Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Ferriprox - Compressa Rivestita

Ultimo aggiornamento: 27/05/2020

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33


Confezioni

Ferriprox 1.000 mg 50 compresse rivestite
Ferriprox 500 mg 100 compresse rivestite

Cos'è Ferriprox - Compressa Rivestita?

Ferriprox - Compressa Rivestita è un farmaco a base del principio attivo Deferiprone, appartenente alla categoria degli Antidoti e nello specifico Sostanze chelanti del ferro. E' commercializzato in Italia dall'azienda Chiesi Farmaceutici S.p.A.

Ferriprox - Compressa Rivestita può essere prescritto con Ricetta RNRL - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, da rinnovare volta per volta, vendibili al pubblico su prescrizione di centri ospedalieri o di specialisti.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Chiesi Farmaceutici S.p.A
Concessionario: Chiesi Farmaceutici S.p.A
Ricetta: RNRL - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, da rinnovare volta per volta, vendibili al pubblico su prescrizione di centri ospedalieri o di specialisti
Classe: A
Principio attivo: Deferiprone
Gruppo terapeutico: Antidoti
Forma farmaceutica: compressa rivestita

Indicazioni

La monoterapia con Ferriprox è indicata nel trattamento dell'accumulo di ferro nei pazienti affetti da talassemia maggiore quando l'attuale terapia chelante è controindicata o non adeguata.
Ferriprox in associazione con un altro chelante (vedere paragrafo 4.4) è indicato nei pazienti affetti da talassemia maggiore quando la monoterapia con un chelante del ferro è inefficace, o quando la prevenzione o il trattamento delle conseguenze potenzialmente fatali del sovraccarico di ferro (principalmente sovraccarico cardiaco) giustifica la correzione rapida o intensiva (vedere paragrafo 4.2).

Posologia

La terapia con Deferiprone deve essere iniziata e proseguita da un medico esperto nel trattamento di pazienti talassemici.
Posologia
Deferiprone viene comunemente somministrato per via orale a dosi di 25 mg/kg di peso corporeo, tre volte al giorno, per una dose quotidiana totale di 75 mg/kg di peso corporeo. La posologia per kg di peso corporeo va calcolata arrotondando alla mezza compressa. Consultare le tabelle sotto riportate per la posologia raccomandata in base al peso corporeo, a incrementi di 10 kg.
Per ottenere una dose di circa 75 mg/kg/die, usare il numero di compresse consigliate nelle seguenti tabelle in base al peso corporeo del paziente. Le tabelle elencano pesi corporei ad incrementi di 10 kg.
Tabella posologica per Ferriprox 500 mg compresse rivestite con film
Peso corporeo
(kg)
Dose giornaliera totale
(mg)
Dose
(mg, tre volte/die)
Numero di compresse
(tre volte/die)
20
1.500
500
1,0
30
2.250
750
1,5
40
3.000
1.000
2,0
50
3.750
1.250
2,5
60
4.500
1.500
3,0
70
5.250
1.750
3,5
80
6.000
2.000
4,0
90
6.750
2.250
4,5
Tabella posologica per Ferriprox 1000 mg compresse rivestite con film
Peso corporeo
(kg)
Dose giornaliera totale
(mg)
Numero di compresse* da 1000 mg
Mattina
Mezzogiorno
Sera
20
1.500
0,5
0,5
0,5
30
2.250
1,0
0,5
1,0
40
3.000
1,0
1,0
1,0
50
3.750
1,5
1,0
1,5
60
4.500
1,5
1,5
1,5
70
5.250
2,0
1,5
2,0
80
6.000
2,0
2,0
2,0
90
6.750
2,5
2,0
2,5
*numero di compresse arrotondato alla mezza compressa più vicina
Dosi giornaliere totali di oltre 100 mg/kg di peso corporeo non sono raccomandate a causa del rischio potenzialmente aumentato di reazioni avverse (vedere paragrafi 4.4, 4.8 e 4.9).
Regolazione del dosaggio
L'effetto di Ferriprox nella riduzione dei livelli di ferro nell'organismo è direttamente proporzionale al dosaggio e al livello di sovraccarico di ferro. Dopo aver iniziato la terapia con Ferriprox, si consiglia di monitorare ogni due – tre mesi le concentrazioni di ferritina nel siero o di altri indicatori del carico di ferro nell'organismo, al fine di valutare l'efficacia a lungo termine del regime di chelazione nel controllo del carico di ferro nell'organismo. Il dosaggio deve essere regolato in base alla risposta e agli obiettivi terapeutici di ciascun paziente (mantenimento o riduzione del carico di ferro nell'organismo). Se la ferritina nel siero scende al di sotto di 500 µg/L, prendere in considerazione la sospensione della terapia.
Regolazioni del dosaggio quando usato con altri chelanti del ferro
Nei pazienti per i quali la monoterapia non è adeguata, è possibile usare Ferriprox con deferossamina alla dose standard (75 mg/kg/die) ma non si devono eccedere 100 mg/kg/die.
Nel caso di scompenso cardiaco indotto dal ferro, Ferriprox alla dose di 75-100 mg/kg/die deve essere aggiunto alla terapia con deferossamina. Consultare le informazioni sul prodotto per la deferossamina.
L'uso concomitante di chelanti del ferro non è raccomandato nei pazienti la cui ferritina sierica scenda al di sotto di 500 µg/L per il rischio di una eccessiva eliminazione del ferro.
Popolazione pediatrica
I dati a disposizione sull'uso del deferiprone nei bambini tra 6 e 10 anni d'età sono limitati e non sono disponibili dati sull'uso del deferiprone nei bambini di età inferiore a 6 anni.
Insufficienza renale
Non è richiesto un adeguamento della dose in pazienti con insufficienza renale lieve, moderata o severa (vedere paragrafo 5.2). La sicurezza e la farmacocinetica di Ferriprox in pazienti con malattia renale allo stadio terminale sono sconosciute.
Insufficienza epatica
Non è richiesto un adeguamento della dose in pazienti con insufficienza epatica lieve, moderata o severa (vedere paragrafo 5.2). La sicurezza e la farmacocinetica di Ferriprox in pazienti con insufficienza epatica severa non sono note.
Modo di somministrazione
Uso orale.

Controindicazioni

  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
  • Storia di episodi ricorrenti di neutropenia.
  • Precedenti di agranulocitosi.
  • Gravidanza (vedere paragrafo 4.6).
  • Allattamento (vedere paragrafo 4.6).
  • A causa del meccanismo sconosciuto della neutropenia indotta da Deferiprone, i pazienti non devono assumere medicinali noti per essere associati a neutropenia, o in grado di causare agranulocitosi (vedere paragrafo 4.5).


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Neutropenia/Agranulocitosi
È stato dimostrato che Deferiprone causa neutropenia, inclusa l'agranulocitosi (vedere paragrafo 4.8 “Descrizione di reazioni avverse selezionate“). La conta assoluta dei neutrofili (ANC) del paziente deve essere monitorata settimanalmente ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

A causa del meccanismo sconosciuto della neutropenia indotta da deferiprone, i pazienti non devono assumere medicinali noti per essere associati a neutropenia, o in grado di causare agranulocitosi (vedere paragrafo ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Assumere Ferriprox - Compressa Rivestita durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Ferriprox - Compressa Rivestita durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Non sono disponibili informazioni adeguate sull'uso di Deferiprone nelle donne in gravidanza. Gli studi condotti su animali hanno evidenziato tossicità riproduttiva (vedere paragrafo 5.3). Il rischio potenziale nell'uomo non ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non pertinente.


Effetti indesiderati

Riassunto del profilo di sicurezza
Le reazioni avverse più frequentemente segnalate nel corso della terapia con Deferiprone nei trial clinici sono: nausea, vomito, dolore addominale e cromaturia; questi sintomi sono ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Non è stato segnalato alcun caso di sovradosaggio acuto. Sono stati tuttavia osservati disturbi neurologici (quali sintomi cerebellari, diplopia, nistagmo laterale, rallentamento psicomotorio, movimenti delle mani e ipotonia assiale) in bambini ai quali era stata intenzionalmente prescritta per diversi anni una dose pari a oltre 2,5 volte la dose massima raccomandata di 100 mg/kg/die. I disordini neurologici sono regrediti progressivamente dopo l'interruzione del Deferiprone.
In caso di sovradosaggio, è necessaria una attenta supervisione medica del paziente.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Chelanti del ferro, codice ATC:V03AC02
Meccanismo d'azione
Il principio attivo è Deferiprone (3-idrossi-1,2-dimetilpiridina-4-one), un legante bidentato che si lega al ferro in una proporzione molare di 3:1.
Effetti ...


Proprietà farmacocinetiche

Assorbimento
Deferiprone viene assorbito rapidamente dalla parte superiore del tratto gastrointestinale. La concentrazione di picco sierica avviene tra 45 e 60 minuti dopo l'assunzione di una singola dose in pazienti ...


Dati preclinici di sicurezza

Sono stati condotti studi non clinici su specie animali, tra cui topi, ratti, conigli, cani e scimmie.
I risultati più comuni negli animali senza sovraccarico di ferro a dosi di ...


Elenco degli eccipienti

Ferriprox 500 mg compresse rivestite con film.
Nucleo delle compresse
Cellulosa microcristallina
Magnesio stearato
Silice colloidale
Rivestimento
Ipromellosa
Macrogol
Titanio biossido
Ferriprox 1000 mg compresse rivestite con film.
Nucleo delle

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Ferriprox - Compressa Rivestita a base di Deferiprone sono: Ferriprox - Compressa Rivestita, Ferriprox - Soluzione

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Ferriprox - Compressa Rivestita a base di Deferiprone ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance