Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Zerinofebb

Ultimo aggiornamento: 22/01/2021




Cos'è Zerinofebb?

Zerinofebb è un farmaco a base del principio attivo Paracetamolo + Sobrerolo, appartenente alla categoria degli Antipiretici, Analgesici FANS e nello specifico Anilidi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Sanofi S.r.l..

Zerinofebb può essere prescritto con Ricetta SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco.

Confezioni

Zerinofebb 300 mg + 150 mg 15 compresse
Zerinofebb adulti 500 mg + 200 mg 10 supposte
Zerinofebb bambini 250 mg + 100 mg 10 supposte
Zerinofebb sciroppo 150 ml

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Sanofi S.r.l.
Concessionario: Sanofi S.r.l.
Ricetta: SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco
Classe: C
Principio attivo: Paracetamolo + Sobrerolo
Gruppo terapeutico: Antipiretici, Analgesici FANS
Forma farmaceutica: supposta

Indicazioni

Trattamento sintomatico dei processi acuti febbrili dell'apparato respiratorio.

Posologia

Supposte adulti: 2 supposte pro/die
Supposte bambini: 2 supposte pro/die
Compresse adulti: 2 - 4 compresse pro/die
Sciroppo: 4 - 6 cucchiaini pro/die
Il prodotto è controindicato nei pazienti con severa insufficienza epatocellulare ed in pazienti con gravi alterazioni della funzionalità renale (vedi par. 4.3).
Somministrare con cautela nei soggetti con insufficienza renale o epatica (vedi par. 4.4).
Non superare la posologia massima giornaliera totale.

Controindicazioni

  • Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1;
  • Pazienti con manifesta insufficienza della glucosio-6-fosfato deidrogenasi;
  • Pazienti affetti da grave anemia emolitica;
  • Grave insufficienza epatocellulare;
  • Gravi alterazioni della funzionalità renale;
  • Gravi alterazioni della crasi ematica.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Dosi elevate o prolungate del prodotto possono provocare alterazioni anche gravi a carico del rene e della crasi ematica ed una epatopatia ad alto rischio.
Da non utilizzare al di ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Usare con estrema cautela e sotto stretto controllo durante il trattamento cronico con farmaci che possono determinare l'induzione delle monossigenasi epatiche o in caso di esposizione a sostanze che possono ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Zerinofebb" insieme ad altri farmaci come “Cormeto”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Zerinofebb durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Zerinofebb durante la gravidanza e l'allattamento?
Studi epidemiologici sullo sviluppo neurologico nei bambini esposti al paracetamolo in utero mostrano risultati non conclusivi. Se clinicamente necessario, in caso di gravidanza o allattamento usare solo in caso di ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

A causa della possibile insorgenza di vertigini, il prodotto può alterare la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.


Effetti indesiderati

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo
Eritema, orticaria, rash, eruzione fissa da farmaco.
Sono stati riportati casi molto rari di reazioni cutanee gravi come necrolisi epidermica tossica (NET), sindrome ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

I sintomi da sovradosaggio di paracetamolo sono pallore, nausea, vomito, anoressia e dolori addominali e generalmente compaiono durante le prime 24 ore dal sovradosaggio con paracetamolo.
Un sovradosaggio da paracetamolo può essere causa di citolisi epatica che può portare ad insufficienza epatocellulare, sanguinamento gastrointestinale, acidosi metabolica, encefalopatia, coma e morte. Aumentati livelli delle transaminasi epatiche, della lattato deidrogenasi e della bilirubina con una riduzione dei livelli di protrombina possono manifestarsi da 12 a 48 ore dal sovradosaggio acuto.
Il sovradosaggio può portare anche a pancreatite, insufficienza renale acuta e pancitopenia.
Nei casi gravi si può instaurare una insufficienza epatica da necrosi cellulare.
Per quanto riguarda il sobrerolo non risultano dalla letteratura dati inerenti a sintomi da sovradosaggio.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: paracetamolo, associazioni esclusi gli psicolettici, codice ATC: N02BE51.
Il sobrerolo possiede una azione fluidificante e regolatrice sulle secrezioni dell'apparato respiratorio e facilita la rimozione delle stesse mediante una ...


Proprietà farmacocinetiche

Assorbimento: il sobrerolo è rapidamente assorbito per os da parte dei primi tratti dell'apparato gastroenterico. Picco massimo a 60'. Il paracetamolo nell'uomo viene assorbito a livello gastrointestinale rapidamente e varia ...


Dati preclinici di sicurezza

Tossicità acuta: DL50 ratti 2480 mg/kg os;
Tossicità cronica: si è osservato che somministrando per via orale, per un periodo di 6 mesi, ZERINOFEBB a dosi elevate e crescenti da ...


Elenco degli eccipienti

Compresse
Calcio idrogeno fosfato diidrato, amido di mais, talco, magnesio stearato, povidone, cellulosa microcristallina, sodio amido glicolato (Tipo A).
Supposte Adulti e Bambini
Trigliceridi, s catena media.
Sciroppo
Glicole propilenico,

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Zerinofebb a base di Paracetamolo + Sobrerolo ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Articoli correlati


Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca