Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Decadron

Ultimo aggiornamento: 30/11/2018

Foglietto Illustrativo

Confezioni

Decadron 2 mg/ml gocce orali, soluzione 1 flacone 10 ml
Decadron 2 mg/ml gocce orali, soluzione 1 flacone c/contagocce 30 ml

Cos'è Decadron?

Decadron è un farmaco a base del principio attivo Desametasone Sodio Fosfato, appartenente alla categoria degli Corticosteroidi e nello specifico Glicocorticoidi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Istituto Biochimico Nazionale Savio S.r.l. Sede Legale.

Decadron può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Istituto Biochimico Nazionale Savio S.r.l. Sede Legale
Concessionario: Istituto Biochimico Nazionale Savio S.r.l. Sede Legale
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: A
Principio attivo: Desametasone Sodio Fosfato
Gruppo terapeutico: Corticosteroidi
Forma farmaceutica: gocce

Indicazioni

Corticoterapia antinfiammatoria ed antiallergica, artrosi degenerativa e post-traumatica, poliartrite cronica evolutiva, spondilartrite anchilosante, stati asmatici, dermatiti e dermatosi allergiche e in tutti quei casi in cui necessita una terapia corticosteroidea.

Posologia

1 ml di soluzione (= 2 mg) corrisponde a 30 gocce
Il dosaggio deve essere adattato in base alla patologia e alla risposta terapeutica del paziente.
Indicativamente il trattamento può essere iniziato con la somministrazione da 2 mg a 5 mg in 3 dosi giornaliere (2 mg/die in tre dosi giornaliere corrispondono a 10 gocce 3 volte al giorno; 5 mg/die corrispondono a 25 gocce 3 volte al giorno)
Non appena si verifica un miglioramento è necessario diminuire gradualmente il dosaggio sino alla minima dose terapeuticamente attiva che può variare da 0,2 mg (pari a 3 gocce) a 2 mg al giorno (pari a 30 gocce).
Le gocce devono essere diluite in poca acqua; agitare la soluzione così ottenuta prima della somministrazione.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
Infezioni micotiche sistemiche, tubercolosi, ulcera peptica, psicosi, herpes oculare simplex.
Controindicato in allattamento. Somministrazione di vaccini virali vivi (vedere paragrafo 4.4).


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Poiché si sono avuti rari casi di reazioni anafilattoidi in pazienti sottoposti a terapia parenterale con corticosteroidi, il paziente deve essere sottoposto ad una anamnesi accurata prima della somministrazione di ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

La difenilidantoina, il fenobarbital, l'efedrina, la rifampicina e altri medicinali induttori degli enzimi del citocromo P 450 3A4, possono aumentare la clearance dei corticosteroidi con conseguenti diminuiti livelli ematici e ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Decadron" insieme ad altri farmaci come “Dasatinib EG”, “Dasatinib Sandoz”, “Nexavar”, “Sprycel”, “Sutent”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Decadron durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Decadron durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Non sono disponibili studi adeguati sull'uso di corticosteroidi nelle donne in gravidanza; pertanto, il medicinale va somministrato in caso di effettiva necessità, solo quando i benefici prevedibili per la ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Decadron non altera la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.


Effetti indesiderati

Di seguito sono riportati gli effetti indesiderati di Decadron, organizzati secondo la classificazione organo sistemica MedDRA.
In corso di terapia cortisonica, specie per trattamenti intensi e prolungati, possono manifestarsi i ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

In caso di sovradosaggio possono manifestarsi i seguenti sintomi: obesità, atrofia muscolare, osteoporosi, ipertricosi, porpora, acne (sintomi clinici); eccitazione, agitazione (sintomi neuropsichici), glicosemia, iperglicemia, ipokaliemia, (sintomi biologici), sindrome di Cushing, arresto della crescita nei bambini.
In caso di assunzione di dosi eccessive di medicinale, è necessario diminuire gradualmente la somministrazione.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Corticosteroidi sistemici non associati, glicocorticoidi; codice ATC: H02AB02.
Il principio attivo è un derivato solubile del desametasone, l'estere 21 fosforico sale disodico.
È uno dei più potenti nella ...


Proprietà farmacocinetiche

Dopo assunzione orale il desametasone viene prontamente assorbito a livello del tratto gastro-intestinale; il tempo di dimezzamento nel plasma è pari a 190 minuti circa.
...


Dati preclinici di sicurezza

Tossicità acuta: DL50 (nel ratto per os): 40,81 mg/kg di desametasone sodio fosfato.
Negli studi su animali la palatoschisi è stata osservata in ratti, topi, criceti, conigli, cani e primati, ...


Elenco degli eccipienti

Glicole propilenico


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Decadron a base di Desametasone Sodio Fosfato sono: Soldesam

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Decadron a base di Desametasone Sodio Fosfato

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance