Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Dicloreum Dolore

Ultimo aggiornamento: 12/12/2019


Confezioni

Dicloreum Dolore 25 mg granulato per soluzione orale 20 bustine

A cosa serve

Dicloreum Dolore è un farmaco a base del principio attivo Diclofenac Epolamina, appartenente alla categoria degli Analgesici FANS e nello specifico Derivati dell'acido acetico e sostanze correlate. E' commercializzato in Italia dall'azienda Alfasigma S.p.a..

Dicloreum Dolore può essere prescritto con Ricetta OTC - medicinali non soggetti a prescrizione medica da banco.

Dicloreum Dolore serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Artrite reumatoide , Artrite reumatoide , Artrosi, Artrosi, Flebite, Herpes zoster, Lupus eritematoso sistemico, Mastopatia fibrocistica, Morbo di Paget, Orecchioni, Pleurite, Poliposi, Sclerodermia, Sindrome temporo-mandibolare, Tendinite, Tiroidite.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Alfasigma S.p.a.
Concessionario:Alfasigma S.p.a.
Ricetta:OTC - medicinali non soggetti a prescrizione medica da banco
Classe:C
Principio attivo:Diclofenac Epolamina
Gruppo terapeutico:Analgesici FANS
Forma farmaceutica:granulato


Indicazioni

Dolori di varia natura quali ad esempio mal di testa e di denti, dolori mestruali, artralgie, lombaggini, dolori muscolari.

Posologia

Adulti e adolescenti sopra i 14 anni:
Una bustina, disciolta in ½ bicchiere d'acqua, 2 volte al dì, a stomaco pieno (a colazione ed a cena).
Non superare la dose massima giornaliera raccomandata di 75 mg; in particolare i pazienti anziani dovrebbero attenersi ai dosaggi minimi sopraindicati.
Non superare i 3 giorni di trattamento.
Gli effetti indesiderati possono essere ridotti al minimo somministrando la minima dose efficace per la minima durata necessaria per controllare i sintomi (vedere paragrafo 4.4).

Controindicazioni

ipersensibilità nota al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti;
ulcera, sanguinamento o perforazione gastrointestinale in atto;
storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti con FANS ...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Informazioni generali
Gli effetti indesiderati possono essere ridotti al minimo somministrando la minima dose efficace per la minima durata necessaria per controllare i sintomi (vedere paragrafo 4.2 e i paragrafi ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Le seguenti interazioni comprendono quelle osservate con diclofenac compresse gastroresistenti e/o altre forme farmaceutiche di diclofenac.
Litio: se somministrato in concomitanza, diclofenac può elevare le concentrazioni plasmatiche di litio. Si ...

Prima di prendere "Dicloreum Dolore" insieme ad altri farmaci come “Coumadin”, “Sintrom”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Dicloreum Dolore durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Dicloreum Dolore durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
L'inibizione della sintesi di prostaglandine può interessare negativamente la gravidanza e/o lo sviluppo embrio/fetale.
Risultati di studi epidemiologici suggeriscono un aumentato rischio di aborto e di malformazione cardiaca e ...

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

I pazienti nei quali si fossero verificati disturbi della visione, capogiri, vertigini, sonnolenza o altri disturbi del sistema nervoso centrale con l'uso di diclofenac dovrebbero astenersi dal guidare veicoli o ...

Effetti indesiderati

Le reazioni avverse sono elencate per frequenza nella tabella seguente, per prima la più frequente, utilizzando la seguente convenzione: comune (≥ 1/100, < 1/10); non comune (≥ 1/1.000, < 1/100); ...

Sovradosaggio

Sintomi
Non esiste un tipico quadro clinico risultante da un sovradosaggio di diclofenac. Il sovradosaggio può causare sintomi quali vomito, emorragia gastrointestinale, diarrea, capogiri, tinnito o convulsioni. Nel caso di ...

Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Diclofenac idrossietilpirrolidina è classificato tra i farmaci antinfiammatori/antireumatici non steroidei (Diclofenac) – Codice ATC: M01AB05.
Meccanismo di azione
DICLOREUM DOLORE contiene diclofenac, noto farmaco antinfiammatorio non steroideo dotato ...

Proprietà farmacocinetiche

Gli studi di biodisponibilità nel volontario sano hanno messo in evidenza una netta diversità nella cinetica di assorbimento del sale di idrossietilpirrolidina rispetto al sale sodico: il primo infatti induce ...

Dati preclinici di sicurezza

Non vi sono ulteriori informazioni su dati preclinici oltre a quelle già riportate in altre parti di questo Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto (vedere paragrafo 4.6).
Nei test di tossicità ...

Elenco degli eccipienti

Aspartame, sodio citrato, povidone, aroma menta, acesulfame potassio, sorbitolo.
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Dicloreum Dolore a base di Diclofenac Epolamina sono: Dicloreumdol, Flector Dolore, Voltadvance ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Dicloreum Dolore a base di Diclofenac Epolamina

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance