UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Kadiur

Ultimo aggiornamento: 08/10/2020




Cos'Ŕ Kadiur?

Kadiur Ŕ un farmaco a base del principio attivo Butizide + Potassio Canrenoato, appartenente alla categoria degli Diuretici e nello specifico Diuretici ad azione diuretica minore e farmaci risparmiatori di potassio. E' commercializzato in Italia dall'azienda Neopharmed Gentili S.p.A..

Kadiur pu˛ essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Confezioni

Kadiur 20 compresse

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Neopharmed Gentili S.p.A.
Concessionario: Neopharmed Gentili S.p.A.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: A
Principio attivo: Butizide + Potassio Canrenoato
Gruppo terapeutico: Diuretici
Forma farmaceutica: compressa

Indicazioni

Stati patologici caratterizzati da un incremento secondario dell'aldosterone (edemi ed ascite da cirrosi epatica e da insufficienza cardiaca congestizia, edemi nefrosici).

Posologia

Adulti
Stati idrosodio-ritentivi: terapia di mantenimento 1 - 2 compresse/die.

Controindicazioni

  • ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1 e ad altri derivati sulfonamidici;
  • insufficienza renale acuta e cronica;
  • grave insufficienza epatica;
  • iperpotassiemia;
  • iposodiemia.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

In corso di terapia con KADIUR è in genere superfluo fornire un apporto supplementare di potassio. Infatti il maggior vantaggio del KADIUR è rappresentato dall'azione potassio ritentiva esplicata dalla frazione ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

I tiazidici possono indurre iperuricemia secondaria ed una diminuita tolleranza al glucosio esaltando transitoriamente le turbe metaboliche nei pazienti diabetici.
In corso di anestesie regionali o generali si dovrà tener ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Assumere Kadiur durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Kadiur durante la gravidanza e l'allattamento?
I tiazidici attraversano la barriera placentare, pertanto si raccomanda che l'uso del prodotto in gravidanza sia fatto solo in caso di effettiva necessità sotto il diretto controllo del medico, valutando ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Il trattamento può in rari casi influenzare i riflessi diminuendo ad es. la capacità reattiva nella guida di autoveicoli. L'assunzione di alcool può potenziare tale effetto.


Effetti indesiderati

Molte delle reazioni avverse di seguito riportate sono reversibili e/o rispondono ad una riduzione del dosaggio.
In presenza di manifestazioni di grado marcato o grave, si consiglia di ridurre il ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Raramente in corso di terapia con KADIUR può instaurarsi una sindrome iposalina conclamata, che si differenzia dalla iponatriemia da diluizione in quanto non si accompagna a ritenzione idrica. La correzione di tale stato si basa sulla temporanea sospensione della terapia diuretica e sulla somministrazione di sali di sodio.
Sebbene raramente, per la presenza del canrenoato di potassio, può manifestarsi anche iperkaliemia; questa però insorge solo nei soggetti sottoposti ad un regime dietetico particolarmente ricco di potassio, oppure in quelli defedati e con spiccata concentrazione della diuresi (inferiore a 1000 ml/24 ore). In tali pazienti gli ionogrammi sierici dovrebbero essere determinati in maniera seriata.
Solo raramente è stata descritta un'iperkaliemia di grado grave.
Eventuali stati iperkaliemici possono essere prontamente contrastati mediante infusione rapida di soluzioni glucosate ipertoniche (20-50%) ed insulina pronta (0,25-0,5 unità per grammo di glucosio) e ricorrendo eventualmente a resine a scambio ionico per via e.v. Ovviamente si dovrà anche sospendere la somministrazione di KADIUR ed evitare supplementi di sali potassici.


ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: diuretici ad azione diuretica minore e farmaci risparmiatori di potassio; Codice ATC C03EA14.
Kadiur è un'associazione di due diuretici a diverso meccanismo d'azione, un antialdosteronico (potassio canrenoato) ed ...


ProprietÓ farmacocinetiche

Assorbimento
Il potassio canrenoato viene ottimamente assorbito per via orale e, dopo sua somministrazione, si trovano livelli plasmatici assai elevati di canrenone, il metabolita attivo.
Questo mostra infatti nell'uomo un ...


Dati preclinici di sicurezza

Tossicità dopo somministrazione singola e ripetuta
Dal punto di vista tossicologico è stato dimostrato che il prodotto possiede una bassa tossicità acuta (DL50 = 105,9 mg/kg per via endovenosa e 1499 ...


Elenco degli eccipienti

Silice colloidale anidra, olio di ricino idrogenato, sodio bicarbonato, amberlite (sale potassico del copolimero acido metacrilico-divinilbenzene), magnesio stearato; cellulosa microgranulare, lattosio.
Rivestimento: titanio diossido, glicole propilenico, ipromellosa.


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Kadiur a base di Butizide + Potassio Canrenoato ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Articoli correlati


Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca