachicardia. È stato anche segnalato un prolungamento dell'intervallo QTc ma generalmente in concomitanza con il prolungamento del QRS ed un aumento della frequenza cardiaca. Sebbene la maggior parte dei pazienti si siano ristabiliti senza sequele, sono stati raramente segnalati decessi associati a bupropione in pazienti che avevano assunto dosi ampiamente in eccesso del farmaco.
Trattamento: in caso di sovradosaggio, si consiglia l'ospedalizzazione del paziente. Devono essere monitorati l'ECG e i segni vitali.
Devono essere assicurate una adeguata pervietà delle vie aeree, ossigenazione e ventilazione. È raccomandato l'uso di carbone attivo. Non è noto alcun antidoto specifico per bupropione. Ulteriori interventi saranno effettuati secondo quanto richiesto dalla prassi clinica.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Altri antidepressivi, Codice ATC: N06AX12
Meccanismo d'azione
Bupropione è un inibitore selettivo della ricaptazione neuronale delle catecolamine (noradrenalina e dopamina) con effetti minimi sulla ricaptazione delle indolamine (serotonina) ...


Proprietà farmacocinetiche

Assorbimento
A seguito della somministrazione orale di 150 mg di Bupropione Cloridrato in compresse a rilascio prolungato in volontari sani, si osservano picchi di concentrazioni plasmatiche (Cmax) di circa 100 ...


Dati preclinici di sicurezza

Studi di tossicità riproduttiva condotti in ratti a livelli di esposizione simili a quelli ottenuti con la dose massima raccomandata nell'uomo (in base ai dati sistemici di esposizione) non hanno ...


Elenco degli eccipienti

Nucleo della compressa
Cellulosa microcristallina
Ipromellosa
Cisteina cloridrato monoidrato
Magnesio stearato
Rivestimento con film
Ipromellosa
Macrogol 400
Titanio diossido (E171)
Cera carnauba
Inchiostro per la stampa
Ferro ossido nero (E172)


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Zyban a base di Bupropione Cloridrato ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Articoli correlati


Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca