Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Istantal

Ultimo aggiornamento: 26/11/2018

Foglietto Illustrativo

Confezioni

Istantal 330 mg + 200 mg 20 compresse effervescenti

Cos'è Istantal?

Istantal è un farmaco a base del principio attivo Acido Acetilsalicilico + Acido Ascorbico, appartenente alla categoria degli Antiaggreganti piastrinici, Antipiretici, Analgesici FANS e nello specifico Acido salicilico e derivati. E' commercializzato in Italia dall'azienda A. Menarini Industrie Farmaceutiche Riunite S.r.l..

Istantal può essere prescritto con Ricetta OTC - medicinali non soggetti a prescrizione medica da banco.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: A. Menarini Industrie Farmaceutiche Riunite S.r.l.
Concessionario: A. Menarini Industrie Farmaceutiche Riunite S.r.l.
Ricetta: OTC - medicinali non soggetti a prescrizione medica da banco
Classe: C
Principio attivo: Acido Acetilsalicilico + Acido Ascorbico
Gruppo terapeutico: Antiaggreganti piastrinici, Antipiretici, Analgesici FANS
Forma farmaceutica: compressa effervescente

Indicazioni

Trattamento sintomatico di stati febbrili e dolorosi (forme influenzali, malattie da raffreddamento, mal di testa, mal di denti, dolori reumatici e muscolari, dolori mestruali, nevralgie).

Posologia

Adulti, anziani e ragazzi di età superiore a 16 anni
Le dosi consigliate sono le seguenti:
  • Come antipiretico e analgesico per dolori di lieve o moderata intensità:
  • 1 compressa ogni 4-6 ore, secondo necessità.
  • Dolori reumatici e muscolari, nevralgie: 1-2 compresse, due-tre volte al giorno.
Si raccomanda di scogliere le compresse in un bicchiere d'acqua.
Non superare le dosi consigliate senza il parere del medico; in particolare i pazienti anziani dovrebbero attenersi ai dosaggi minimi sopraindicati.
L'assunzione del prodotto deve avvenire a stomaco pieno, particolarmente quando sia necessario somministrarlo ad alte dosi e per periodi prolungati.

Controindicazioni

Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Ipersensibilità ai salicilati o ad altri anti-infiammatori non steroidei. Ulcera gastro-duodenale in fase attiva ed altre gastropatie. Diatesi emorragiche (in particolare emofilia, ipoprotrombinemia e deficit di vitamina K). Insufficienza epatica o renale grave. Pazienti affetti da asma bronchiale, particolarmente se è associata a poliposi nasale e angioedema.
L'uso di questo medicinale è controindicato nei bambini e nei ragazzi di età inferiore a 16 anni.
In dose >100 mg/die durante il terzo trimestre di gravidanza (Vedere 4.6 Gravidanza e allattamento).


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Questa specialità medicinale non deve essere utilizzata nei bambini e nei ragazzi di età inferiore a 16 anni (vedi Controindicazioni).
I soggetti di età superiore ai 70 anni di età, ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

La somministrazione di acido acetilsalicilico, particolarmente in caso di terapia protratta, può potenziare l'attività dei farmaci anticoagulanti (ad esempio derivati cumarinici ed eparina), gli effetti indesiderati del metotrexate, il rischio ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Istantal" insieme ad altri farmaci come “Actalide”, “Actisinu”, “Aleve”, “Algimesil”, “Algofen”, “Algolider”, “Algopirina Febbre e Dolore”, “Algopirindol”, “Antalfebal”, “Antalgil”, “Antalkid Febbre e Dolore”, “Aulin”, “Benatia”, “Brufecod”, “Brufen”, “Buscofen”, “BuscofenAct”, “Calmine”, “Cibalgina Due Fast”, “Clexane T”, “Clexane”, “Clivarina”, “Coumadin”, “Dicloreum Unidie”, “Difmetre Dosaggio Basso”, “Difmetre”, “Dolibloc”, “Domes”, “Efridol”, “Enoxaparina Rovi”, “Erreflog”, “Fenkid”, “Fevralt”, “Fluibron Febbre e Dolore”, “Fluifort Febbre e Dolore”, “Fragmin”, “Fravane”, “Fraxiparina”, “Fraxodi”, “Froben Dolore e Febbre”, “Froben Dolore e Infiammazione”, “Frobenkids febbre e dolore”, “Ghemaxan”, “Ibumal”, “Ibuprofene ABC”, “Ibuprofene Acraf”, “Ibuprofene Actavis”, “Ibuprofene Alter”, “Ibuprofene Angelini”, “Ibuprofene B. Braun Melsungen”, “Ibuprofene DOC Generici”, “Ibuprofene DOC”, “Ibuprofene Dr. Reddy's”, “Ibuprofene e Fenilefrina EG”, “Ibuprofene EG”, “Ibuprofene Eurogenerici”, “Ibuprofene Farmapro”, “Ibuprofene FG”, “Ibuprofene Mylan Italia”, “Ibuprofene Pensa Pharma”, “Ibuprofene Pharmeg”, “Ibuprofene Pharmentis”, “Ibuprofene Sandoz BV”, “Ibuprofene Sandoz”, “Ibuprofene Teva”, “Ibuprofene Zentiva Italia”, “Ibuprofene Zentiva”, “Ilmodol Antinfiammatorio e Antireumatico”, “Indocollirio”, “Indom”, “Indoxen”, “Inhixa”, “Isodol”, “Kendo”, “Laser”, “Lasonil Antinfiammatorio e Antireumatico”, “Ledoren”, “Levifen”, “Liometacen”, “Liotondol Action”, “Mesulid”, “Momendol”, “Moment”, “Momentact”, “Momentkid”, “Momenxsin”, “Naprius Gel”, “Naprius”, “Naprossene Angelini”, “Naprossene EG”, “Naprosyn”, “Naproxene Germed”, “Naproxene Sodico DOC Generici”, “Naproxene Sodico Dorom”, “Naproxene Sodico HCS”, “Neo Borocillina Infiammazione e Dolore”, “Neo Eblimon”, “Nimesulene”, “Nimesulide Almus”, “Nimesulide Alter”, “Nimesulide Angelini”, “Nimesulide Big”, “Nimesulide DOC Generici”, “Nimesulide EG”, “Nimesulide Germed”, “Nimesulide Mylan Generics”, “Nimesulide Pensa”, “Nimesulide Ranbaxy”, “Nimesulide ratiopharm”, “Nimesulide Sandoz”, “Nimesulide Union Health”, “Nurofen Febbre e Dolore Bambini”, “Nurofen Febbre e Dolore”, “Nurofen Influenza e Raffreddore”, “Nurofen”, “Nurofenelle”, “Nurofenkid Febbre e Dolore”, “Nurofenteen”, “Nuroflex Dolori Muscolari e Articolari”, “Paidofen”, “Pavik”, “Pedea”, “Permulcens”, “Prexan”, “Rofixdol Febbre e Dolore”, “Rovinadil”, “Seledie”, “Seleparina”, “Sintrom”, “Solving”, “Subitene”, “Sulidamor”, “Surgamyl”, “Synflex”, “Tachifene”, “Vicks Flu Action”, “Vimovo”, “Zerinoactiv”, “Zorendol”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Istantal durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Istantal durante la gravidanza e l'allattamento?
Poiché l'acido acetilsalicilico può provocare fenomeni emorragici nel feto e nella madre, ritardi del parto e, nel nascituro, precoce chiusura del dotto di Botallo, il suo impiego è controindicato nel ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non sono noti effetti sulla capacità di guida o di uso di macchinari.


Effetti indesiderati

Disturbi a livello gastrico (pirosi, epigastralgia), stipsi, nausea. In casi sporadici ed in pazienti predisposti possono verificarsi episodi emorragici e ulcere.
Reazioni allergiche, quali eruzioni cutanee, edema laringeo, broncospasmo. In ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Nel caso di sospetto sovradosaggio, tenere il paziente sotto osservazione per 24 ore, in quanto i sintomi e i livelli ematici elevati di salicilati possono comparire dopo parecchie ore.
In caso di sovradosaggio acuto provvedere allo svuotamento dello stomaco mediante emetici oppure aspirazione e lavanda gastrica.
Per intossicazioni più lievi far bere abbondanti quantità di liquidi.
In caso di intossicazione grave (concentrazioni plasmatiche di salicilati superiori a 500 µg/ml nell'adulto e 300 µg/ml nel bambino) praticare diuresi alcalina forzata e continuata fino a raggiungere una concentrazione plasmatica di salicilati inferiore ai 350 µg/ml nell'adulto. A questo punto la somministrazione endovenosa può essere sospesa ed il paziente invitato ad assumere liquidi per via orale. Gli elettroliti plasmatici, in particolare il potassio e l'equilibrio acido/base devono essere regolarmente controllati.
L'acidemia deve essere corretta mediante infusione di sodio bicarbonato prima di iniziare la diuresi forzata.
In presenza di insufficienza cardiaca o renale oppure di intossicazione molto grave possono rendersi necessarie emodialisi o dialisi endoperitoneale.
Reazioni allergiche acute conseguenti ad assunzioni di acido acetilsalicilico possono essere trattate, se necessario, con somministrazioni di adrenalina, corticosteroidi e di un antistaminico.


Proprietà farmacodinamiche

ISTANTAL 330 mg + 200 mg è una specialità a base di acido acetilsalicilico e acido ascorbico, classificata tra gli analgesici e antipiretici: acido salicilico e derivati (ATC: N02BA51).
...


Proprietà farmacocinetiche

È stato dimostrato nell'animale che l'acido acetilsalicilico (ASA) somministrato per os viene assorbito intatto da parte dell'intestino e che la sua idrolisi avviene principalmente nei tessuti e secondariamente nel plasma ...


Dati preclinici di sicurezza

La DL50 dell'acido acetilsalicilico nel coniglio e nel cane risulta intorno ai 1500 mg/kg.
...


Elenco degli eccipienti

Sodio bicarbonato, acido citrico anidro, glicina, sodio benzoato.


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Istantal a base di Acido Acetilsalicilico + Acido Ascorbico sono: Acido Acetilsalicilico + Acido Ascorbico Coop, Carin, Frobeflu, Vivin C

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Istantal a base di Acido Acetilsalicilico + Acido Ascorbico

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance