transparent
UniversitÓ degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Proctasacol

Ultimo aggiornamento: 20/07/2021




Cos'Ŕ Proctasacol?

Proctasacol Ŕ un farmaco a base del principio attivo Mesalazina, appartenente alla categoria degli Antinfiammatori e nello specifico Acido aminosalicilico ed analoghi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Zambon Italia S.r.l..

Proctasacol pu˛ essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Confezioni

Proctasacol 500 mg gel rettale 20 contenitori monodose

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Giuliani S.p.A.
Concessionario: Zambon Italia S.r.l.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: A
Principio attivo: Mesalazina
Gruppo terapeutico: Antinfiammatori
Forma farmaceutica: gel

Indicazioni

Proctiti ulcerose, morbo di Crohn, flogosi idiopatiche intestinali acute e croniche a localizzazione anorettale e perianale. Trattamento delle fasi attive e prevenzione delle recidive.
Nella fase attiva di grado severo è consigliabile l'associazione con trattamento cortisonico.

Posologia

Posologia
Adulti
Nella fase attiva della malattia, la dose media giornaliera per adulti è di 1,5 g di Mesalazina, pari a 3 contenitori monodose di gel, salvo diverso giudizio del medico.
Popolazione pediatrica
Per bambini sopra i due anni di età le dosi sono proporzionalmente ridotte, secondo prescrizione medica.
Esiste poca esperienza e solo una limitata documentazione sugli effetti nei bambini.
La durata del trattamento, nella fase attiva, è di 4-6 settimane.
Durante la remissione, che richiede una cura di mantenimento di lunga durata per prevenire le recidive, la frequenza ed il dosaggio saranno determinati dal medico.
Modo di somministrazione
Il medicinale va applicato con alvo libero da feci.
Per l'applicazione, seguire le seguenti istruzioni:
  1. Liberare la cannula rettale dal copri cannula (sigillo di garanzia).
  2. Introdurre nell'ano la cannula per tutta la sua lunghezza.
  3. Premere sul fondo del tubo per far defluire il gel.
  4. Spalmare intorno all'area perianale.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti riportati al paragrafo 6.1.
Ipersensibilità ai salicilati.
Grave compromissione della funzionalità epatica o renale. Nefropatie gravi. Preesistenti ulcere gastriche o duodenali. Ulcera peptica in fase attiva. Il prodotto non va somministrato a pazienti con diatesi emorragica.
Bambini al di sotto dei due anni.
Generalmente controindicato in gravidanza; controindicato nelle ultime settimane di gestazione e durante l'allattamento (vedere par. 4.6).


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Recidive della sintomatologia obiettiva e soggettiva possono verificarsi sia dopo la sospensione del trattamento con PROCTASACOL sia durante un trattamento di mantenimento inadeguato.
Sono stati segnalati casi di nefrolitiasi con ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

In pazienti in terapia concomitante con azatioprina o 6-mercaptopurina o tioguanina, deve essere tenuta in considerazione la possibilità di un incremento degli effetti mielosoppressivi di azatioprina, o 6-mercaptopurina o tioguanina.
...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Assumere Proctasacol durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Proctasacol durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
I dati relativi all'uso di Mesalazina in gravidanza sono in numero limitato.
Un numero ridotto di gravidanze esposte indica che non vi siano effetti avversi di mesalazina sulla gravidanza ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

PROCTASACOL non altera al capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.


Effetti indesiderati

All'interno di ciascuna classe di frequenza, gli effetti indesiderati sono riportati in ordine decrescente di gravità.
molto comune: ≥ 1/10
comune: ≥ 1/100, <1/10
non comune: ≥ 1/1000, <1/100
raro: ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

 Non sono ipotizzabili casi di sovradosaggio a seguito della somministrazione rettale.


ProprietÓ farmacodinamiche

L'acido 5-aminosalicilico (5-ASA o Mesalazina), principio attivo di PROCTASACOL, è la frazione attiva della salicilazosulfapiridina, farmaco di impiego consolidato in queste forme cliniche.
 Il 5-ASA è dotato di un effetto ...


ProprietÓ farmacocinetiche

La forma farmaceutica compresse rivestite ha la caratteristica di disintegrare il rivestimento a pH superiore a 6: questa caratteristica consente alla compressa di attraversare intatta lo stomaco e di rendere ...


Dati preclinici di sicurezza

Le DL50 dopo somministrazione orale risultano:
topo maschio = 1287 mg/Kg; ratto maschio = 4496 mg/Kg; topo femmina = 1052 mg/Kg; ratto femmina = 2071 mg/Kg
Le DL50 dopo somministrazione ...


Elenco degli eccipienti

 Glicerina, trietanolammina, carbossipolimetilene, metile p-idrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, acqua depurata.


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Proctasacol a base di Mesalazina sono: Argonal, Asacol, Asamax, Mesalazina Aurobindo, Pentacol

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Proctasacol a base di Mesalazina ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Fonti Ufficiali



Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca