UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Oxervate

Ultimo aggiornamento: 20/11/2019


Confezioni

Oxervate 20 mcg/ml collirio, soluzione 7 flaconcini multidose da 1 ml

A cosa serve

Oxervate Ŕ un farmaco a base del principio attivo Cenegermin, appartenente alla categoria degli Oftalmologici e nello specifico Altri oftalmologici. E' commercializzato in Italia dall'azienda DompÚ Farmaceutici S.p.A..

Oxervate pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRL - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, da rinnovare volta per volta, vendibili al pubblico su prescrizione di centri ospedalieri o di specialisti.

Oxervate serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Congiuntivite.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:DompÚ Farmaceutici S.p.A.
Concessionario:DompÚ Farmaceutici S.p.A.
Ricetta:RNRL - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, da rinnovare volta per volta, vendibili al pubblico su prescrizione di centri ospedalieri o di specialisti
Classe:H
Principio attivo:Cenegermin
Gruppo terapeutico:Oftalmologici
Forma farmaceutica:collirio


Indicazioni

Trattamento della cheratite neurotrofica moderata (difetto epiteliale persistente) o severa (ulcera corneale) negli adulti.

Posologia

Il trattamento deve essere iniziato e supervisionato da un oftalmologo o da un operatore sanitario qualificato in oftalmologia.
Posologia
Adulti:
La dose raccomandata è una goccia di OXERVATE nel fornice congiuntivale inferiore dell'occhio interessato/degli occhi interessati, 6 volte al giorno ad intervalli di 2 ore, iniziando al mattino ed entro 12 ore. Il trattamento deve essere continuato per otto settimane.
Nei pazienti con infezione oculare, tale infezione deve essere trattata prima di iniziare la terapia con OXERVATE (vedere paragrafo 4.4).
Se viene saltata una dose, il trattamento deve essere continuato normalmente alla successiva somministrazione programmata. La dose saltata può essere somministrata successivamente, entro le 12 ore del periodo di validità del flaconcino giornaliero. Ai pazienti deve essere consigliato di non instillare più di una goccia nell'occhio interessato/negli occhi interessati per ogni somministrazione.
Popolazioni speciali
Anziani:
Non è richiesto alcun aggiustamento della dose nei pazienti con età pari o superiore ai 65 anni.
Compromissione epatica e renale:
Il medicinale non è stato studiato in pazienti con compromissione epatica o renale. Tuttavia non è considerato necessario l'aggiustamento della dose in queste popolazioni.
Popolazione pediatrica:
La sicurezza e l'efficacia di questo medicinale nei bambini e negli adolescenti al di sotto di 18 anni non sono state stabilite. Non vi sono dati disponibili.
Modo di somministrazione
Solo per uso oftalmico.
Precauzioni che devono essere prese prima della somministrazione del medicinale:
Ai pazienti deve essere detto di lavarsi le mani prima dell'uso.
OXERVATE deve essere somministrato usando solo il sistema di erogazione associato (adattatore del flaconcino e pipette), secondo le istruzioni illustrate nel paragrafo 6.6.
Deve essere usata una singola pipetta per applicazione.
Se viene usato più di un prodotto oftalmico, i colliri devono essere somministrati ad almeno 15 minuti di distanza l'uno dall'altro, per evitare di diluire l'altro prodotto. Se vengono usati un unguento oculare, un gel o un altro collirio viscoso, questi devono essere somministrati 15 minuti dopo il trattamento con OXERVATE (vedere anche paragrafo 4.5).
In caso di uso concomitante di lenti a contatto, vedere paragrafo 4.4.
Per le istruzioni sulla preparazione e la manipolazione di questo medicinale prima della somministrazione, vedere paragrafo 6.6.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Rischio di necrosi asettica o imminente perforazione della cornea
È importante valutare il rischio di necrosi asettica o perforazione corneale imminente, e la necessità di sottoporsi a chirurgia di emergenza ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Durante il trattamento con OXERVATE possono essere usati altri prodotti oftalmici topici, se usati a 15 minuti di distanza, con l'eccezione di agenti noti per inibire la riparazione epiteliale (ad ...

Prima di prendere "Oxervate" insieme ad altri farmaci come , etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Oxervate durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Oxervate durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Non ci sono dati sull'uso di cenegermin in donne in gravidanza. Gli studi sugli animali con cenegermin non indicano effetti dannosi diretti o indiretti per quanto riguarda la tossicità ...

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Il trattamento altera lievemente la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari, poichè può provocare temporaneo offuscamento della vista o altri disturbi visivi, che possono durare qualche minuto dopo ...

Effetti indesiderati

Riassunto del profilo di sicurezza
Le reazioni avverse segnalate più comunemente nei pazienti affetti da cheratite neurotrofica e trattati con OXERVATE durante gli studi clinici includono dolore oculare (11,1 %), ...

Sovradosaggio

È improbabile che si verifichi un sovradosaggio topico o che questo sia associato a tossicità. Un sovradosaggio topico di cenegermin può essere lavato via dall'occhio/dagli occhi con acqua tiepida.
...

ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: {non ancora assegnata}, codice ATC: {non ancora assegnato}.
Meccanismo d'azione
OXERVATE contiene cenegermin, una forma ricombinante del fattore di crescita nervoso umano.
Il fattore di crescita nervoso è ...

ProprietÓ farmacocinetiche

Assorbimento
Cenegermin viene in gran parte rimosso dall'occhio attraverso la produzione di lacrime e attraverso il dotto naso-lacrimale; la porzione minore viene assorbita principalmente nella congiuntiva e nel tessuto peri-orbitale ...

Dati preclinici di sicurezza

I dati preclinici non rivelano rischi particolari per l'uomo sulla base di studi convenzionali di sicurezza farmacologica (sistema nervoso centrale), tossicità a dose singola, tossicità a dosi ripetute, tossicità per ...

Elenco degli eccipienti

Trealosio diidrato
Mannitolo
Disodio fosfato dibasico, anidro
Sodio fosfato monobasico, diidrato
Idrossipropilmetil cellulosa
Polietilenglicole 6000
L-metionina
Acqua per preparazioni iniettabili
Acido cloridrico
Sodio idrossido
Azoto
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Oxervate a base di Cenegermin sono: ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Oxervate a base di Cenegermin

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance