Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Minidiab

Ultimo aggiornamento: 31/12/2019

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33

Indice


Confezioni

Minidiab 30 compresse 5 mg

Cos'è Minidiab?

Minidiab è un farmaco a base del principio attivo Glipizide, appartenente alla categoria degli Ipoglicemizzanti orali e nello specifico Sulfoniluree. E' commercializzato in Italia dall'azienda Pfizer S.r.l..

Minidiab può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Pfizer Italia S.r.l.
Concessionario: Pfizer S.r.l.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: A
Principio attivo: Glipizide
Gruppo terapeutico: Ipoglicemizzanti orali
Forma farmaceutica: compressa

Indicazioni

Diabete mellito dell'adulto non controllabile con la sola dieta.

Posologia

Posologia
La posologia va adattata al singolo paziente sulla base dei controlli periodici della glicosuria e della glicemia. In genere il compenso glicemico si ottiene con dosi giornaliere comprese tra 2,5 mg e 20 mg di Minidiab (½ - 4 compresse) frazionate in 2 o più somministrazioni immediatamente prima dei pasti principali.
Pazienti trattati per la prima volta:
Iniziare con ½ - 1 compressa al dì, eventualmente aumentare la dose fino a compenso raggiunto.
Pazienti già trattati con ipoglicemizzati orali:
Il dosaggio dipende dallo stato clinico-metabolico del paziente e dal trattamento precedente; anche in questo caso è consigliabile iniziare con bassi dosaggi aumentandoli gradatamente fino a compenso raggiunto. Procedere con cautela ed eventualmente lasciare trascorrere un opportuno periodo di tempo tra il termine del trattamento precedente e l'inizio del trattamento con Minidiab.
Pazienti in trattamento insulinico:
In alcuni casi Minidiab permette di ridurre il fabbisogno giornaliero di insulina, durante il primo periodo di trattamento è tuttavia necessario un frequente controllo dello stato glicemico del paziente.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
Come le altre sulfaniluree Minidiab è controindicato: nel diabete insulino-dipendente, nel diabete chetoacidosico, nel coma e nel precoma diabetico, in caso di funzionalità renale o epatica gravemente compromesse, nell'insufficienza surrenalica. Nel diabete latente e negli stati prediabetici non è consigliabile l'uso delle sulfaniluree.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

L'uso delle sulfaniluree deve essere limitato ai pazienti con diabete mellito sintomatico insorto in età adulta, non chetogenico, non controllabile con la sola dieta e non suscettibile di trattamento insulinico.
...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

I seguenti prodotti tendono ad aumentare l'effetto ipoglicemico:  
Antifungini:
Miconazolo – aumento dell'effetto ipoglicemico, possibile sviluppo di sintomi di ipoglicemia o anche coma.
Fluconazolo – sono stati riportati casi di ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Minidiab" insieme ad altri farmaci come “Alozof”, “Aviflucox”, “Canacid”, “Crinozol”, “Daktarin Dermatologico”, “Daktarin”, “Decoderm”, “Diflucan”, “Dizolo”, “Elazor”, “Exomax”, “Fluconazolo ABC”, “Fluconazolo Accord”, “Fluconazolo Acord”, “Fluconazolo Almus”, “Fluconazolo Aristo”, “Fluconazolo Aurobindo”, “Fluconazolo B. Braun”, “Fluconazolo Baxter”, “Fluconazolo Bioindustria L.I.M.”, “Fluconazolo DOC Generici”, “Fluconazolo EG”, “Fluconazolo Eurogenerici”, “Fluconazolo Germed Pharma”, “Fluconazolo Germed”, “Fluconazolo Hexal”, “Fluconazolo Hikma”, “Fluconazolo Kabi”, “Fluconazolo Keironpharma”, “Fluconazolo Mylan”, “Fluconazolo Pensa”, “Fluconazolo Ranbaxy”, “Fluconazolo ratiopharm”, “Fluconazolo Sandoz Gmbh”, “Fluconazolo Sandoz”, “Fluconazolo Tecnigen”, “Fluconazolo Zentiva”, “Flucostenol”, “Flukimex”, “Flumicon”, “Flumos”, “Fluores”, “Fungus”, “Gemiflux”, “Klaider”, “Lefunzol”, “Loramyc”, “Lucandiol”, “Miconal”, “Miconix”, “Micotef”, “Nizacol”, “Prilagin”, “Riflax”, “Tedim”, “Trimikos”, “Winch”, “Zamizol”, “Zeflugyn”, “Zerfun”, “Zoloder”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Minidiab durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Minidiab durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Negli studi sui ratti, la glipizide è risultata essere leggermente fetotossica. Nessun effetto teratogenico è stato rilevato negli studi sui topi e sui conigli.
Si sconsiglia la somministrazione della ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

I pazienti devono essere a conoscenza dei sintomi dell'ipoglicemia e prestare attenzione durante la guida e l'uso di macchinari a causa della possibilità di comparsa di sonnolenza, cefalea, vertigini, confusione e disturbi visivi.


Effetti indesiderati

La maggioranza degli effetti indesiderati è correlata al dosaggio, è transitoria e risponde alla riduzione del dosaggio o alla sospensione della cura. Comunque, l'esperienza clinica fin qui ha dimostrato che, ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Sono disponibili dati limitati sul sovradosaggio.
Il sovradosaggio con le sulfaniluree, compresa la glipizide, può produrre ipoglicemia. Moderati sintomi ipogligemici senza perdita di coscienza o disturbi neurologici devono essere prontamente trattati mediante la somministrazione di glucosio per os e l'aggiustamento del dosaggio e/o della dieta.
Serie reazioni ipoglicemiche con coma, convulsioni o altre alterazioni neurologiche si presentano di rado ma costituiscono emergenza medica che richiede immediato ricovero in ospedale. Se si diagnostica o si sospetta il coma ipoglicemico, al paziente deve essere fatta una rapida iniezione endovenosa con una soluzione concentrata di glucosio (50%). Questa deve essere seguita da un'infusione continua di una soluzione più diluita di glucosio (10%) ad una velocità tale da mantenere il livello di glucosio nel sangue  sopra i 100 mg/dl (5,55 mmol/l). I pazienti devono essere controllati attentamente per un minimo di 24 ore, fino a 48 ore e, sulla base dello stato del paziente dopo tale periodo di tempo il medico deciderà se sia necessario un ulteriore controllo. La clearance della glipizide dal plasma può essere prolungata nelle persone con malattie epatiche. La dialisi non fornisce benefici a causa dell'elevato legame della glipizide con le proteine.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: farmaci usati nel diabete – ipoglicemizzanti orali - sulfonamidi, derivati dell'urea. Codice ATC: A10BB07
La glipizide è un farmaco orale ipoglicemizzante appartenente alla classe delle sulfaniluree.
Da numerose ...


Proprietà farmacocinetiche

Minidiab è assorbito totalmente e rapidamente nell'intestino garantendo un'azione precoce e costante: già dopo mezz'ora dalla somministrazione orale si nota un'evidente diminuzione della glicemia. L'eliminazione è rapida ed avviene per ...


Dati preclinici di sicurezza

Gli studi tossicologici eseguiti in diverse specie animali hanno dimostrato la trascurabile tossicità della glipizide. Inoltre il farmaco somministrato nella coniglia gravida a vari livelli di dose non ha determinato ...


Elenco degli eccipienti

Cellulosa microcristallina; amido; acido stearico; lattosio.


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Minidiab a base di Glipizide sono:

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Minidiab a base di Glipizide ...

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance