UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Dacarbazina Lipomed

Ultimo aggiornamento: 03/12/2019


Confezioni

Dacarbazina Lipomed 200 mg polvere per soluzione iniettabile o per infusione 10 flaconi

A cosa serve

Dacarbazina Lipomed Ŕ un farmaco a base del principio attivo Dacarbazina, appartenente alla categoria degli Antineoplastici alchilanti e nello specifico Altre sostanze alchilanti. E' commercializzato in Italia dall'azienda Interlabo S.r.l..

Dacarbazina Lipomed pu˛ essere prescritto con Ricetta OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile.

Dacarbazina Lipomed serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come .




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Lipomed GmbH
Concessionario:Interlabo S.r.l.
Ricetta:OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile
Classe:C
Principio attivo:Dacarbazina
Gruppo terapeutico:Antineoplastici alchilanti
Forma farmaceutica:fiale/flaconcini + solvente


Indicazioni

Dacarbazina Lipomed è indicato per il trattamento dei pazienti con melanoma maligno metastatico.
Ulteriori indicazioni per l'uso della dacarbazina come componente di una polichemioterapia sono:
  • linfoma di Hodgkin in stadio avanzato
  • sarcomi dei tessuti molli in stadio avanzato negli adulti (ad eccezione del mesotelioma e del sarcoma di Kaposi).

Posologia

La terapia con Dacarbazina Lipomed deve essere effettuata da medici specializzati in oncologia o ematologia, rispettivamente.
La dacarbazina è sensibile all'esposizione alla luce. Tutte le soluzioni ricostituite devono essere adeguatamente protette dalla luce anche durante la somministrazione (set per infusione che non lascino passare la luce).
Durante la somministrazione della soluzione iniettabile occorre usare cautela per evitare uno stravaso nei tessuti, che causa dolore locale e danno tessutale. In caso di stravaso, la somministrazione deve essere interrotta immediatamente e la dose eventualmente rimanente deve essere somministrata in un'altra vena.
Per ridurre l'intensità della nausea e del vomito, il paziente deve evitare di assumere cibi prima della somministrazione della dacarbazina. Le escrezioni e il vomito devono essere maneggiati con cautela.
Possono essere applicati i regimi terapeutici descritti di seguito. Per ulteriori dettagli si rimanda alla letteratura scientifica attuale.
Melanoma maligno
La dacarbazina può essere utilizzata come agente singolo a dosi comprese tra 200 e 250 mg/m2 di area di superficie corporea/die come iniezione e.v. effettuata per 5 giorni ogni 3 settimane. In alternativa all'iniezione endovenosa in bolo, la dacarbazina può essere somministrata come infusione breve (in 15-30 minuti).
Possono anche essere somministrati 850 mg/m2 di area di superficie corporea il giorno 1 e, successivamente, una volta ogni 3 settimane, come infusione endovenosa.
Linfoma di Hodgkin
La dacarbazina viene somministrata per via e.v. in una dose giornaliera di 375 mg/m2 di area di superficie corporea ogni 15 giorni in combinazione con doxorubicina, bleomicina e vinblastina (regime ABVD).
Sarcoma dei tessuti molli
Nei sarcomi dei tessuti molli negli adulti, la dacarbazina viene somministrata per via e.v. in dosi giornaliere di 250 mg/m2 di area di superficie corporea (giorni 1-5) in associazione con doxorubicina ogni 3 settimane (regime ADIC).
Durante il trattamento con dacarbazina devono essere effettuati controlli frequenti dell'emocromo e controlli della funzione epatica e renale. Poiché le reazioni gastrointestinali gravi si verificano frequentemente, è opportuno adottare misure antiemetiche e di supporto.
Poiché possono verificarsi gravi disturbi gastrointestinali ed ematologici, prima di ogni trattamento con Dacarbazina Lipomed deve essere effettuata una valutazione molto accurata del rapporto rischio-beneficio.
Durata della terapia
Il medico curante deve stabilire individualmente la durata della terapia, tenendo in considerazione il tipo e lo stadio della patologia, la terapia di combinazione effettuata, la risposta alla dacarbazina e i gli effetti avversi ad essa legati.
Nel linfoma di Hodgkin in stadio avanzato, una raccomandazione abituale prevede la somministrazione di 6 cicli di terapia di combinazione ABVD.
Nel melanoma maligno metastatico e nel sarcoma dei tessuti molli in stadio avanzato la durata del trattamento dipende dall'efficacia e dalla tollerabilità del singolo paziente.
Velocità di somministrazione dell'iniezione/infusione
Le dosi fino a 200 mg/m2 possono essere somministrate come iniezione endovenosa lenta in circa 1 minuto. Dosi maggiori (comprese tra 200 e 850 mg/m2) devono essere somministrate come infusione endovenosa in 15-30 minuti.
Si raccomanda di verificare innanzitutto la pervietà della vena iniettando 5-10 ml di soluzione per infusione isotonica di sodio cloruro o glucosio 5%. Le stesse soluzioni devono essere utilizzate dopo l'infusione per eliminare gli eventuali residui del medicinale dalla linea di infusione.
Dopo ricostituzione con acqua per preparazioni iniettabili e senza ulteriore diluizione con soluzione isotonica di sodio cloruro o glucosio 5%, le preparazioni di Dacarbazina Lipomed 200 sono ipo-osmolari (circa 100 mOsmol/kg) e devono quindi essere somministrate come iniezione endovenosa lenta, ad es. in 1 minuto, e non come iniezione e.v. in bolo in pochi secondi.
Popolazioni speciali
Pazienti con insufficienza renale/epatica: In presenza di sola insufficienza renale o epatica da lieve a moderata, generalmente non è necessario ridurre la dose. Nei pazienti con compromissione combinata renale ed epatica, l'eliminazione della dacarbazina è prolungata. Ciò nonostante, attualmente non possono essere formulate raccomandazioni validate di riduzione della dose.
Pazienti anziani
Poiché l'esperienza nei pazienti anziani è limitata, non possono essere formulate istruzioni specifiche negli anziani per l'uso della dacarbazina.
Bambini
Non possono essere formulate raccomandazioni specifiche per l'uso della dacarbazina nella popolazione pediatrica fino a che non siano disponibili ulteriori dati.
Per le istruzioni relative alla preparazione e alla ricostituzione, vedere paragrafo 6.6.

Controindicazioni

Dacarbazina Lipomed è controindicato nei casi seguenti:
ipersensibilità alla dacarbazina o ad uno qualsiasi degli eccipienti,
gravidanza o allattamento,
leucopenia e/o trombocitopenia,
grave patologia epatica o renale,
in associazione ...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Si raccomanda di somministrare la dacarbazina unicamente sotto la supervisione di un medico specializzato in oncologia, che abbia a disposizione le attrezzature necessarie per il monitoraggio regolare degli effetti clinici, ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

L'uso concomitante del vaccino contro la febbre gialla è controindicato a causa del rischio di una patologia sistemica fatale (vedere paragrafo 4.3).
Poiché il rischio trombotico è aumentato in presenza ...

Prima di prendere "Dacarbazina Lipomed" insieme ad altri farmaci come , etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Dacarbazina Lipomed durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Dacarbazina Lipomed durante la gravidanza e l'allattamento?
La dacarbazina possiede effetti mutageni, teratogeni e cancerogeni negli animali. Si deve quindi presumere un rischio aumentato di effetti teratogeni nell'uomo. Pertanto, la dacarbazina non deve essere usata durante la ...

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

La dacarbazina può influenzare la capacità di guidare veicoli o usare macchinari a causa dei suoi effetti indesiderati a carico del sistema nervoso centrale e a causa della nausea e ...

Effetti indesiderati

Frequenze:
Molto comune (≥1/10)
Comune (≥1/100, <1/10)
Non comune (≥1/1000, <1/100)
Raro (≥1/10.000, <1/1000)
Molto raro (<1/10.000)
Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili)
...

Sovradosaggio

A seguito di un sovradosaggio si possono attendere una grave tossicità a carico del midollo osseo e anche aplasia midollare; l'insorgenza può essere ritardata fino a 2 settimane. Il tempo ...

ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: altri agenti alchilanti, codice ATC: L01AX04
La dacarbazina è un agente citostatico. L'effetto antineoplastico è dovuto all'inibizione della crescita cellulare indipendente dal ciclo cellulare e dovuta all'inibizione della ...

ProprietÓ farmacocinetiche

Dopo somministrazione endovenosa, la dacarbazina si distribuisce rapidamente dallo spazio intravascolare ai tessuti. Il legame con le proteine plasmatiche è del 5%. La cinetica della dacarbazina nel plasma è bifasica; ...

Dati preclinici di sicurezza

A causa delle sue proprietà farmacodinamiche, la dacarbazina possiede effetti mutageni, cancerogeni e teratogeni, rilevabili nelle analisi sperimentali.
...

Elenco degli eccipienti

Acido citrico monoidrato
Mannitolo (E 421)
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Dacarbazina Lipomed a base di Dacarbazina sono: Dacarbazina Medac ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Dacarbazina Lipomed a base di Dacarbazina

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance