Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Megafer

Ultimo aggiornamento: 28/01/2020

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33

Indice


Confezioni

Megafer 80 mg 30 compresse efferv.

Cos'è Megafer?

Megafer è un farmaco a base del principio attivo Ferroso Gluconato, appartenente alla categoria degli Antianemici e nello specifico Ferro bivalente, preparati orali. E' commercializzato in Italia dall'azienda SF Group s.r.l..

Megafer può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: SF Group s.r.l.
Concessionario: SF Group s.r.l.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: A
Principio attivo: Ferroso Gluconato
Gruppo terapeutico: Antianemici
Forma farmaceutica: compressa effervescente

Indicazioni

Terapia delle anemie da carenza di ferro.

Posologia

Il fabbisogno giornaliero nei soggetti adulti (di sesso maschile) è generalmente 13 µg/Kg o 1 mg/die.
Il fabbisogno giornaliero per soggetti di sesso femminile (mestruazioni normali) è generalmente di 21 µg/Kg o 1,4 mg/die.
Durante gli ultimi 6 mesi di gravidanza, il fabbisogno aumenta: 80 µg/Kg/die o generalmente, dai 5 ai 6 mg/die.
Bambini: 22 µg/Kg.
In caso di carenza di ferro, la dose deve essere compresa entro 50 e 250 mg/die, secondo il grado di anemia.
Posologia adulti: 1 compressa effervescente al giorno, sciolta in acqua 1/2 ora prima del pasto.
In caso di anemia grave: la dose può essere modificata a giudizio del medico sulla base degli esami ematologici da eseguirsi 2 o 3 volte la settimana dopo l'inizio del trattamento.
Bambini: da 1/2 a 1 compressa a seconda del peso corporeo.
Se l'anemia dovesse persistere dopo 3 settimane di trattamento, è da ricercarsi un'altra causa.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Emosiderosi, emocromatosi, tutte le forme anemiche non sideropeniche, in particolare anemie emolitiche, pancreatite cronica, cirrosi epatica.
Porfiria, talassemia, infiammazione del tratto intestinale, morbo di Crohn, problemi digestivi, ulcera, insufficienza renale.
Negli alcolisti e nelle persone che ricevono ripetutamente trasfusioni di sangue.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Il trattamento deve essere preceduto da una precisa diagnosi di anemia sideropenica.
Al fine di evitare un possibile rischio di sovradosaggio di ferro, è necessario prestare particolare attenzione se si ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Evitare di assumere un farmaco antibiotico entro 2 ore prima o subito dopo assunzione di MEGAFER.
Può verificarsi rischio di tossicità con la penicillamina quando si interrompe il trattamento con ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Megafer" insieme ad altri farmaci come “Actira”, “Agilev”, “Alfaflor”, “Alfatex”, “Allgram”, “Alvand”, “Ambramicina”, “Aranda”, “Avalox”, “Basemar”, “Bassado”, “Batiflox”, “Battizer”, “Betafloroto”, “Bosix”, “Cetraflux”, “Cexidal”, “Chimono”, “Chinocid”, “Cilodex”, “Ciperus”, “Ciprofloxacina ABC”, “Ciprofloxacina Accord”, “Ciprofloxacina Almus”, “Ciprofloxacina Alter”, “Ciprofloxacina Aurobindo”, “Ciprofloxacina Bioindustria L.I.M.”, “Ciprofloxacina DOC Generici”, “Ciprofloxacina EG”, “Ciprofloxacina Germed Pharma”, “Ciprofloxacina Hikma”, “Ciprofloxacina Ibigen”, “Ciprofloxacina Kabi”, “Ciprofloxacina Keironpharma”, “Ciprofloxacina Krka”, “Ciprofloxacina Mylan Generics”, “Ciprofloxacina Pensa”, “Ciprofloxacina Pharmacare”, “Ciprofloxacina Ranbaxy”, “Ciprofloxacina ratiopharm”, “Ciprofloxacina Sandoz GmbH”, “Ciprofloxacina Sandoz”, “Ciprofloxacina Tecnigen”, “Ciprofloxacina Villerton Invest”, “Ciprofloxacina Zentiva”, “Ciprosol”, “Ciproxin”, “Colbiocin”, “Cuspis”, “Efracea”, “Eoxin”, “Epifloxin”, “Eukinoft”, “Exocin”, “Falev”, “Findatur”, “Flontalexin”, “Floxigen”, “Floxistill”, “Fovex”, “Generflon”, “Gerbat”, “Gray”, “Ibixacin”, “Kinofta”, “Kinox”, “Klektica”, “Lemaxil”, “Levobat”, “Levodrop”, “Levofloxacina ABC”, “Levofloxacina Accord”, “Levofloxacina Almus”, “Levofloxacina Alter”, “Levofloxacina Aristo”, “Levofloxacina Aurobindo Pharma Italia”, “Levofloxacina Aurobindo Pharma”, “Levofloxacina Aurobindo”, “Levofloxacina Bioindustria L.I.M.”, “Levofloxacina DOC Generics”, “Levofloxacina DOC”, “Levofloxacina EG”, “Levofloxacina Germed”, “Levofloxacina Hikma”, “Levofloxacina Kabi”, “Levofloxacina Keironpharma”, “Levofloxacina Krka”, “Levofloxacina Mylan Generics Italia”, “Levofloxacina Pensa Pharma”, “Levofloxacina Ranbaxy”, “Levofloxacina Sandoz”, “Levofloxacina Tecnigen Italia”, “Levofloxacina Teva Italia”, “Levofloxacina Teva”, “Levofloxacina Zentiva”, “Levoxacin”, “Levoxigram”, “Ligosan”, “Macar”, “Mediflox”, “Miraclin”, “Monofloxofta”, “Monos 150”, “Monos”, “Moxifloxacina Aurobindo”, “Moxifloxacina Krka”, “Moxifloxacina Pensa”, “Moxifloxacina Teva”, “Multifloxofta”, “Naflox”, “Norfloxacina ABC”, “Norfloxacina EG”, “Norfloxacina Sandoz”, “Octegra”, “Oftacilox”, “Oftaquix”, “Peflox”, “Pensulvit”, “Prixar”, “Prociflor”, “Pylera”, “Qari”, “Quinsair”, “Refrain”, “Rotilen”, “Samper”, “Sineflox”, “Summaflox”, “Tavanic”, “Tetralysal”, “Theanorf”, “Trissil”, “Ullax”, “Unicexal”, “Uniquin”, “Vigamox”, “Visuab”, “Visuflox”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Megafer durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Megafer durante la gravidanza e l'allattamento?
Non sono stati effettuati studi controllati sull'uso di ferro gluconato durante la gravidanza. Fino ad oggi, non ci sono state segnalazioni di effetti avversi dopo l'assunzione di preparati di ferro ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Il ferro gluconato non ha finora mostrato alcuna influenza sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchine.


Effetti indesiderati

In questa sezione le frequenze degli effetti indesiderati sono definite come segue: molto comune (≥ 1/10); comune (≥ 1/100, < 1/10); non comune (≥ 1/1.000, < 1/100); raro (≥ 1/10.000, ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Sintomi da intossicazione
Sintomi di sovradosaggio possono includere sonnolenza, nausea o mal di stomaco, vomito, mal di testa, diarrea sanguinolenta, tosse con sangue o vomito che assomiglia a fondi di caffè, respirazione superficiale, polso debole e rapido, pelle fredda e sudata, le labbra blu, convulsioni e fondamentalmente emosiderosi.
Un sovradosaggio dovuto a somministrazione accidentale di una dose elevata, è letale per i bambini.
È PERTANTO INDISPENSABILE MANTENERE IL FARMACO FUORI DALLA PORTATA DEI BAMBINI.
In caso di sovradosaggio accidentale è necessario condurre il soggetto in ospedale per le adeguate procedure terapeutiche di urgenza.
L'intossicazione acuta da ferro è molto pericolosa ed è spesso fatale nei bambini. Anche un sovradosaggio con 3-10 g di FeSO4 può essere fatale per i bambini tra 1 e 3 anni. Vomito, dolore gastrico e diarrea, causati da gastrite emorragica, si verificano da 30 minuti fino a 2 ore dopo l'ingestione. In definitiva si verifica una vasodilatazione significativa, con conseguente shock (spesso mortale), che - accompagnati da convulsioni, epatite tossica e possibile paralisi respiratoria - possono ripresentarsi entro 20 ore.
Trattamento dell'intossicazione
Per evitare l'assorbimento, nelle prime fasi di intossicazione, può essere eseguita la lavanda gastrica con una soluzione di bicarbonato di sodio all'1-3%. C'è un antidoto specifico disponibile in forma di deferoxamina (Desferal). Desferal lega il complesso di ferro da ferritina, transferrina e emosiderina, senza attaccare l'emoglobina o i citocromi. Desferal deve essere somministrato ad una dose di 5-10 g, per rimuovere il ferro rimasto all'interno del tratto gastrointestinale. Nei casi più gravi di intossicazione (livelli ematici di ferro > 3 mg/L), Desferal può essere somministrato per via endovenosa in levulosio. Inoltre si raccomanda la somministrazione di alte dosi di vitamina E.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Farmaci antianemici
Codice ATC: B03AA03
Ogni compressa effervescente contiene l'equivalente di 80 mg di ferro (Fe++) come gluconato ferroso.
Il ferro è presente in diversi sistemi enzimatici (citocromi, ...


Proprietà farmacocinetiche

L'assorbimento del ferro è condotto da un sistema di trasporto specifico (ferritina/transferrina), che si trova nella mucosa della parte superiore dell'intestino tenue (duodeno e digiuno). Questa preparazione di ferro contiene ...


Dati preclinici di sicurezza

I dati clinici dimostrano che gli effetti indesiderati sono minimi.
Nei mammiferi in vivo non ci sono indicazioni di potenziale mutagenicità da ferro. Non ci sono studi a lungo termine ...


Elenco degli eccipienti

Sodio bicarbonato; Sodio carbonato; Acido citrico anidro; Acido tartarico; Sorbitolo; Sodio ciclamato; Saccarina sodica; Aroma arancio; Leucina; Acido ascorbico.


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Megafer a base di Ferroso Gluconato sono: Cromatonferro Compresse Effervescenti, Ferro Complex, Ferro Gluconato Alfasigma, Ferro Gluconato EG, Ferrogyn, Gloros, Losferron, Prontoferro

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Megafer a base di Ferroso Gluconato ...

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance