UniversitÓ degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Oftasteril

Ultimo aggiornamento: 20/10/2022




Cos'Ŕ Oftasteril?

Oftasteril Ŕ un farmaco a base del principio attivo Iodopovidone, appartenente alla categoria degli Antisettici e nello specifico Altri antinfettivi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Alfa INTES Industria Terapeutica Splendore - S.r.l..

Oftasteril pu˛ essere prescritto con Ricetta RNR - medicinali soggetti a prescrizione medica da rinnovare volta per volta.


Confezioni

Oftasteril 50 mg/ml collirio, soluzione 1 flacone PP da 3,5 ml

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Alfa INTES Industria Terapeutica Splendore - S.r.l.
Ricetta: RNR - medicinali soggetti a prescrizione medica da rinnovare volta per volta
Classe: C
Principio attivo: Iodopovidone
Gruppo terapeutico: Antisettici
ATC: S01AX18 - Povidone - iodio
Forma farmaceutica: collirio

Indicazioni

Preparazione del campo operatorio (palpebre, ciglia e guance) e irrigazione della superficie oculare (cornea, congiuntiva e fornici palpebrali).


Posologia

Saturare l'ovatta sterile del liquido contenuto nel flacone e iniziare a preparare le ciglia e i margini palpebrali.
Ripetere per le palpebre, guance e fronte in maniera circolare fino a pulizia di tutto il campo operatorio. Ripetere tre volte.
Posizionare il blefarostato e irrigare con il prodotto cornea, congiuntiva e fornici palpebrali. Aspettare due minuti, quindi rimuovere l'Oftasteril dalla superficie oculare irrigando sulla cornea, congiuntiva e fornici palpebrali soluzione polisalina sterile.

Controindicazioni

Ipersensibilità nota verso i componenti.
Il prodotto è controindicato nei neonati fino ad un mese di età.
Non somministrare per irrigazione e via iniettiva intraoculare o perioculare.
Non somministrare concomitantemente a colliri contenenti conservanti mercuriali.
Generalmente controindicato in gravidanza e allattamento (v. par. 4.6)


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Solo per uso esterno.
Tenere il medicinale fuori della portata dei bambini.
Utilizzare con cautela in tutte quelle condizioni oculari che possono favorire l'assorbimento sistemico dello iodio, in particolare negli infanti di età inferiore a 30 mesi.
La confezione di Oftasteril rimane sterile esternamente fino all'apertura delle buste, il flacone non risulta sterile esternamente se la busta che lo contiene è aperta o danneggiata.
Il prodotto dopo l'uso va gettato anche se utilizzato solo parzialmente.
Usare con cautela nei pazienti affetti da disordini della tiroide, per la possibilità di assorbimento dello iodio.

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Evitare l'uso contemporaneo di altri antisettici e detergenti.
L'Oftasteril non va somministrato contemporaneamente ai derivati mercuriali e al tiosolfato di sodio (quest'ultimo è infatti l'antidoto dello iodio).

FertilitÓ, gravidanza e allattamento

Durante la gravidanza, il preparato va utilizzato solo nei casi di effettiva necessità e sotto diretto controllo medico.
Per il rischio di reazioni collaterali negli infanti in allattamento materno, è da valutare la possibilità di interrompere l'allattamento oppure il trattamento con il prodotto.


Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Oftasteril non altera la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.


Effetti indesiderati

Non sono stati riferiti effetti collaterali sul prodotto, tranne rari casi di sensibilità locale al prodotto.
Molto raramente sono stati riportati casi di calcificazione della cornea associati all'uso di colliri contenenti fosfati in pazienti con cornea significativamente danneggiata.
Segnalazione delle reazioni avverse sospette
La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sito web https://www.aifa.gov.it/content/segnalazioni-reazioni-avverse.

Sovradosaggio

In caso di sovradosaggio oculare, lavare abbondantemente con soluzione polisalina sterile.
L'ingestione o l'inalazione accidentale di alcuni disinfettanti può avere conseguenze gravi, talvolta fatali.
In caso di ingestione accidentale recente di notevole quantità di Oftasteril, si deve ricorrere a lavanda gastrica, altrimenti praticare terapie di sostegno.


Scadenza

18 mesi.
Il flacone è monouso sterile, gettare dopo l'uso anche se solo parzialmente utilizzato.


Conservazione

Non conservare a temperatura superiore ai 25°C. Conservare al riparo dalla luce.


Elenco degli eccipienti

Glicerolo, acido citrico, polisorbato 20, sodio fosfato bibasico, sodio cloruro, sodio idrossido, acqua depurata.


Foglietto Illustrativo


Fonti Ufficiali



Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca