Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Glimepiride Angelini

Ultimo aggiornamento: 30/07/2018


Confezioni

Glimepiride Angelini 2 mg 30 compresse

A cosa serve

Glimepiride Angelini è un farmaco a base del principio attivo Glimepiride, appartenente alla categoria degli Ipoglicemizzanti orali e nello specifico Sulfoniluree. E' commercializzato in Italia dall'azienda Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco A.C.R.A.F S.p.A. - Sede Legale.

Glimepiride Angelini può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Glimepiride Angelini serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Diabete.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco A.C.R.A.F S.p.A. - Sede Legale
Concessionario:Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco A.C.R.A.F S.p.A. - Sede Legale
Ricetta:RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe:A
Principio attivo:Glimepiride
Gruppo terapeutico:Ipoglicemizzanti orali
Forma farmaceutica:compressa


Indicazioni

GLIMPERIDIE ANGENERICO è indicato nel trattamento del diabete mellito di tipo 2, quando la dieta, l'esercizio fisico e la riduzione di peso corporeo da soli non sono sufficienti.

Posologia

Per uso orale.
Posologia
Alla base di un trattamento ottimale del diabete ci deve essere una dieta controllata, un appropriato esercizio fisico, oltre al sistematico controllo della glicemia e della glicosuria. Gli effetti negativi, determinati dal non rispetto della dieta, non possono essere compensati dalla somministrazione delle compresse o dall'insulina.
La scelta della dose è legata alla determinazione del glucosio ematico ed urinario.
La dose iniziale è di 1 mg di glimepiride al giorno. Se l'equilibrio metabolico è soddisfacente, questa dose deve essere adottata come terapia di mantenimento.
Per i vari regimi posologici sono disponibili compresse con idoneo dosaggio.
Se la regolazione non è soddisfacente, la dose deve essere aumentata in base al controllo glicemico in modo graduale con un intervallo di circa 1-2 settimane fino a 2, 3 o 4 mg di glimepiride al giorno.
Dosaggi giornalieri superiori a 4 mg di glimepiride determinano un migliore effetto terapeutico solo in casi eccezionali. La dose massima giornaliera raccomandata è 6 mg di glimepiride.
Nei pazienti non controllati adeguatamente con la dose giornaliera massima di metformina, è possibile iniziare una terapia concomitante con glimepiride.
Mentre si mantiene costante la dose di metformina, si inizia la terapia con glimepiride con dosi basse, aumentando tali dosi fino al raggiungimento del compenso metabolico desiderato, fino alla dose massima giornaliera. La terapia in associazione deve essere iniziata sotto stretto controllo medico.
Se necessario, nei pazienti non controllati adeguatamente con la dose giornaliera massima di GLIMEPIRIDE ANGENERICO, è possibile iniziare una terapia concomitante con insulina. Mentre si mantiene costante la dose di glimepiride, si inizia il trattamento con insulina con dosi basse, aumentando tali dosi fino al raggiungimento del compenso metabolico. La terapia in associazione deve essere iniziata sotto stretto controllo medico.
Normalmente una singola dose giornaliera di glimepiride è sufficiente. Si raccomanda l'assunzione immediatamente prima o durante una abbondante prima colazione al mattino, e se ciò non avvenisse, immediatamente prima o durante il primo pasto principale.
Nel caso ci si dimentichi di assumere una dose, non si deve correggere la dimenticanza assumendo successivamente una dose maggiore.
Se un paziente manifesta una reazione ipoglicemica con 1 compressa di glimepiride da 1 mg, questo significa che tale paziente può essere controllato con la sola dieta.
Durante il trattamento, qualora un migliore controllo del diabete sia associato ad una aumentata sensibilità all'insulina, la richiesta di glimepiride può diminuire. Per evitare ipoglicemia si deve pertanto considerare opportuno ridurre per un poco di tempo la dose o interrompere la terapia.
Possono essere necessari anche correzioni della dose, in caso di modificazione di peso del paziente o di un cambiamento nello stile di vita, o nel caso in cui altri fattori incrementino il rischio di ipoglicemia o iperglicemia.
Passaggio da altri agenti ipoglicemizzanti orali a Glimepiride Angenerico
Generalmente si può effettuare il passaggio da altri ipoglicemizzanti orali a Glimepiride Angenerico. Per il passaggio a Glimepiride Angenerico devono essere presi in considerazione il dosaggio e l'emivita del precedente medicinale. In alcuni casi, specialmente con gli antidiabetici con lunga emivita (per esempio cloropropamide), un periodo di interruzione di alcuni giorni è opportuno al fine di minimizzare i rischi di reazioni ipoglicemiche dovute agli effetti additivi. La dose iniziale raccomandata è 1 mg di glimepiride al giorno. La dose di glimepiride può essere incrementata gradualmente in base alla risposta terapeutica, come indicato in precedenza.
Passaggio dall‘insulina a Glimepiride Angenerico. In casi eccezionali di pazienti affetti da diabete tipo 2, precedentemente controllati con insulina, può essere indicato passare all'uso di Glimepiride Angenerico.
Questo cambiamento di terapia deve essere eseguito sotto controllo medico.
Popolazioni speciali
Pazienti con compromissione epatica o renale:
Vedere paragrafo 4.3.
Popolazione pediatrica:
Non ci sono dati disponibili sull'uso di glimepiride in pazienti di età inferiore a 8 anni. Per i bambini di età compresa tra 8 e 17 anni, ci sono dati limitati su glimepiride in monoterapia (vedere paragrafi 5.1 e 5.2).
I dati disponibili sulla sicurezza ed efficacia sono insufficienti nella popolazione pediatrica e pertanto tale uso non è raccomandato.
Metodo di somministrazione
Le compresse devono essere ingerite senza masticare con un po' di liquido.

Controindicazioni

La glimepiride è controindicata nei pazienti con le seguenti condizioni:
ipersensibilità alla glimepiride, altre sulfaniluree o sulfonamidi o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1;
diabete insulino-dipendente;
...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Glimepiride Angenerico deve essere assunto poco prima o durante un pasto.
In caso di pasti a intervalli irregolari o completamente saltati, il trattamento con Glimepiride Angenerico può determinare ipoglicemia. I ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Il colesevelam si lega alla glimepiride e riduce l'assorbimento della glimepiride dal tratto gastrointestinale. Non è stata osservata nessuna interzione quando la glimepiride è stata assunta 4 ore prima del ...

Prima di prendere "Glimepiride Angelini" insieme ad altri farmaci come “Acnidazil”, “Alozof”, “Aviflucox”, “Canacid”, “Crinozol”, “Daktarin Dermatologico”, “Daktarin”, “Decoderm”, “Diflucan”, “Dizolo”, “Elazor”, “Exomax”, “Fluconazolo ABC”, “Fluconazolo Accord”, “Fluconazolo Acord”, “Fluconazolo Almus”, “Fluconazolo Angelini”, “Fluconazolo Aurobindo”, “Fluconazolo B. Braun”, “Fluconazolo Baxter”, “Fluconazolo Bioindustria Lim”, “Fluconazolo DOC Generici”, “Fluconazolo EG”, “Fluconazolo Eurogenerici”, “Fluconazolo Germed Pharma”, “Fluconazolo Germed”, “Fluconazolo Hexal”, “Fluconazolo Hikma”, “Fluconazolo Kabi”, “Fluconazolo Keironpharma”, “Fluconazolo Mylan”, “Fluconazolo Pensa”, “Fluconazolo Ranbaxy”, “Fluconazolo ratiopharm”, “Fluconazolo Sandoz Gmbh”, “Fluconazolo Sandoz”, “Fluconazolo Tecnigen”, “Fluconazolo Zentiva”, “Flucostenol”, “Flukimex”, “Flumicon”, “Flumos”, “Fluores”, “Fungus”, “Gemiflux”, “Klaider”, “Lefunzol”, “Loramyc”, “Lucandiol”, “Miconal”, “Miconix”, “Micotef”, “Nizacol”, “Prilagin”, “Riflax”, “Tedim”, “Trimikos”, “Vfend”, “Voriconazolo Accord”, “Voriconazolo AHCL”, “Voriconazolo Aurobindo”, “Voriconazolo Doc Generici”, “Voriconazolo Dr Reddy's”, “Voriconazolo EG”, “Voriconazolo Eurogenerici”, “Voriconazolo Fresenius Kabi”, “Voriconazolo Mylan Pharma”, “Voriconazolo Mylan”, “Voriconazolo Sandoz GMBH”, “Voriconazolo Sandoz”, “Voriconazolo Teva Italia”, “Voriconazolo Teva”, “Winch”, “Zamizol”, “Zeflugyn”, “Zerfun”, “Zoloder”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Glimepiride Angelini durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Glimepiride Angelini durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Rischi correlati al diabete
Livelli anormali di glucosio nel sangue durante la gravidanza sono associati ad una più elevata incidenza di anomalie congenite e mortalità perinatale. I livelli di ...

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non sono stati effettuati studi sugli effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari.
La capacità di concentrazione e di reazione del paziente può essere compromessa a causa ...

Effetti indesiderati

Le seguenti reazioni avverse, derivate da evidenze cliniche in base all'esperienza con Glimepiride Angenerico e con altre sulfaniluree, sono elencate di seguito classificate per sistemi e organi ed in ordine ...

Sovradosaggio

Sintomi
Per ingestione di dosi eccessive può verificarsi uno stato di ipoglicemia che può durare dalle12 alle 72 ore e che può manifestarsi nuovamente dopo un recupero iniziale. I sintomi ...

Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: farmaci per la riduzione del glucosio nel sangue eccetto le insuline: sulfaniluree.
Codice ATC: A10BB12
La glimepiride è una sostanza ipoglicemizzante attiva per via orale appartenente al gruppo ...

Proprietà farmacocinetiche

Assorbimento:
La biodisponibilità della glimepiride in seguito a somministrazione orale è totale. L'assunzione di cibo non influenza in modo rilevante l'assorbimento; solo la percentuale di assorbimento è lievemente ridotta. Il ...

Dati preclinici di sicurezza

Effetti preclinici sono stati osservati solo ad esposizioni considerate sufficientemente superiori all'esposizione massima umana, indicando una scarsa rilevanza con l'uso clinico, oppure sono stati provocati dall'azione farmacodinamica del medicinale (ipoglicemia). ...

Elenco degli eccipienti

Lattosio monoidrato,
Sodio amido glicolato (tipo A),
Povidone K25,
Cellulosa microcristallina,
Magnesio stearato
Altri come agenti coloranti:
ferro ossido giallo (E172),
indigotina (E132).
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Glimepiride Angelini a base di Glimepiride sono: Amaryl, Diamel, Glimepiride Accord Healthcare, Glimepiride Aurobindo Italia, Glimepiride EG, Glimepiride Mylan Generics, Glimepiride Sandoz GmbH, Solosa ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Glimepiride Angelini a base di Glimepiride

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance