Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Meloxicam Zentiva

Ultimo aggiornamento: 20/07/2021




Cos'è Meloxicam Zentiva?

Meloxicam Zentiva è un farmaco a base del principio attivo Meloxicam, appartenente alla categoria degli Analgesici FANS e nello specifico Oxicam-derivati. E' commercializzato in Italia dall'azienda Zentiva Italia S.r.l..

Meloxicam Zentiva può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Confezioni

Meloxicam Zentiva 15 mg 30 compresse

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Zentiva Italia S.r.l.
Concessionario: Zentiva Italia S.r.l.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: A
Principio attivo: Meloxicam
Gruppo terapeutico: Analgesici FANS
Forma farmaceutica: compressa

Indicazioni

  • Trattamento sintomatico di breve durata delle riacutizzazioni dell'osteoartrosi.
  • Trattamento sintomatico a lungo termine dell'artrite reumatoide o della spondilite anchilosante.

Posologia

Posologia
La quantità totale giornaliera deve essere assunta in un'unica somministrazione.
Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l'uso della più bassa dose efficace per la più breve durata possibile di trattamento che occorre per controllare i sintomi (vedere paragrafo 4.4). Periodicamente si devono rivalutare il sollievo sintomatico del paziente e la risposta alla terapia, specialmente nei pazienti con osteoartrite.
Riacutizzazioni dell'osteoartrosi:
7,5 mg al giorno (metà di una compressa da 15 mg). Se necessario, in assenza di miglioramento, si può aumentare la dose a 15 mg al giorno (una compressa da 15 mg).
Artrite reumatoide, spondilite anchilosante:
15 mg al giorno (una compressa da 15 mg) (vedere anche il paragrafo seguente "Popolazioni speciali").
A seconda dell'effetto terapeutico, si può ridurre la dose a 7,5 mg al giorno (metà di una compressa da 15 mg).
Non superare la dose di 15 mg/die.
Popolazioni speciali
Pazienti anziani e pazienti con aumentato rischio di reazioni avverse (vedere paragrafo 5.2)
La dose raccomandata per il trattamento a lungo termine dell'artrite reumatoide e della spondilite anchilosante nei pazienti anziani è di 7,5 mg al giorno. I pazienti con aumentato rischio di reazioni avverse devono iniziare il trattamento con 7,5 mg al giorno (vedere paragrafo 4.4).
Compromissione renale (vedere paragrafo 5.2)
Nei pazienti dializzati con grave insufficienza renale, la dose non deve superare i 7,5 mg al giorno. Nei pazienti affetti da compromissione renale da lieve a moderata (ovvero quelli con clearance della creatinina superiore a 25 ml/min), non è necessaria alcuna riduzione della dose. (Per i pazienti con grave insufficienza renale non sottoposti a dialisi, vedere paragrafo 4.3).
Compromissione epatica (vedere paragrafo 5.2)
Nei pazienti affetti da compromissione epatica da lieve a moderata, non è necessaria alcuna riduzione della dose. (Per i pazienti con funzionalità epatica gravemente compromessa, vedere paragrafo 4.3).
Popolazione pediatrica
Meloxicam Zentiva è controindicato nei bambini e adolescenti di età inferiore ai 16 anni (vedere paragrafo 4.3).
Modo di somministrazione
Uso orale.
Meloxicam Zentiva compresse sono da deglutire con acqua o altro liquido in associazione con del cibo.

Controindicazioni

Questo medicinale è controindicato nelle seguenti situazioni:
  • ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1;
  • terzo trimestre di gravidanza (vedere paragrafo 4.6 );
  • bambini e adolescenti di età inferiore ai 16 anni;
  • ipersensibilità a sostanze aventi una azione analoga, quali i FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei), l'acido acetilsalicilico (aspirina);
  • Meloxicam non deve essere somministrato a pazienti che, in seguito all'assunzione di aspirina o di altri FANS, hanno manifestato sintomi di asma, polipi nasali, edema angioneurotico, od orticaria;
  • storia di sanguinamento o perforazione gastrointestinale correlati ad una precedente terapia con FANS;
  • storia di ulcera peptica /emorragia ricorrente o in atto (due o più distinti episodi di comprovata ulcerazione o sanguinamento);
  • grave compromissione della funzionalità epatica;
  • pazienti con grave insufficienza renale non sottoposti a dialisi;
  • sanguinamento gastrointestinale, anamnesi di emorragia cerebrovascolare o altri disordini emorragici;
  • grave insufficienza cardiaca.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l'uso della più bassa dose efficace per la più breve durata possibile di trattamento che occorre per controllare i sintomi (vedere paragrafo 4.2 ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Rischio relativo all'iperkaliemia
Alcuni medicinali, o classi terapeutiche, possono promuovere l'iperkaliemia: sali di potassio, diuretici risparmiatori di potassio, inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE), antagonisti dei recettori dell'angiotensina Il, farmaci ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Meloxicam Zentiva" insieme ad altri farmaci come “Coumadin”, “Sintrom”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Meloxicam Zentiva durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Meloxicam Zentiva durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
L'inibizione della sintesi di prostaglandine può interessare negativamente la gravidanza e/o lo sviluppo embrio/fetale. Risultati di studi epidemiologici suggeriscono un aumentato rischio di aborto e di malformazione cardiaca e ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non sono stati effettuati studi specifici sulla capacità di guidare veicoli e di usare macchinari. Tuttavia, sulla base del profilo farmacodinamico e delle reazioni avverse riportate, è probabile che Meloxicam abbia un'influenza nulla o trascurabile su queste attività. Tuttavia, qualora si verifichino disturbi visivi compresa visione offuscata, capogiri, sonnolenza, vertigini o altri disturbi del sistema nervoso centrale, è consigliabile astenersi da guidare veicoli e usare macchinari.


Effetti indesiderati

a) Descrizione generale
Studi clinici e dati epidemiologici suggeriscono che l'uso di alcuni FANS (specialmente ad alte dosi e in trattamenti di lunga durata) può essere associato ad un modesto aumento ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Sintomi
I sintomi conseguenti al sovradosaggio acuto di FANS si limitano di solito a letargia, sonnolenza, nausea, vomito e dolore epigastrico che sono generalmente reversibili con la terapia di supporto. Può verificarsi sanguinamento gastrointestinale. Un'intossicazione grave può causare ipertensione, insufficienza renale acuta, disfunzione epatica, depressione respiratoria, coma, convulsioni, collasso cardiovascolare e arresto cardiaco. Sono state segnalate reazioni anafilattoidi con l'ingestione terapeutica di FANS e possono verificarsi a seguito di sovradosaggio.
Gestione
In caso di sovradosaggio di FANS, i pazienti devono essere trattati con terapie sintomatiche e di supporto. Da uno studio clinico è stato dimostrato che la colestiramina somministrata per via orale in dosi di 4 g tre volte al giorno accelera l'eliminazione di Meloxicam.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: farmaci Antiinfiammatori non steroidei; oxicam. Codice ATC: M01AC06.
Meloxicam è un farmaco antiinfiammatorio non steroideo (FANS) della famiglia degli oxicam con proprietà antiinfiammatorie, analgesiche ed antipiretiche.
L'attività antinfiammatoria ...


Proprietà farmacocinetiche

Assorbimento
Meloxicam è ben assorbito dal tratto gastrointestinale, come evidenziato dall'elevata biodisponibilità assoluta, pari a circa il 90%, dopo somministrazione per via orale (capsule). Compresse, sospensione orale e capsule sono ...


Dati preclinici di sicurezza

Negli studi preclinici il profilo tossicologico di Meloxicam si è dimostrato identico a quello degli altri FANS: in corso di somministrazione cronica a dosi elevate sono state osservate ulcere ed ...


Elenco degli eccipienti

Crospovidone
Silice colloidale anidra
Sodio citrato
Lattosio monoidrato
Cellulosa microcristallina
Magnesio stearato


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Meloxicam Zentiva a base di Meloxicam sono: Meloxicam EG, Meloxicam Mylan Generics, Mobic 15, Mobic 7,5

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Meloxicam Zentiva a base di Meloxicam ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Fonti Ufficiali



Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca