UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Thamesol

Ultimo aggiornamento: 21/11/2019


Confezioni

Thamesol u.osped. ev flacone 250 ml

A cosa serve

Thamesol Ŕ un farmaco a base del principio attivo Trometamolo, appartenente alla categoria degli Soluzioni endovena elettrolitiche e nello specifico Soluzioni che influenzano l'equilibrio elettrolitico. E' commercializzato in Italia dall'azienda Diaco Biofarmaceutici S.r.l..

Thamesol pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRL - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, da rinnovare volta per volta, vendibili al pubblico su prescrizione di centri ospedalieri o di specialisti.

Thamesol serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Malassorbimento, Salmonellosi, Ustioni.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Diaco Biofarmaceutici S.r.l.
Concessionario:Diaco Biofarmaceutici S.r.l.
Ricetta:RNRL - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, da rinnovare volta per volta, vendibili al pubblico su prescrizione di centri ospedalieri o di specialisti
Classe:H
Principio attivo:Trometamolo
Gruppo terapeutico:Soluzioni endovena elettrolitiche
Forma farmaceutica:soluzione (uso interno)


Indicazioni

Acidosi metabolica e arresto cardiaco: la somministrazione di Thamesol ha ristabilito il ritmo cardiaco in numerosi pazienti con arresto cardiaco che non reagivano ad altri trattamenti.
Acidosi metabolica in cardiochirurgia.
Trasfusioni di sangue: il Thamesol è stato usato per correggere efficacemente l'acidità del sangue conservato e del sangue usato in cardiochirurgia.
Acidosi respiratoria: con l'uso del Thamesol si può notare depressione respiratoria: tenere il paziente sotto costante ed attenta osservazione clinica.
Acidosi diabetica.
Acidosi renale.
Intossicazioni esogene: da barbiturici, da salicilati.
Pediatria: acidosi respiratorie e miste.

Posologia

Il Thamesol va in genere somministrato solo nella quantità strettamente necessaria per portare alla normalità il pH ematico (7,4). Pertanto la posologia dipende dalla gravità e dalla progressività dell'acidosi. Va tenuta anche presente la possibilità di una certa ritenzione del farmaco, specialmente nei pazienti con disfunzioni renali. La dose singola media nell'adulto è di circa 300 mg di Trometamolo/kg di peso corporeo ossia 500 ml di Thamesol. Questa dose va somministrata in non meno di un'ora.
Per determinare il dosaggio approssimativo si può usare la seguente formula empirica:
Thamesol necessario (ml) = Peso corporeo (kg) X deficit di Basi (mEq/l).
Un paziente di 70 kg con un deficit di Basi di 10 mEq/l dovrà ricevere circa 700 ml di Thamesol.Secondo la durata della conservazione il pH del sangue conservato varia da 6,80 a 6,22.
La quantità di Thamesol usata per correggere questa acidità varia da 15 ml a 77 ml per 500 ml di sangue.
Per la correzione dell'acidità del sangue in ACD, la dose media di Thamesol è di circa 2 g di Trometamolo = 55 ml di Thamesol/500 ml di sangue.
Il Thamesol va somministrato solo per via endovenosa. Introdurre l'ago bene in vena; se possibile usare cateteri endovenosi in plastica. Nella chirurgia a torace aperto, in caso di arresto cardiaco, il Thamesol può essere iniettato direttamente nella cavità ventricolare.
Il Thamesol va somministrato per infusione endovenosa lenta, come aggiunta al sangue della pompa ossigenatrice o ad altri liquidi di avviamento, oppure in aggiunta al sangue in ACD.

Controindicazioni

Insufficienza renale, anuria, uremia, gravidanza.
Nei neonati il medicinale è controindicato nell'acidosi respiratoria cronica e nelle intossicazioni da salicilati.
...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Tenere sotto costante controllo medico il ritmo respiratorio, la pressione arteriosa, la diuresi e lo stato generale del paziente. Nelle trasfusioni massive e ripetute, determinare frequentemente il pH ematico (possibilmente ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Si può sviluppare depressione respiratoria nei pazienti già trattati con farmaci che deprimono la respirazione.
...

Prima di prendere "Thamesol" insieme ad altri farmaci come , etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Thamesol durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Thamesol durante la gravidanza e l'allattamento?
Nelle donne in stato di gravidanza e durante l'allattamento il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.
...

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Si rimanda il medico utilizzatore alla letteratura scientifica
...

Effetti indesiderati

Con la somministrazione di Thamesol si sono notati i seguenti effetti collaterali anche se in genere poco frequenti e di scarsa entità: depressione respiratoria (circa il 4% dei pazienti trattati), ...

Sovradosaggio

Iperdosaggi sono possibili quando la dose somministrata non è correlata all'equilibrio acido-base del paziente, oppure la velocità di somministrazione eccessiva, oppure si è in presenza di anuria; manifestazioni
di iperdosaggio ...

ProprietÓ farmacodinamiche

---
...

ProprietÓ farmacocinetiche

---
...

Dati preclinici di sicurezza

---
...

Elenco degli eccipienti

Acido acetico glaciale, acqua per preparazioni iniettabili.
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Thamesol a base di Trometamolo sono: ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Thamesol a base di Trometamolo

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance