Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Endoxan Baxter

Ultimo aggiornamento: 26/06/2018


Confezioni

Endoxan Baxter 1 g polvere per soluzione iniettabile 1 flacone vetro tipo III 1 g
Endoxan Baxter 50 mg 50 compresse rivestite
Endoxan Baxter 500 mg polvere per soluzione iniettabile 1 flacone vetro tipo III 500 mg

A cosa serve

Endoxan Baxter è un farmaco a base del principio attivo Ciclofosfamide Monoidrato, appartenente alla categoria degli Antineoplastici alchilanti e nello specifico Analoghi della mostarda azotata. E' commercializzato in Italia dall'azienda Baxter S.p.A..

Endoxan Baxter può essere prescritto con Ricetta RNR - medicinali soggetti a prescrizione medica da rinnovare volta per volta.

Endoxan Baxter serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Lupus eritematoso sistemico, Sclerodermia, Sclerosi Multipla, Tumore del polmone.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Baxter S.p.A.
Concessionario:Baxter S.p.A.
Ricetta:RNR - medicinali soggetti a prescrizione medica da rinnovare volta per volta
Classe:A
Principio attivo:Ciclofosfamide Monoidrato
Gruppo terapeutico:Antineoplastici alchilanti
Forma farmaceutica:compressa rivestita


Indicazioni

Trattamento citostatico.

Posologia

  • Endoxan Baxter deve essere somministrato solo da personale medico con esperienza in oncologia.
  • Il trattamento inizia in genere con iniezioni endovenose. In caso queste ultime non siano possibili, Endoxan Baxter può essere iniettato per via intramuscolare. In casi particolari è possibile un'applicazione intrapleurica, intraperitoneale o in loco. Per un trattamento prolungato o per una terapia con dosi di mantenimento, dopo l'avvenuta regressione della sintomatologia, si consiglia la somministrazione per via orale.
  • L'attivazione della ciclofosfamide richiede un metabolismo epatico, pertanto la somministrazione deve essere effettuata preferibilmente per via orale o endovenosa.
Uso parenterale
  • I medicinali da utilizzarsi per via parenterale devono essere ispezionati visivamente prima della somministrazione per valutare la presenza di materiale particolato e scolorimento della soluzione, quando la soluzione ed il contenitore lo permettono.
  • La somministrazione endovenosa preferibilmente dovrebbe essere effettuata come infusione.
    Per ridurre la probabilità di reazioni avverse che sembrano essere correlate alla velocità di somministrazione (ad es. gonfiore al volto, cefalea, congestione nasale, infiammazione del cuoio capelluto), il medicinale dovrebbe essere iniettato o infuso molto lentamente. Inoltre la durata dell'infusione dovrebbe essere adeguata per il volume ed il tipo di soluzione di trasporto da infondere.
  • Se iniettata direttamente, la soluzione Endoxan Baxter deve essere ricostituita con soluzione salina fisiologica (sodio cloruro 0,9%). Per preparare la soluzione iniettabile seguire le istruzioni riportate nel paragrafo 6.6
  • Prima della somministrazione parenterale, il medicinale deve essere disciolto completamente.
Il dosaggio deve essere adattato alle necessità di ogni singolo paziente, tenendo conto delle reazioni generali e del quadro ematico.
Se non diversamente prescritto si raccomandano i seguenti dosaggi.
Per il trattamento si possono prendere in considerazione:
a) trattamento continuo: 3-6 mg/kg di peso corporeo (equivalente a 120 - 240 mg/m2 di superficie corporea) e.v.
b) terapia ad intervalli di 2-5 giorni: 10-15 mg/kg di peso corporeo (equivalente a 400 - 600 mg/m2 di superficie corporea) e.v.
c) terapia ad intervalli di 10-20 giorni: da 20 a 40 mg/kg di peso corporeo (equivalente a 800 - 1600 mg/m2 di superficie corporea) e.v.
La durata della terapia e gli intervalli tra una somministrazione e l'altra dipenderanno dalle indicazioni, dai medicinali oncologici eventualmente associati a ciclofosfamide, dallo stato generale del paziente, dai parametri di laboratorio in particolare dalla conta ematica.
Per la terapia di mantenimento si somministrano 50-200 mg al giorno (1-4 compresse rivestite), se necessario si possono eventualmente somministrare dosi più elevate.
Durante o immediatamente dopo la somministrazione devono essere ingerite o infuse sufficienti quantità di liquidi per stimolare la diuresi al fine di ridurre il rischio di tossicità alle vie urinarie Pertanto il medicinale dovrebbe essere preferibilmente assunto al mattino. (far riferimento al paragrafo 4.4). È importante assicurarsi che il paziente provveda allo svuotamento della vescica ad intervalli regolari. Le posologie sopra riportate sono principalmente riferite a trattamenti in cui la sostanza attiva ciclofosfamide è utilizzata quale mono-terapia.
Se Endoxan Baxter viene associato ad altri citostatici di tossicità similare potrebbero rendersi necessari o una riduzione del dosaggio o una estensione dei periodi di intervallo.
Si può ritenere che l'uso di agenti che stimolano l'ematopoiesi (fattori stimolanti le colonie e agenti che stimolano l'eritropoiesi) riduca il rischio di complicazioni mielosuppressive e/o aiuti a facilitare la somministrazione del dosaggio programmato.
Raccomandazioni per la riduzione del dosaggio in pazienti con mielosoppressione

Conta leucocitaria [μl]
Conta piastrinica [μl]
Dosaggio
> 4000
> 100 000
100% del dosaggio programmato
4000 – 2500
100 000 – 50 000
50% del dosaggio programmato
< 2500
< 50 000
Normalizzazione dei valori o decisione del medico

Raccomandazioni per la correzione del dosaggio in pazienti con insufficienza epatica o renale
  • Gravi insufficienze epatiche o renali richiedono una riduzione del dosaggio.
  • Gravi insufficienze epatiche possono essere associate ad una minore attivazione della ciclofosfamide. Questo può alterare l'efficacia della terapia con ciclofosfamide e dovrebbe essere tenuto in considerazione nella determinazione del dosaggio e nell'interpretazione della risposta al dosaggio prescelto.
  • In pazienti con insufficienza renale, soprattutto se grave, la minore eliminazione renale può risultare in un aumento dei livelli plasmatici della ciclofosfamide e dei suoi metaboliti. Questo può risultare in un aumento della tossicità e dovrebbe essere tenuto in considerazione nella determinazione del dosaggio per questo tipo di pazienti.
  • Si consiglia una riduzione del 25% per valori di bilirubina sierica compresi tra 3,1 e 5 mg/100 ml e una riduzione del 50% per una velocità di filtrazione glomerulare inferiore a 10 ml/minuto.
  • La ciclofosfamide e i suoi metaboliti sono dializzabili, sebbene ci possano essere differenze nella clearance in base al tipo di tecnica dialitica utilizzata. In pazienti che richiedono dialisi dovrebbe essere mantenuto un intervallo significativo tra la somministrazione di ciclofosfamide e la seduta dialitica.
Anziani
Negli anziani, il monitoraggio della tossicità e la necessità di un adattamento del dosaggio deve riflettere la frequenza più alta di alterazioni del funzionamento a livello epatico, renale, cardiaco o di altri organi e la presenza concomitante di altre malattie o terapie con altri medicinali.

Controindicazioni

Endoxan Baxter non dovrà essere somministrato a pazienti con:
ipersensibilità al principio attivo, ai suoi metaboliti o ad uno qualsiasi degli eccipienti
funzione del midollo osseo gravemente compromessa (in ...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

I fattori di rischio per le tossicità della ciclofosfamide e le loro conseguenze descritte in questo e negli altri paragrafi possono costituire delle controindicazioni se il medicinale non è utilizzato ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

La contemporanea o successiva somministrazione pianificata di altre sostanze o trattamenti che potrebbero aumentare la probabilità o la gravità degli effetti tossici (mediante interazioni farmacodinamiche o farmacocinetiche) richiede un attento ...

Prima di prendere "Endoxan Baxter" insieme ad altri farmaci come “Invirase”, “Multaq”, “Tysabri”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Endoxan Baxter durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Endoxan Baxter durante la gravidanza e l'allattamento?
Si dovrà considerare un possibile passaggio di Endoxan Baxter attraverso la placenta materna. Il trattamento con ciclofosfamide può causare anomalie genotipe se somministrato a donne incinte.
Nel caso insorgessero rischi ...

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

A causa della possibilità di effetti collaterali derivanti dalla somministrazione di ciclofosfamide, (ad esempio nausea, vomito, vertigini, vista annebbiata e alterazione della vista) che possono compromettere la capacità di guidare ...

Effetti indesiderati

Reazioni avverse da studi clinici
L'elenco delle reazioni avverse relative alla ciclofosfamide si basa su dati post-marketing (vedi sotto).
Reazioni avverse post-marketing
La frequenza si basa sulla seguente scala: molto ...

Sovradosaggio

Conseguenze gravi del sovradosaggio includono manifestazioni di tossicità dose dipendente come mielosoppressione, urotossicità, cardiotossicità (inclusa insufficienza cardiaca), malattia veno-occlusiva epatica e stomatite. Far riferimento al paragrafo 4.4.
Dato che non ...

Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Antineoplastici, analoghi della mostarda azotata.
Codice ATC: L01AA01.
La ciclofosfamide è un citostatico del gruppo delle ossazafosforine ed è chimicamente legata alla N-metil-bis(2-cloroetil)ammina.
La ciclofosfamide è inattivata in ...

Proprietà farmacocinetiche

La ciclofosfamide è quasi completamente assorbita dal tratto gastrointestinale.
Nell'uomo, singole iniezioni endovenose di ciclofosfamide marcata sono seguite entro 24 ore da una notevole riduzione delle concentrazioni plasmatiche della ciclofosfamide ...

Dati preclinici di sicurezza

Tossicità acuta
A confronto con altri citostatici, la tossicità acuta della ciclofosfamide è relativamente bassa. Questo è stato dimostrato mediante sperimentazione su topi, cavie, conigli e cani. Dopo una singola ...

Elenco degli eccipienti

Polvere per soluzione iniettabile: nessuno.
Compresse rivestite: Glicerolo 85%, Gelatina, Magnesio stearato, Talco, Calcio fosfato dibasico, Lattosio, Amido di mais, Macrogol 35.000, Calcio carbonato, Silice colloidale, Povidone, Caramellosa sodica, Polisorbato ...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Endoxan Baxter a base di Ciclofosfamide Monoidrato sono: ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Endoxan Baxter a base di Ciclofosfamide Monoidrato

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance