Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Olanzapina Angelini

Ultimo aggiornamento: 08/04/2019


Confezioni

Olanzapina Angelini 10 mg 28 compresse rivestite con film
Olanzapina Angelini 2,5 mg 28 compresse rivestite con film
Olanzapina Angelini 5 mg 28 compresse rivestite con film

A cosa serve

Olanzapina Angelini è un farmaco a base del principio attivo Olanzapina, appartenente alla categoria degli Antipsicotici tienobenzodiazepinici e nello specifico Diazepine, ossazepine, tiazepine e oxepine. E' commercializzato in Italia dall'azienda Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco A.C.R.A.F S.p.A. - Sede Legale.

Olanzapina Angelini può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Olanzapina Angelini serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Disturbo bipolare, Schizofrenia.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco A.C.R.A.F S.p.A. - Sede Legale
Concessionario:Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco A.C.R.A.F S.p.A. - Sede Legale
Ricetta:RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe:A
Principio attivo:Olanzapina
Gruppo terapeutico:Antipsicotici tienobenzodiazepinici
Forma farmaceutica:compressa rivestita


Indicazioni

Adulti
Olanzapina Angelini è indicata per il trattamento della schizofrenia.
Nei pazienti che hanno mostrato una risposta positiva al trattamento iniziale, la prosecuzione della terapia con Olanzapina Angelini consente di mantenere il miglioramento clinico.
Olanzapina Angelini è indicata per il trattamento degli episodi di mania da moderati a gravi. Nei pazienti in cui gli episodi maniacali hanno risposto al trattamento con olanzapina, olanzapina è indicata per la prevenzione della recidiva nei pazienti affetti da disturbo bipolare (vedere paragrafo 5.1).

Posologia

Adulti
Schizofrenia: il dosaggio iniziale raccomandato di olanzapina è 10 mg al giorno.
Episodi di mania: il dosaggio iniziale è 15 mg, da somministrarsi in dose singola giornaliera in monoterapia, o 10 mg al giorno nell'ambito di una terapia combinata (vedere paragrafo 5.1).
Prevenzione della recidiva nel disturbo bipolare: il dosaggio iniziale raccomandato è 10 mg al giorno. Nei pazienti che stanno ricevendo olanzapina per il trattamento degli episodi maniacali, continuare la terapia al medesimo dosaggio per prevenire la recidiva della malattia. Se si verifica un nuovo episodio maniacale, misto o depressivo, il trattamento con olanzapina deve essere continuato (ottimizzando la dose in base alle necessità), con una terapia supplementare per il trattamento dei sintomi dell'umore, come clinicamente indicato.
Durante il trattamento della schizofrenia, degli episodi di mania e della prevenzione della recidiva nel disturbo bipolare, in funzione della condizione clinica del singolo paziente, il dosaggio quotidiano può essere successivamente aggiustato entro intervalli di dose di 5-20 mg al giorno. L'incremento di dose rispetto a quella iniziale raccomandata è consigliato solo sulla base di un'adeguata valutazione clinica e deve generalmente essere effettuato a intervalli di tempo non inferiori alle 24 ore. Olanzapina può essere somministrata indipendentemente dai pasti, poichè il suo assorbimento non è influenzato dal cibo. Quando si sospende il trattamento con olanzapina è necessario prendere in considerazione una riduzione graduale della dose.
Popolazioni speciali
Pazienti anziani
In genere non è necessario adottare un dosaggio iniziale più basso (5 mg/die), ma nei pazienti di età pari o superiore ai 65 anni, esso deve essere preso in considerazione quando i fattori clinici lo richiedano (vedere paragrafo 4.4).
Pazienti con compromissione della funzionalità renale e/o epatica
In questi pazienti si deve prendere in considerazione un dosaggio iniziale più basso (5 mg). Nei casi di insufficienza epatica di entità moderata (cirrosi di classe A o B, secondo la classificazione di Child-Pugh), il dosaggio iniziale deve essere pari a 5 mg e gli incrementi devono essere effettuati con cautela.
Fumatori
In genere nei fumatori, rispetto ai non fumatori, non è necessario apportare alcuna variazione al dosaggio iniziale né all'intervallo di dosaggio.
Il metabolismo di olanzapina può essere accelerato dal fumo. È raccomandato il monitoraggio clinico e può essere preso in considerazione un aumento della dose di olanzapina, se necessario (vedere paragrafo 4.5).
Quando è presente più di un fattore che induce un rallentamento del metabolismo (paziente di sesso femminile, età avanzata, non fumatore), è necessario considerare la possibilità di diminuire la dose iniziale. L'incremento di dose, quando indicato, deve essere effettuato con cautela in questo gruppo di pazienti (vedere paragrafi 4.5 e 5.2).
Popolazione pediatrica
Olanzapina non è raccomandato nei bambini e negli adolescenti sotto i 18 anni d'età, a causa della mancanza di dati sulla sua sicurezza ed efficacia. Negli studi a breve termine condotti su pazienti adolescenti sono stati riportati un maggiore aumento del peso e maggiori alterazioni lipidiche e della prolattina rispetto agli studi condotti sui pazienti adulti (vedere i paragrafi 4.4, 4.8, 5.1 e 5.2).

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o a uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
Pazienti a rischio noto di glaucoma ad angolo chiuso.
...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Durante il trattamento antipsicotico, il miglioramento della condizione clinica del paziente può richiedere da molti giorni, ad alcune settimane. In questo periodo i pazienti devono essere strettamente controllati.
Psicosi e/o ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Sono stati eseguiti studi di interazione solo negli adulti.
Potenziali interazioni che influenzano gli effetti di olanzapina
Poiché olanzapina viene metabolizzata dal CYP1A2, le sostanze che possono specificatamente indurre o ...

Prima di prendere "Olanzapina Angelini" insieme ad altri farmaci come , etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Olanzapina Angelini durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Olanzapina Angelini durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Non esistono studi adeguati e ben controllati sulle donne durante la gravidanza. Le pazienti devono essere informate di avvisare il proprio medico nel caso di gravidanza in atto o ...

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non sono stati effettuati studi sulla capacità di guidare veicoli e usare macchinari. Poiché olanzapina può provocare sonnolenza e capogiri, è necessario raccomandare ai pazienti di prestare molta attenzione nell'usare ...

Effetti indesiderati

Riassunto del profilo di sicurezza
Adulti
Nel corso degli studi clinici le reazioni avverse, associate con l'uso di olanzapina più frequentemente riportate (osservate in ≥ 1% dei pazienti) sono state: ...

Sovradosaggio

Segni e sintomi
I sintomi da sovradosaggio molto frequenti (incidenza >10%) comprendono tachicardia, agitazione/aggressività, disartria, sintomi extrapiramidali di vario tipo e una riduzione del livello di coscienza variabile dalla sedazione ...

Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: psicolettici: diazepine, oxazepine, tiazepine e oxepine.
Codice ATC: N05A H03.
Effetti farmacodinamici
Olanzapina è un agente antipsicotico, antimaniacale e stabilizzante dell'umore dotato di un ampio profilo farmacologico su ...

Proprietà farmacocinetiche

Assorbimento
In seguito a somministrazione orale olanzapina viene bene assorbita, raggiungendo le concentrazioni di picco plasmatico entro 5-8 ore. L'assorbimento non è influenzato dall'assunzione di cibo. La biodisponibilità assoluta orale ...

Dati preclinici di sicurezza

Tossicità acuta (a dose singola)
Nei roditori i segni di tossicità dopo somministrazione orale sono stati quelli tipici di sostanze a elevata attività neurolettica: ipoattività, coma, tremore, convulsioni cloniche, salivazione, ...

Elenco degli eccipienti

Nucleo della compressa
Lattosio monoidrato
Idrossipropilcellulosa
Crospovidone
Cellulosa microcristallina
Magnesio stearato
Rivestimento della compressa
Alcol polivinilico
Macrogol 3350
Titanio diossido (E171)
Talco
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Olanzapina Angelini a base di Olanzapina sono: Olanzapina Accord, Olanzapina DOC Generici, Olanzapina EG, Olanzapina Lilly, Olanzapina Mylan, Olanzapina Pensa, Olanzapina Sandoz, Olanzapina Sun, Olanzapina Teva, Olanzapina Zentiva, Zyprexa ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Olanzapina Angelini a base di Olanzapina

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance