Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Pennsaid

Ultimo aggiornamento: 23/10/2020

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33


Confezioni

Pennsaid soluzione cutanea 30 ml (16 mg/ml)

Cos'è Pennsaid?

Pennsaid è un farmaco a base del principio attivo Diclofenac Sodico, appartenente alla categoria degli Analgesici FANS e nello specifico Antinfiammatori non steroidei per uso topico. E' commercializzato in Italia dall'azienda Recordati Industria Chimica e Farmaceutica S.p.A..

Pennsaid può essere prescritto con Ricetta SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Recordati Industria Chimica e Farmaceutica S.p.A.
Concessionario: Recordati Industria Chimica e Farmaceutica S.p.A.
Ricetta: SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco
Classe: C
Principio attivo: Diclofenac Sodico
Gruppo terapeutico: Analgesici FANS
Forma farmaceutica: soluzione

Indicazioni

PENNSAID (16 mg/ml di Diclofenac Sodico) è una soluzione cutanea indicata nel sollievo sintomatico del dolore associato all'osteoartrite delle articolazioni superficiali, compreso il ginocchio.
Non sono disponibili dati sull'uso di PENNSAID nelle articolazioni grandi e profonde, rivestite da strati muscolari o di altri tessuti molli, come l'anca o la colonna vertebrale.

Posologia

Posologia e modo di somministrazione
PENNSAID si applica localmente sull'articolazione dolorante.
Dopo aver lavato con acqua e sapone la parte da trattare ed avere atteso che sia asciutta, applicare circa 20 o 40 gocce (circa 0,5 o 1 ml) di PENNSAID (16 mg/ml di Diclofenac Sodico) rispettivamente per un'articolazione media (es. polso) o grande (es. ginocchio). I pazienti devono usare fino ad un massimo di 40 gocce quattro volte al giorno per articolazione come raccomandato dal medico curante. Affinché il prodotto non coli via dalla zona da trattare, applicare la soluzione suddividendola in porzioni di 5 o 10 gocce per un'articolazione media o grande. Distribuire PENNSAID uniformemente sulla parte da trattare con la mano o le dita. Ripetere il procedimento fino ad avere applicato l'intera dose consigliata di PENNSAID. Eseguire l'applicazione 4 volte al giorno.
Compromissione renale e epatica
Pazienti con compromissione renale ed epatica:
Per l'uso di PENNSAID in pazienti con compromissione epatica o renale vedere paragrafo 4.4
Popolazione pediatrica
La sicurezza e l'efficacia di PENNSAID nei bambini non sono state stabilite. Poiché non è stata acquisita alcuna esperienza con PENNSAID in uso pediatrico, non è raccomandato l'uso in questo gruppo di pazienti.
Via di somministrazione
Uso cutaneo

Controindicazioni

PENNSAID (16 mg/ml di Diclofenac Sodico) è controindicato
  • in pazienti con ipersensibilità al principio attivo, al dimetilsolfossido (DMSO) o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati nel paragrafo 6.1
  • durante la gravidanza e l'allattamento
  • in quei soggetti nei quali si siano verificati, dopo assunzione di acido acetilsalicilico (ASA) per via orale o di altri farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS), accessi asmatici, orticaria, riniti acute o altre manifestazioni allergiche, poichè esiste un potenziale di sensibilità incrociata con altri FANS, anche di gruppi differenti.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

La comparsa di effetti indesiderati può essere ridotta utilizzando la minima dose efficace per il più breve tempo necessario per il controllo dei sintomi.
Anziani: Negli anziani vi è un'aumentata ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Le interazioni riportate in questo paragrafo sono state osservate dopo la somministrazione sistemica del diclofenac sodico. Il rischio associato all'impiego topico di PENNSAID non è noto, ma è probabilmente di ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Assumere Pennsaid durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Pennsaid durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza:
PENNSAID è controindicato durante la gravidanza. (vedere paragrafi 4.3 e 5.3).
Allattamento:
PENNSAID è controindicato durante l'allattamento (vedere paragrafi 4.3 e 5.3)
...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

PENNSAID non altera o altera in modo trascurabile la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.
Sono stati riportati casi di cefalea, capogiri, sensazione di testa vuota e confusione mentale conseguenti a terapie orali di diclofenac. I pazienti devono essere consapevoli che tali effetti indesiderati possono verificarsi e devono essere avvertiti di non utilizzare macchinari e di non guidare veicoli in caso ne siano affetti.


Effetti indesiderati

Gli effetti indesiderati sono divisi in quelli che si manifestano nel sito di applicazione e quelli che si manifestano come un effetto sistemico.
Applicazione topica:
Sei studi clinici controllati ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

PENNSAID deve essere somministrato esclusivamente per uso esterno. Il basso assorbimento sistemico del diclofenac dal PENNSAID suggerisce che casi di tossicità da sovradosaggio per via topica, sono estremamente improbabili.
Nel caso di ingestione accidentale la quantità di Diclofenac Sodico (900 mg) contenuta in un flacone da 60 ml di PENNSAID può causare disordini gastrici e/o disfunzioni renali transitorie. L'assorbimento deve essere ridotto al minimo nel più breve tempo possibile mediante la somministrazione di carbone attivo. Le funzionalità renali e gastrointestinali devono essere controllate per l'eventuale presenza di irritazione o sanguinamento. Le complicazioni quali ipotensione, emorragia gastrointestinale ed insufficienza renale devono essere curate con trattamenti sintomatici e di supporto. La diuresi forzata può essere di limitata utilità. La quantità di DMSO (36 g) sarebbe di molto inferiore ai livelli minimi di pericolosità nell'uomo (basata sulla DL50 nelle scimmie > 11 g/kg).
L'esposizione acuta al DMSO da inalazione di alte concentrazioni di vapore con l'uso o l'abuso di PENNSAID è estremamente improbabile. Se dovesse verificarsi, può causare irritazione delle mucose del tratto respiratorio superiore, sibilo respiratorio, nausea o vomito. La terapia prevede la somministrazione di ossigeno o altre misure sintomatiche ritenute necessarie.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Farmaci per uso topico per dolori articolari e muscolari
Codice ATC: M02AA15
Meccanismo d'azione
Il Diclofenac Sodico è un farmaco antiinfiammatorio non steroideo appartenente al gruppo dell'acido arilacanoico, ...


Proprietà farmacocinetiche

Assorbimento
Il Diclofenac Sodico è assorbito rapidamente quando viene somministrato come soluzione per via orale, supposta rettale o iniezione intramuscolare. Quando viene somministrato come capsula gastroprotetta, specialmente da prendere assieme ...


Dati preclinici di sicurezza

Dalle prove standard in vitro e in vivo non risulta che il Diclofenac Sodico sia mutagenico. Dagli studi a lungo termine condotti su animali con diclofenac sodico non è emerso ...


Elenco degli eccipienti

Dimetilsolfossido,
etanolo,
glicerina,
glicole propilenico,
acqua distillata.


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Pennsaid a base di Diclofenac Sodico ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance