Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Diazepam Ratiopharm Italia

Ultimo aggiornamento: 24/12/2018


Confezioni

Diazepam ratiopharm Italia 5 mg/ml gocce orali soluzione 20 ml

A cosa serve

Diazepam Ratiopharm Italia è un farmaco a base del principio attivo Diazepam, appartenente alla categoria degli Premedicazione, Ansiolitici, Antiepilettici benzodiazepinici e nello specifico Derivati benzodiazepinici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Teva Italia S.r.l. - Sede legale.

Diazepam Ratiopharm Italia può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Diazepam Ratiopharm Italia serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Ansia, Insonnia, Labirintite, Malattia di Ménière, Nevrosi.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Teva B.V.
Concessionario:Teva Italia S.r.l. - Sede legale
Ricetta:RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe:C
Principio attivo:Diazepam
Gruppo terapeutico:Premedicazione, Ansiolitici, Antiepilettici benzodiazepinici
Forma farmaceutica:gocce


Indicazioni

Ansia, tensione ed altre manifestazioni somatiche o psichiatriche associate con sindrome ansiosa. Insonnia.
Le benzodiazepine sono indicate soltanto quando il disturbo è grave, disabilitante e sottopone il soggetto a grave disagio.

Posologia

Il trattamento deve essere iniziato con la dose efficace appropriata più bassa per ogni condizione.
Ansia, tensione ed altre manifestazioni somatiche o psichiatriche associate con sindrome ansiosa
Il trattamento dovrebbe essere il più breve possibile.
Il paziente dovrebbe essere rivalutato regolarmente e la necessità di un trattamento continuato dovrebbe essere valutata attentamente, particolarmente se il paziente è senza sintomi. La durata complessiva del trattamento, generalmente, non dovrebbe superare le 8 - 12 settimane, compreso un periodo di sospensione graduale.
In determinati casi, può essere necessaria l'estensione oltre il periodo massimo di trattamento; in tal caso, ciò non dovrebbe avvenire senza rivalutazione della condizione del paziente.
Insonnia
Il trattamento dovrebbe essere il più breve possibile. La durata del trattamento, generalmente, varia da pochi giorni a due settimane, fino ad un massimo di quattro settimane, compreso un periodo di sospensione graduale.
In determinati casi, può essere necessaria l'estensione oltre il periodo massimo di trattamento; in caso affermativo, ciò non dovrebbe avvenire senza rivalutazione della condizione del paziente.
Il trattamento dovrebbe essere iniziato con la dose consigliata più bassa. La dose massima non dovrebbe essere superata.
Il paziente dovrebbe essere controllato regolarmente all'inizio del trattamento per diminuire, se necessario, la dose o la frequenza dell'assunzione per prevenire l'iperdosaggio dovuto all'accumulo.
Dose media per pazienti adulti: da 2 mg (2 mg corrispondono a 10 gocce) due - tre volte al giorno a 5 mg (5 mg corrispondono a 25 gocce) una - due volte al giorno.
Popolazioni speciali
Gli individui appartenenti ai seguenti gruppi di pazienti devono essere controllati regolarmente all'inizio del trattamento. Il monitoraggio durante il trattamento è essenziale per minimizzare il dosaggio e/o la frequenza di somministrazione al fine di prevenire il sovradosaggio da accumulo, ad esempio nei bambini, negli adolescenti, negli anziani e nei pazienti con compromissione epatica.
Pazienti anziani, pazienti con funzione epatica e/o renale alterata o pazienti debilitati
2 mg due volte al giorno (2 mg corrispondono a 10 gocce).
Pazienti anziani
La distribuzione, l'eliminazione e la clearance sono modificati nei pazienti anziani, con conseguente aumento dell'emivita. La dose dovrebbe pertanto essere ridotta rispetto alla dose normalmente raccomandata.
Questi pazienti devono essere controllati regolarmente all'inizio del trattamento per minimizzare il dosaggio e/o la frequenza di somministrazione al fine di prevenire il sovradosaggio da accumulo.
Funzionalità epatica ridotta
La dose deve essere ridotta negli individui con cirrosi e con funzionalità epatica ridotta. I pazienti con compromissione epatica grave non devono essere trattati con diazepam in seguito al rischio di encefalopatia epatica.
Trattamento ospedaliero degli stadi di ansia
10 - 20 mg tre volte al giorno.
Popolazione pediatrica 

Indicazione terapeutica
Età
Posologia
Ansia
2–12 anni
1–2 mg, 3 volte al giorno.
12–18 anni
Dose iniziale di 2 mg, 3 volte al giorno aumentando se necessario e se tollerato, fino ad un massimo di 10 mg 3 volte al giorno.
Insonnia
5–12 anni
2–20 mg, dose iniziale di 1 mg con incrementi di 2–5 mg.
>12 anni
4–30 mg, dose iniziale di 2 mg con incrementi di 5–10 mg, se necessario.

Modo di somministrazione
Le gocce di Diazepam ratiopharm Italia vanno diluite in acqua o altra bevanda.
Ogni goccia (0,04 ml) di Diazepam ratiopharm Italia contiene 0,2 mg di diazepam.
Nel trattamento dell'insonnia il farmaco dovrebbe essere assunto appena prima di andare a letto.
Modo d'impiego del flaconcino contagocce: per erogare la dose corretta di farmaco è necessario tenere il flaconcino in posizione verticale con l'apertura rivolta verso il basso. Se il liquido non scende, è bene agitare il flaconcino o capovolgerlo più volte e ripetere l'operazione di erogazione come sopra indicato.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo, ad altre benzodiazepine, o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
Miastenia gravis.
Insufficienza respiratoria grave.
Insufficienza epatica grave, acuta o cronica.
Sindrome da ...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Questo medicinale contiene 12,7 vol % di etanolo (alcol), ad esempio fino a 200 mg per ogni dose da 10 mg (10 mg corrispondono a 50 gocce), equivalenti a 5 ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Interazioni farmacodinamiche
L'assunzione concomitante con alcol va evitata. L'effetto sedativo può essere aumentato quando il medicinale è assunto congiuntamente ad alcol. Ciò influenza negativamente la capacità di guidare veicoli o ...

Prima di prendere "Diazepam Ratiopharm Italia" insieme ad altri farmaci come “Bemonalcool”, “Carbamazepina EG”, “Carbamazepina Teva”, “Clorexidina e Alcool Etilico Sanitas”, “Jodieci”, “Neomedil”, “Neoxinal Alcolico”, “Nervaxon”, “Quiens”, “Rifadin”, “Rifater”, “Rifinah”, “Rifocin”, “Rimstar”, “Tegretol”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Diazepam Ratiopharm Italia durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Diazepam Ratiopharm Italia durante la gravidanza e l'allattamento?
Fertilità
Se Diazepam ratiopharm Italia viene prescritto ad una donna in età fertile, questa deve essere avvertita di contattare il medico per la sospensione del trattamento nel caso si intenda ...

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Diazepam ratiopharm Italia altera significativamente la capacità di guidare e di usare macchinari.
La sedazione, l'amnesia, l'alterazione della concentrazione e della funzione muscolare possono infatti influenzare negativamente la capacità di ...

Effetti indesiderati

Sonnolenza, anche durante il giorno, ottundimento delle emozioni, riduzione della vigilanza, stato confusionale, affaticamento, cefalea, capogiro, debolezza muscolare, atassia, visione doppia. Questi fenomeni si presentano principalmente all'inizio della terapia e ...

Sovradosaggio

Come per le altre benzodiazepine una dose eccessiva non dovrebbe presentare rischio per la vita, a meno che non vi sia assunzione concomitante di altri deprimenti del SNC (incluso l'alcol). ...

Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: ansiolitici, derivati benzodiazepinici, codice ATC: N05BA01.
Attraverso l'interessamento selettivo di strutture cerebrali ben definite quali il sistema limbico e l'ipotalamo, il diazepam determina risoluzione dell'ansia e stabilizzazione neurovegetativa ...

Proprietà farmacocinetiche

Assorbimento
Il diazepam è assorbito in modo rapido e completo nel tratto gastrointestinale ed il picco di concentrazione plasmatica si verifica da 30 a 90 minuti dopo l'assunzione per via ...

Dati preclinici di sicurezza

Le prove volte a valutare l'attività anticonvulsivante del diazepam hanno dato i seguenti risultati:
ratto: DE50 nel bloccare le convulsioni da isoniazide: 0,14 μM/Kg;
ratto: DE50 nel bloccare le convulsioni ...

Elenco degli eccipienti

Etanolo 96 per cento, glicerolo, saccarina sodica, glicole propilenico, arancio essenza solubile, limone essenza solubile, eritrosina (E 127) e acqua depurata.
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Diazepam Ratiopharm Italia a base di Diazepam sono: Ansiolin, Diazepam ABC, Diazepam Alter, Diazepam Aurobindo, Diazepam Aurobindo Italia, Diazepam EG, Diazepam Mylan Generics, Diazepam Sandoz, Diazepam Zentiva, Noan, Tranquirit, Valium-2 ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Diazepam Ratiopharm Italia a base di Diazepam

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance