Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Ibuprofene Dr. Reddy's

Ultimo aggiornamento: 17/09/2019

Foglietto Illustrativo

Confezioni

Ibuprofene Dr. Reddy's 400 mg soluzione per infusione 20 sacche da 100 ml

Cos'è Ibuprofene Dr. Reddy's?

Ibuprofene Dr. Reddy's è un farmaco a base del principio attivo Ibuprofene, appartenente alla categoria degli Analgesici FANS e nello specifico Derivati dell'acido propionico. E' commercializzato in Italia dall'azienda Dr. Reddy's S.r.l. a socio unico.

Ibuprofene Dr. Reddy's può essere prescritto con Ricetta OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Dr. Reddy's S.r.l. a socio unico
Concessionario: Dr. Reddy's S.r.l. a socio unico
Ricetta: OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile
Classe: CN
Principio attivo: Ibuprofene
Gruppo terapeutico: Analgesici FANS
Forma farmaceutica: soluzione

Indicazioni

Ibuprofene 400 mg è indicato negli adulti per il trattamento sintomatico a breve termine del dolore acuto di intensità moderata e per il trattamento sintomatico a breve termine della febbre, quando la somministrazione per via endovenosa è clinicamente giustificata dal fatto che non sono possibili altre vie di somministrazione.
Ibuprofene 600 mg è indicato negli adulti per il trattamento a breve termine del dolore acuto di intensità moderata, quando la somministrazione per via endovenosa è clinicamente giustificata dal fatto che non sono possibili altre vie di somministrazione

Posologia

Posologia
Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l'uso della dose minima efficace per la durata di trattamento più breve possibile necessaria per controllare i sintomi (vedere paragrafo 4.4).
Deve essere mantenuta una adeguata idratazione del paziente per minimizzare il rischio di reazioni avverse a livello renale.
Adulti
Per Ibuprofene Dr. Reddy's 400 mg la dose raccomandata è di 400 mg di ibuprofene ogni 6-8 ore, se necessario, senza superare la dose massima giornaliera raccomandata di 1200 mg.
Per Ibuprofene Dr. Reddy's 600 mg la dose raccomandata è di 600 mg di ibuprofene. Se clinicamente giustificato, può essere assunta una ulteriore dose da 600 mg dopo 6-8 ore, a seconda della intensità e della risposta al trattamento. La dose massima giornaliera è di 1200 mg.
Questo medicinale è indicato per il trattamento a breve termine (una durata massima di trattamento di 3 giorni) e la durata del trattamento deve essere limitata alla fase sintomatica acuta quando la somministrazione orale è inappropriata. I pazienti devono passare al trattamento orale il più presto possibile.
Anziani
Non è richiesta alcuna riduzione della dose. Tuttavia, devono essere prese precauzioni quando si trattano pazienti anziani in quanto sono generalmente più inclini ad effetti avversi (vedere paragrafi 4.4 e 4.8) e hanno maggiori probabilità di avere disfunzione renale, epatica e cardiovascolare e di usare medicinali concomitanti. A causa della possibilità di soffrire di reazioni avverse (vedere paragrafo 4.4) si raccomanda di monitorare questi pazienti. Il trattamento deve essere rivisto a intervalli regolari e interrotto se non si riscontra alcun beneficio o si verifica un'intolleranza. Utilizzare il dosaggio efficace più basso per la durata più breve compatibile con gli obiettivi del trattamento individuale del paziente.
Danno renale
Devono essere prese precauzioni quando i FANS sono utilizzati in pazienti con insufficienza renale. Nei pazienti con danno renale da lieve a moderato la dose iniziale deve essere ridotta e mantenuta più bassa possibile per il minor tempo possibile necessario per il controllo dei sintomi e la funzionalità renale deve essere monitorata.
Questo medicinale è controindicato nei pazienti con grave insufficienza renale (vedere paragrafo 4.3).
Compromissione epatica
Devono essere prese precauzioni quando i FANS sono utilizzati in questa popolazione, sebbene non siano state osservate differenze nel profilo farmacocinetico.
I pazienti con insufficienza epatica lieve o moderata devono iniziare il trattamento con dosi ridotte, la dose deve essere mantenuta il più bassa possibile per la durata minima necessaria e devono essere attentamente monitorati.
Questo medicinale è controindicato nei pazienti con grave insufficienza epatica (vedere paragrafo 4.3).
Popolazione pediatrica
Questo medicinale non deve essere usato nei bambini e negli adolescenti. L'uso di Ibuprofene Dr. Reddy's non è stato studiato in bambini e adolescenti. Pertanto la sicurezza e l'efficacia non sono state stabilite.
Modo di somministrazione
Uso endovenoso.
Questo medicinale deve essere somministrato per infusione endovenosa per 30 minuti, vedere paragrafo 6.6.
La parte rimanente di soluzione deve essere eliminata, vedere paragrafo 6.6

Controindicazioni

  • Ipersensibilità al principio attivo, ad altri FANS o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
  • Pazienti che hanno avuto in precedenza broncospasmo, asma, rinite, angioedema o orticaria con l'assunzione di acido acetilsalicilico o altri medicinali antinfiammatori non steroidei (FANS).
  • Pazienti con storia di emorragia gastrointestinale o perforazione dovuta a precedente terapia con FANS.
  • Storia di ulcera peptica/emorragia gastrointestinale ricorrenti o in atto (due o più episodi distinti di ulcere o di sanguinamento dimostrabili).
  • Grave insufficienza epatica.
  • Grave insufficienza renale.
  • Grave insufficienza cardiaca (classe IV NYHA).
  • Sanguinamento cerebrovascolare o altro sanguinamento attivo.
  • Condizioni che comportano una maggiore tendenza al sanguinamento o sanguinamento attivo come trombocitopenia.
  • Disturbi della formazione delle cellule del sangue non chiariti.
  • Grave disidratazione (causata da vomito, diarrea o inadeguata assunzione di liquidi).
  • Durante il terzo trimestre di gravidanza (vedere paragrafo 4.6).


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l'uso della più bassa dose efficace per il minor tempo necessario per controllare i sintomi (vedere rischi gastrointestinali e cardiovascolari).
I pazienti anziani ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Altri FANS inclusi gli inibitori selettivi della ciclossigenasi-2 e salicilati:
Come risultato di effetti sinergici, l'uso concomitante di due o più FANS può aumentare il rischio di ulcere e sanguinamento ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Ibuprofene Dr. Reddy's" insieme ad altri farmaci come “Acido Acetilsalicilico + Acido Ascorbico Coop”, “Acido Acetilsalicilico + Vitamina C Angelini”, “Acido Acetilsalicilico Angelini”, “Acido Acetilsalicilico DOC Generici”, “Acido Acetilsalicilico e Vitamina C Zentiva”, “Acido Acetilsalicilico EG”, “Acido Acetilsalicilico Krka”, “Acido Acetilsalicilico LFM”, “Acido Acetilsalicilico Sandoz”, “Acido Acetilsalicilico Teva Italia”, “Acido Acetilsalicilico Zentiva”, “Acido Acetilsalicilivo e Vitamina C Zentiva”, “Aggrenox”, “Algopirina”, “Alkaeffer”, “Antireumina”, “Ascriptin”, “Aspiglicina”, “Aspirina C”, “Aspirina dolore e infiammazione”, “Aspirina efferv. + Vitamina C”, “Aspirina Influenza Naso Chiuso”, “Aspirina Rapida”, “Aspirina”, “Aspirinaact Dolore e Infiammazione”, “Aspirinetta”, “Aspro 500”, “Cardioaspirin”, “Cardioral”, “Carin”, “Coumadin”, “Duoplavin”, “Exedrinil”, “Frobeflu”, “Istantal”, “Neo-Nevral”, “Neocibalgina”, “Neonisidina C”, “Neonisidina”, “Sintrom”, “Trinomia”, “Vivin C”, “Vivin”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Ibuprofene Dr. Reddy's durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Ibuprofene Dr. Reddy's durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
L'inibizione della sintesi delle prostaglandine può colpire negativamente la gestante e/o lo sviluppo embrio/fetale. Dati ottenuti da studi epidemiologici suggeriscono un aumento del rischio di aborto, malformazioni cardiache o ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

L'influenza di Ibuprofene Dr. Reddy's sulla capacità di guidare e usare macchinari è minore.
Alcuni pazienti isolati possono avere capogiri e affaticamento, in modo che la capacità di guidare un veicolo e/o di usare macchinari possa essere compromessa (vedere paragrafo 4.9). Questo si applica in misura maggiore in combinazione con alcol.


Effetti indesiderati

Tabella delle reazioni avverse
Gli eventi avversi possibilmente correlati ad ibuprofene sono elencati secondo la seguente classificazione per sistemi e organi e per frequenza: Molto comune (≥1/10), Comune (≥1/100, <1/10), ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

L'emivita plasmatica in caso di sovradosaggio è di 1,5-3 ore.
Sintomi
La maggior parte dei pazienti che hanno ingerito quantitativi significativi di FANS svilupperanno nausea, vomito, dolore epigastrico o raramente diarrea. Altri possibili effetti sono: tinnito, cefalea, capogiro, ipotensione e sanguinamento gastrointestinale. In intossicazioni più gravi si osserva tossicità nel sistema nervoso centrale, che si manifesta come sonnolenza, agitazione (occasionalmente), disorientamento e coma. Alcun pazienti sviluppano convulsioni. In casi gravi di intossicazioni si può sviluppare acidosi metabolica e un prolungamento del tempo di protrombina/INR, probabilmente causato da un'interferenza con l'azione dei fattori della coagulazione presenti in circolo. Possono presentarsi insufficienza renale acuta e danno epatico. In pazienti asmatici si può avere esacerbazione dell'asma.
Trattamento
Non esiste alcun antidoto specifico e i pazienti devono iniziare un trattamento sintomatico. Le possibilità terapeutiche per il trattamento dell'intossicazione sono dettate dall'entità, dal livello e dai sintomi clinici secondo le comuni pratiche di terapia intensiva.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Farmaci antinfiammatori e antireumatici non steroidei, derivati dell'acido propionico, codice ATC: M01AE01
Meccanismo di azione
Ibuprofene è un farmaco antinfiammatorio non steroideo che, nei modelli convenzionali di infiammazione ...


Proprietà farmacocinetiche

Assorbimento
Ibuprofene Dr. Reddy's viene somministrato per via endovenosa, in modo che non si verifichi alcun processo di assorbimento e la biodisponibilità di ibuprofene sia totale.
Distribuzione
Il volume di ...


Dati preclinici di sicurezza

Negli esperimenti sugli animali la tossicità cronica e subcronica dell'ibuprofene si è principalmente manifestata sotto forma di lesioni ed ulcerazioni del tratto gastrointestinale. Studi in vitro e in vivo non ...


Elenco degli eccipienti

Trometamolo
Sodio cloruro
Acido cloridrico (per l'aggiustamento del pH)
Sodio idrossido (per l'aggiustamento del pH)
Acqua per preparazioni iniettabili


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Ibuprofene Dr. Reddy's a base di Ibuprofene sono:

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Ibuprofene Dr. Reddy's a base di Ibuprofene

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance