UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Gabesato Mesilato L.I.M.

Ultimo aggiornamento: 12/05/2019


Confezioni

Gabesato Mesilato L.I.M. 100 mg/5 ml polvere e solvente per soluz. per infusione 1 flaconcino + 1 fiala solv. 5 ml

A cosa serve

Gabesato Mesilato L.I.M. Ŕ un farmaco a base del principio attivo Gabexato Mesilato, appartenente alla categoria degli Antiemorragici antifibrinolitici e nello specifico Inibitori delle proteasi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Bioindustria Lim Bioindustria Laboratorio Italiano Medicinali S.p.A..

Gabesato Mesilato L.I.M. pu˛ essere prescritto con Ricetta OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile.

Gabesato Mesilato L.I.M. serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come .




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Bioindustria Lim Bioindustria Laboratorio Italiano Medicinali S.p.A.
Concessionario:Bioindustria Lim Bioindustria Laboratorio Italiano Medicinali S.p.A.
Ricetta:OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile
Classe:H
Principio attivo:Gabexato Mesilato
Gruppo terapeutico:Antiemorragici antifibrinolitici
Forma farmaceutica:Polvere


Indicazioni

Pancreatite acuta.

Posologia

Iniziare il trattamento con 1-3 flaconcini al giorno (100-300 mg di Gabesato Mesilato) mediante infusione endovenosa goccia a goccia a velocità non superiore a 8 ml/minuto e ridurre successivamente il dosaggio in relazione al miglioramento del quadro clinico. In caso di necessità è possibile aumentare il dosaggio sopra indicato di 1-3 flaconcini nell'arco della stessa giornata.
La polvere sterile contenuta nel flaconcino deve essere ricostituita con la fiala solvente (acqua per preparazioni iniettabili).
La soluzione così ottenuta va diluita ulteriormente in 500 ml di soluzione di Ringer latttato o di glucosio al 5%.
Dopo la ricostituzione la soluzione deve essere usata immediatamente e ogni residuo deve essere eliminato.
È consigliabile somministrare la soluzione per infusione e.v. lenta, regolando la velocità in modo da non superare 2,5 mg di Gabesato Mesilato per Kg di peso corporeo e per ora.
La posologia deve essere opportunamente adattata a seconda della sintomatologia del paziente.
Anziani:
la dose va opportunamente ridotta nel caso di una riduzione delle funzioni fisiologiche.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo.
...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

La somministrazione del medicinale ad elevati dosaggi può causare ulcere necrotiche nella sede di e lungo i vasi sanguigni dove può danneggiare la parete vascolare provocando flebite ed irrigidimento del ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Non note.
...

Prima di prendere "Gabesato Mesilato L.I.M." insieme ad altri farmaci come , etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Gabesato Mesilato L.I.M. durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Gabesato Mesilato L.I.M. durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
In corso di gravidanza accertata o presunta è consigliabile mantenere il dosaggio di Gabesato Mesilato ai minimi livelli efficaci e solo per indicazioni che implichino pericolo di vita per ...

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non pertinente
...

Effetti indesiderati

Di seguito sono riportati gli effetti indesiderati del Gabesato Mesilato organizzati secondo la classificazione sistemica organica MedDRA. Le frequenze stimate degli eventi si basano sulla seguente convenzione: comune (≥ 1/100, ...

Sovradosaggio

Nel caso si verificassero: cefalea, riduzione del tempo di tromboplastina parziale, tendenza al sanguinamento, ipotensione, nausea, vomito, diarrea, eruzione cutanea, prurito o congestione facciale è opportuno ridurre il dosaggio. In ...

ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: inibitori delle proteasi
Codice ATC: B02AB49
Gabesato Mesilato si è dimostrato particolarmente attivo quale inibitore nei riguardi di tripsina, fosfolipasi A, plasmina, callicreina e trombina (anche in ...

ProprietÓ farmacocinetiche

L'emivita del Gabesato Mesilato è di circa 60 secondi. Somministrato e.v. in soggetti sani di sesso maschile alla velocità di 2 mg/kg/h raggiunge la concentrazione massima in 5-10 minuti dall'inizio ...

Dati preclinici di sicurezza

Gli studi di tossicità acuta hanno evidenziato valori di DL50 (mg/kg) variabili da 8000 a 260 mg/kg e da 7770 a 81 mg/kg nel topo e nel ratto rispettivamente se ...

Elenco degli eccipienti

Fiala solvente: acqua per preparazioni iniettabili.
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Gabesato Mesilato L.I.M. a base di Gabexato Mesilato sono: Foy, Gabesato Mesilato Ibi ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Gabesato Mesilato L.I.M. a base di Gabexato Mesilato

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance