UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Sodio Iodoippurato (123I) Mallinckrodt

Ultimo aggiornamento: 08/07/2020

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33



Confezioni

Sodio Iodoippurato (123I) Mallinckrodt 37 MBq/ml soluzione iniettabile, 1 flaconcino da 1 a 5 ml

Cos'Ŕ Sodio Iodoippurato (123I) Mallinckrodt?

Sodio Iodoippurato (123I) Mallinckrodt Ŕ un farmaco a base del principio attivo Sodio Iodoippurato (123i) Preparazione Iniettabile, appartenente alla categoria degli Radiofarmaceutici diagnostici e nello specifico Altri radiofarmaceutici diagnostici del sistema renale. E' commercializzato in Italia dall'azienda Curium Netherlands BV.

Sodio Iodoippurato (123I) Mallinckrodt pu˛ essere prescritto con Ricetta OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Curium Netherlands BV
Concessionario: Curium Netherlands BV
Ricetta: OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile
Classe: CN
Principio attivo: Sodio Iodoippurato (123i) Preparazione Iniettabile
Gruppo terapeutico: Radiofarmaceutici diagnostici
Forma farmaceutica: soluzione

Indicazioni

Medicinale solo per uso diagnostico.
Indagini sulla funzionalità renale:
  • Misurazione del flusso plasmatico renale effettivo
  • Funzionalità renale differenziale e regionale (ad esempio, rene con doppio distretto)
  • Localizzazione del parenchima renale integro
Scintigrafia renale dinamica per studi su perfusione, funzionalità e vie urinarie.

Posologia

Adulti
Sono consigliate le seguenti attività:
Indagine sulla funzionalità renale:
  • Metodica con prelievo di sangue: 2-4 MBq
  • Radiometro biologico ad analizzatore di ampiezza parzialmente schermato
(Secondo Oberhausen):10-20 MBq
Scintigrafia renale dinamica per studi su perfusione, funzionalità e vie urinarie: 10-75 MBq per un adulto di 70 kg di peso corporeo
Anziani
Non sono previsti aggiustamenti della dose nei pazienti anziani.
Popolazione pediatrica
L'uso nei bambini e negli adolescenti deve essere considerato con attenzione, in base alle necessità cliniche e alla valutazione del rapporto beneficio/rischio in questo gruppo di pazienti. Le attività da somministrare ai bambini e agli adolescenti sono state calcolate in base alla scheda di dosaggio della European Association of Nuclear Medicine (EANM 2014), usando la seguente formula:
Funzionalità renale normale:
A[MBq]somministrata = attività basale x fattore di moltiplicazione (con un'attività basale di 12,80)
Le attività risultanti da somministrare sono riportate nella tabella seguente:
Peso (kg)
Attività (MBq)
Peso (kg)
Attività (MBq)
Peso (kg)
Attività (MBq)
3
12,8
22
39,2
42
56,4
4
14,3
24
40,7
44
58,0
6
18,8
26
42,9
46
59,5
8
21,9
28
44,4
48
61,1
10
24,8
30
46,7
50
62,5
12
27,9
32
48,3
52-54
64,0
14
30,1
34
49,7
56-58
67,1
16
32,4
36
51,2
60-62
70,0
18
34,7
38
53,5
64-66
72,3
20
36,9
40
54,9
68
73,9
Funzionalità renale anomala:
A[MBq]somministrata = attività basale x fattore di moltiplicazione (con un'attività basale di 5,3)
Le attività risultanti da somministrare sono riportate nella tabella seguente:
Peso (kg)
Attività (MBq)
Peso (kg)
Attività (MBq)
Peso (kg)
Attività (MBq)
3
5,3
22
28,1
42
48,4
4
6,0
24
30,3
44
50,7
6
9,1
26
32,5
46
53,0
8
11,3
28
34,1
48
54,5
10
14,4
30
36,4
50
56,8
12
16,6
32
38,6
52-54
59,8
14
18,9
34
40,9
56-58
63,6
16
21,2
36
42,4
60-62
67,4
18
23,5
38
44,7
64-66
71,2
20
25,8
40
46,9
68
74,2
Nei bambini molto piccoli (fino a 1 anno), per gli studi scintigrafici è raccomandata un'attività minima di 10 MBq, al fine di ottenere immagini di qualità sufficiente.
Modo di somministrazione
Sodio iodoippurato (123I) viene somministrato per via endovenosa. Il deposito paravasale della radioattività può causare effetti dannosi locali e deve quindi essere evitato.
Per la preparazione del paziente, vedere paragrafo 4.4.
Acquisizione dell'immagine
Le immagini possono essere acquisite subito dopo l'iniezione endovenosa di Sodio iodoippurato (123I) Curium Netherlands.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Possibili reazioni di ipersensibilità o reazioni anafilattiche/anafilattoidi
Deve essere considerata la possibilità che si verifichino reazioni da ipersensibilità gravi, comprese quelle di tipo anafilattico/anafilattoide che possono mettere in pericolo la ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Alcuni farmaci, come ad esempio probenecid, interagendo direttamente attraverso la riduzione della frazione di estrazione renale di sodio iodoippurato (123I), possono diminuire il flusso plasmatico renale effettivo (ERPF, Effective Renal ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Assumere Sodio Iodoippurato (123I) Mallinckrodt durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Sodio Iodoippurato (123I) Mallinckrodt durante la gravidanza e l'allattamento?
Donne potenzialmente fertili
Quando è necessario somministrare medicinali radioattivi a donne potenzialmente fertili, si devono assumere sempre informazioni su una possibile gravidanza. Ove non sia provato il contrario, qualsiasi donna ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Sodio iodoippurato (123I) Curium Netherlands non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.


Effetti indesiderati

L'esposizione alle radiazioni ionizzanti è correlata all'induzione di tumori e potenzialmente allo sviluppo di difetti ereditari. Per le indagini diagnostiche di medicina nucleare, l'evidenza corrente suggerisce che la frequenza di ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

In caso di somministrazione accidentale di una dose eccessiva di radioattività, la dose assorbita dal paziente può essere ridotta aumentando l'eliminazione del radionuclide dall'organismo mediante una diuresi forzata con minzioni frequenti.


ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Altri radiofarmaci diagnostici per il sistema renale.
Codice ATC:V09CX01.
Alle concentrazioni chimiche e alle attività impiegate per le procedure diagnostiche, sodio iodoippurato (123I) non sembra esercitare alcun effetto ...


ProprietÓ farmacocinetiche

Distribuzione
Dopo iniezione endovenosa, sodio iodoippurato viene rapidamente distribuito nel fluido extracellulare ed escreto attraverso il sistema renale, principalmente in forma non metabolizzata.
I complessi proteici sono labili e si ...


Dati preclinici di sicurezza

Sono stati condotti studi di tossicità acuta nei topi, ratti e conigli. Dopo una singola iniezione endovenosa di 50 mg/kg di peso corporeo (nei ratti 25 mg/kg), sodio iodoippurato non ...


Elenco degli eccipienti

Acido citrico
Sodio citrato
Sodio idrossido
Acido cloridrico
Acido orto-iodoippurico
Acqua per preparazioni iniettabili


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Sodio Iodoippurato (123I) Mallinckrodt a base di Sodio Iodoippurato (123i) Preparazione Iniettabile ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance