UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Soluzione Per Dialisi Peritoneale Galenica Senese

Ultimo aggiornamento: 26/10/2017

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33



Confezioni

Soluzione per Dialisi Peritoneale Galenica Senese 2,5%, Calcio 1,75 mMol/l, Lattato 35 mMol/l sacca da 2000 ml CAPD doppia via
Soluzione per Dialisi Peritoneale Galenica Senese Glucosio 1,4%, Calcio 1,3 mMol/l, Lattato 35 mMol/l sacca da 5000 ml
Soluzione per Dialisi Peritoneale Galenica Senese Glucosio 1,5%, Calcio 1,75 mMol/l, Lattato 35 mMol/l sacca da 2000 ml CAPD doppia via
Soluzione per Dialisi Peritoneale Galenica Senese Glucosio 1,5%, Calcio 1,75 mMol/l, Lattato 35 mMol/l sacca da 5000 ml
Soluzione per Dialisi Peritoneale Galenica Senese Glucosio 1,5%, Calcio 1,75 mMol/l, Lattato 35 mMol/l, Potassio 2 mMol/l sacca da 2000 ml CAPD doppia via
Soluzione per Dialisi Peritoneale Galenica Senese Glucosio 1,5%, Calcio 1,75 mMol/l, Lattato 35 mMol/l, Potassio 2 mMol/l sacca da 5000 ml
Soluzione per Dialisi Peritoneale Galenica Senese Glucosio 1,5%, Calcio 1,75 mMol/l, Lattato 40 mMol/l sacca da 5000 ml
Soluzione per Dialisi Peritoneale Galenica Senese Glucosio 1,5%, Calcio 1,75 mMol/l, Lattato 40, Potassio 2 mMol/l sacca da 5000 ml
Soluzione per Dialisi Peritoneale Galenica Senese Glucosio 2,4%, Calcio 1,3 mMol/l, Lattato 35 mMol/l sacca da 5000 ml
Soluzione per Dialisi Peritoneale Galenica Senese Glucosio 2,5%, Calcio 1,75 mMol/l, Lattato 35 mMol/l sacca da 5000 ml
Soluzione per Dialisi Peritoneale Galenica Senese Glucosio 2,5%, Calcio 1,75 mMol/l, Lattato 40 mMol/l sacca da 5000 ml
Soluzione per Dialisi Peritoneale Galenica Senese Glucosio 4%, Calcio 1,3 mMol/l, Lattato 35 mMol/l sacca da 5000 ml
Soluzione per Dialisi Peritoneale Galenica Senese Glucosio 4%, Calcio 1,75 mMol/l, Lattato 35 mMol/l sacca da 2000 ml CAPD doppia via
Soluzione per Dialisi Peritoneale Galenica Senese Glucosio 4%, Calcio 1,75 mMol/l, Lattato 35 mMol/l sacca da 5000 ml
Soluzione per Dialisi Peritoneale Galenica Senese Glucosio 4%, Calcio 1,75 mMol/l, Lattato 40 mMol/l sacca da 5000 ml

Cos'Ŕ Soluzione Per Dialisi Peritoneale Galenica Senese?

Soluzione Per Dialisi Peritoneale Galenica Senese Ŕ un farmaco a base del principio attivo Soluzioni Per Dialisi Peritoneale, appartenente alla categoria degli Soluzioni per dialisi peritoneale isotoniche e nello specifico Soluzioni isotoniche. E' commercializzato in Italia dall'azienda Industria Farmaceutica Galenica Senese S.r.l..

Soluzione Per Dialisi Peritoneale Galenica Senese pu˛ essere prescritto con Ricetta OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Industria Farmaceutica Galenica Senese S.r.l.
Concessionario: Industria Farmaceutica Galenica Senese S.r.l.
Ricetta: OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile
Classe: C
Principio attivo: Soluzioni Per Dialisi Peritoneale
Gruppo terapeutico: Soluzioni per dialisi peritoneale isotoniche
Forma farmaceutica: soluzione (uso interno)

Indicazioni

Trattamento di pazienti con insufficienza renale acuta e cronica. Sovraccarico idrico, turbe del bilancio elettrolitico
Trattamento delle intossicazioni da sostanze dializzabili

Posologia

Posologia
Il tipo di terapia, la frequenza del trattamento, il volume di scambio, il tempo di permanenza nella cavità peritoneale e la lunghezza della dialisi devono essere stabiliti e supervisionati dal medico prescrittore.
  • I pazienti sottoposti a dialisi peritoneale ambulatoriale continua (CAPD) generalmente effettuano 4 scambi al giorno (24 ore). I pazienti sottoposti a dialisi peritoneale automatizzata (APD) generalmente effettuano 4-5 scambi a notte e fino a 2 scambi durante il giorno. II volume di riempimento dipende della corporatura, normalmente tra i 2,0 e i 2,5 litri.
  • Per i pazienti pediatrici (dai neonati fino ad adolescenti di 18 anni) il volume di riempimento raccomandato è da 800 a 1400 ml/m2 per scambio fino ad un massimo di 2000 ml come tollerato. Nei bambini con età inferiore ai 2 anni sono raccomandati volumi di riempimento da 500 a 1000 ml/m2.
Somministrazione
  • Le Soluzioni Per Dialisi Peritoneale devono essere somministrate esclusivamente per via intraperitoneale. Non somministrare per via endovenosa.
  • Le soluzioni per dialisi peritoneale possono essere riscaldate a 37°C nell'involucro protettivo esterno per migliorare il comfort del paziente. Questa operazione deve essere effettuata utilizzando calore secco (ad esempio un cuscinetto o una piastra riscaldante). Per evitare la possibilità di lesioni o disagio per il paziente, non riscaldare le soluzioni in acqua o in forni a microonde.
  • Impiegare una tecnica asettica durante tutta la procedura di cambio sacca.
  • Non somministrare se la soluzione appare opaca o di colore diverso, contiene particelle, mostra segni di perdite oppure se i sigilli non sono intatti.
  • Controllare che nel fluido drenato non siano presenti fibrina o torbidità che potrebbero essere segnali indicativi di peritonite.
  • Ogni contenitore deve essere utilizzate/o per una singola somministrazione: la soluzione eventualmente non utilizzata deve essere eliminata.
Si raccomanda di scegliere una SOLUZIONE PER DIALISI PERITONEALE con una concentrazione di destrosio (glucosio) più bassa, quando il peso del paziente si avvicina al peso secco ideale.
Al fine di evitare il rischio di grave disidratazione e ipovolemia e limitare la perdita di proteine, è consigliabile scegliere la soluzione di dialisi peritoneale con l'osmolarità più bassa in base alla quantità di liquidi da rimuovere ad ogni scambio.

Controindicazioni

Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Pazienti con pre - esistente acidosi lattica grave.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

La dialisi peritoneale deve essere somministrata con cautela a pazienti con:
condizioni addominali, tra cui rottura della membrana peritoneale e del diaframma a seguito di intervento chirurgico, anomalie congenite ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Non sono stati condotti studi di interazione con SOLUZIONI PER DIALISI PERITONEALE GALENICA SENESE. La concentrazione ematica di farmaci dializzabili può essere ridotta durante la dialisi. Se necessario potranno essere ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Assumere Soluzione Per Dialisi Peritoneale Galenica Senese durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Soluzione Per Dialisi Peritoneale Galenica Senese durante la gravidanza e l'allattamento?
Non sono disponibili dati clinici relativi al trattamento con Soluzioni Per Dialisi Peritoneale GALENICA SENESE in gravidanza e allattamento, così come non sono disponibili studi sugli animali. In questi casi ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

I pazienti con insufficienza renale terminale sottoposti a dialisi peritoneale potrebbero manifestare effetti indesiderati che possono compromettere la capacità di guidare o usare macchinari.


Effetti indesiderati

Di seguito sono riportati gli effetti indesiderati di soluzione per dialisi peritoneale, organizzati secondo la classificazione sistemica organica MedDRA. Non sono disponibili dati sufficienti per stabilire la frequenza dei singoli ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Le eventuali conseguenze di un sovradosaggio includono ipervolemia, ipovolemia, disturbi elettrolitici o (in pazienti diabetici) iperglicemia.
Trattamento
  • L'ipervolemia può essere gestita con Soluzioni Per Dialisi Peritoneale ipertoniche e limitazione dei liquidi.
  • L'ipovolemia può essere gestita con reintegro dei liquidi per via orale o endovenosa, in base al livello di disidratazione.
  • I disturbi elettrolitici possono essere gestiti a seconda del disturbo specifico verificato mediante esame del sangue. II disturbo più probabile, l'ipokaliemia, può essere gestito con la somministrazione di potassio per via orale o con l'aggiunta di cloruro di potassio nella soluzione per dialisi peritoneale prescritta dal medico curante.
  • L'iperglicemia (in pazienti diabetici) pub essere gestita aggiustando it dosaggio di insulina secondo lo schema di terapia insulinica prescritta dal medico curante.


ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: soluzione per dialisi peritoneale, codice ATC: BO5DA
Le Soluzioni Per Dialisi Peritoneale sono preparazioni per uso intraperitoneale contenenti elettroliti in concentrazione simile a quella della composizione del plasma ...


ProprietÓ farmacocinetiche

II glucosio viene assorbito dall'organismo e quindi metabolizzato. II lattato è usato come un tampone alcalinizzante per correggere e mantenere l'equilibrio acido - base. II lattato viene metabolizzato e forma ...


Dati preclinici di sicurezza

I dati preclinici hanno scarsa rilevanza clinica alla luce della vasta esperienza acquisita con l'uso del farmaco nell'uomo.
...


Elenco degli eccipienti

Acqua per preparazioni iniettabili.


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Soluzione Per Dialisi Peritoneale Galenica Senese a base di Soluzioni Per Dialisi Peritoneale ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance