Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Normopress

Farmaceutici Caber S.r.l.
Ultimo aggiornamento: 23/11/2020




Cos'è Normopress?

Normopress è un farmaco a base del principio attivo Atenololo + Indapamide, appartenente alla categoria degli Betabloccanti + diuretici e nello specifico Betabloccanti selettivi ed altri diuretici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Farmaceutici Caber S.r.l..

Normopress può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Confezioni

Normopress 30 compresse divisibili

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Istituto Biochimico Nazionale Savio S.r.l. Sede Legale
Concessionario: Farmaceutici Caber S.r.l.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: A
Principio attivo: Atenololo + Indapamide
Gruppo terapeutico: Betabloccanti + diuretici
Forma farmaceutica: compressa divisibile

Indicazioni

Trattamento dell'ipertensione arteriosa.

Posologia

Adulti
1 compressa al giorno, preferibilmente al mattino. Gli effetti terapeutici maggiori si evidenziano solitamente dopo 1-2 settimane di terapia.
Nella fase di terapia di mantenimento la posologia può essere ridotta a mezza compressa a giudizio del medico.
Anziani
Può rendersi necessario ridurre la posologia, particolarmente nei pazienti con compromissione della funzionalità renale.
Bambini
Non esistono esperienze cliniche relative all'impiego pediatrico di Normopress; pertanto se ne sconsiglia la somministrazione ai bambini.
Insufficienza renale.
Poiché Normopress è escreto per via renale è necessario ridurre il dosaggio nei pazienti con grave compromissione della funzionalità renale. Non si verifica accumulo significativo di Normopress nei pazienti che hanno una clearance della creatinina superiore a 35 ml/min/1,73 m2 (il limite normale è di 100-150 ml/min/1,73 m2). Nei pazienti con clearance creatininica di 15-35 ml/min/1,73 m2 (equivalente a 3,4-6,8 mg% di creatininemia) la posologia deve essere di 50/1.25 mg al giorno. Per i pazienti con clearance creatininica <15 ml/min/1,73 m2 (equivalente a 6,8 mg% di creatininemia) la posologia deve essere di 25/0.625 mg al giorno. Ai pazienti in emodialisi Normopress deve essere somministrato per via orale alla dose di 50/1.25 mg dopo ogni seduta; la somministrazione deve essere effettuata in ambiente ospedaliero, in quanto possono verificarsi marcate riduzioni della pressione arteriosa.

Controindicazioni

Ipersensibilità all'atenololo, all'indapamide, ad altri farmaci correlati, e/o ad uno degli eccipienti.
Insufficienza epatica grave.
Severa insufficienza renale.
Ipopotassiemia e iposodiemia refrattarie, ipercalcemia, gotta manifesta.
Bradicardia spiccata.
Blocco atrioventricolare di secondo e terzo grado.
Malattia del nodo del seno, blocco seno-atriale.
Shock cardiogeno.
Ipotensione arteriosa.
Acidosi metabolica.
Gravi disturbi della circolazione arteriosa periferica.
Insufficienza cardiaca non controllata da una terapia adeguata.
Accidenti cerebrovascolari recenti.
Feocromocitoma non trattato e sindrome di Conn.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Sebbene NORMOPRESS sia controindicato nello scompenso cardiaco non controllato da una terapia adeguata (ved. sezione 4.3) può essere somministrato a pazienti i cui segni di insufficienza cardiaca risultino controllati. Qualora ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Per la presenza di atenololo, NORMOPRESS non va associato ad alcuni calcio-antagonisti non diidropiridinici (es. verapamil e diltiazem), con effetto inotropo negativo, per la possibilità che si manifestino marcata bradicardia, ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Normopress" insieme ad altri farmaci come “Altiazem”, “Angizem”, “Diladel”, “Diltiazem DOC Generici”, “Diltiazem EG”, “Diltiazem Mylan Generics”, “Diltiazem Ratiopharm”, “Diltiazem Sandoz”, “Dilzene”, “Gilenya”, “Isoptin - Compressa A Rilascio Modificato, Compressa Rivestita, Compresse Rivestite”, “Isoptin - Soluzione (uso Interno)”, “Tildiem”, “Verapamil Aristo”, “Verapamil DOC Generici”, “Verapamil EG”, “Verapamil Hexal”, “Zelboraf”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Normopress durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Normopress durante la gravidanza e l'allattamento?
NORMOPRESS viene sconsigliato in gravidanza e nell'allattamento.
Gravidanza. L'atenololo attraversa la barriera placentare e si sono riscontrati livelli ematici nel cordone ombelicale. Non sono stati effettuati studi sull'impiego di atenololo ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Il farmaco non interferisce sulla capacità di guidare e sull'uso di macchine. Tuttavia va tenuto in considerazione che si possono occasionalmente verificare capogiri o affaticamento.


Effetti indesiderati

NORMOPRESS è ben tollerato. Possono comparire gli effetti collaterali segnalati con i singoli componenti l'associazione (Atenololo + Indapamide).
Negli studi clinici, gli eventi indesiderati segnalati attribuibili alle azioni farmacologiche dell'atenololo ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

I sintomi di sovradosaggio possono manifestarsi con bradicardia, marcata ipotensione, insufficienza cardiaca acuta fino allo shock cardiogeno e broncospasmo.
In aggiunta alle misure generali per promuovere l'eliminazione del farmaco, devono anche essere monitorati i parametri vitali in terapia intensiva e, se necessario, corretti.
Qualora compaia una spiccata bradicardia, il trattamento con NORMOPRESS dovrà essere sospeso. È consigliabile, in tale evenienza, somministrare 1-2 mg di solfato di atropina per via endovenosa, eventualmente seguiti da uno stimolante i beta-recettori, quali isoprenalina, alla dose di 25 mcg o orciprenalina, alla dose di 0,5 mg, somministrati entrambi per infusione lenta.
I seguenti farmaci possono inoltre essere utilizzati:
Beta-simpaticomimetici secondo il peso corporeo e l'effetto: dopamina, dobutamina, isoprenalina, orciprenalina e adrenalina.
Glucagone: inizialmente 0,2 mg/kg di peso corporeo in infusione rapida, seguito da 0,5 mg/kg per 12 ore.
Il broncospasmo può generalmente essere risolto mediante la somministrazione di broncodilatatori.
Un'eccessiva diuresi deve essere contrastata mantenendo normale il bilancio idroelettrolitico.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmaco-terapeutica: b-bloccanti, selettivi ed altri diuretici. ATC C07CB03
NORMOPRESS è una specialità antiipertensiva costituita dall'associazione atenololo-indapamide.
L'atenololo è un β bloccante dotato di cardioselettività (azione specifica sui β1 recettori).
La ...


Proprietà farmacocinetiche

Le caratteristiche farmacocinetiche di Atenololo + Indapamide garantiscono un effetto antiipertensivo della durata di 24 ore. La semplicità posologica facilita la compliance per la sua accettabilità da parte del paziente.
...


Dati preclinici di sicurezza

Con Atenololo + Indapamide è stata ottenuta un'ampia esperienza clinica. Le varie informazioni riguardanti la somministrazione di NORMOPRESS sono riportate nei paragrafi specifici.
Studi di tossicità acuta, subacuta e cronica ...


Elenco degli eccipienti

Magnesio carbonato, amido di mais, sodio laurilsolfato, gelatina, magnesio stearato.


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Normopress a base di Atenololo + Indapamide ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Articoli correlati


Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca