Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Cordiax

Ultimo aggiornamento: 18/07/2018

Foglietto Illustrativo

Confezioni

Cordiax 200 mg 28 compresse rivestite

Cos'è Cordiax?

Cordiax è un farmaco a base del principio attivo Celiprololo Cloridrato, appartenente alla categoria degli Betabloccanti selettivi e nello specifico Betabloccanti selettivi. E' commercializzato in Italia dall'azienda SF Group s.r.l..

Cordiax può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: SF Group s.r.l.
Concessionario: SF Group s.r.l.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: A
Principio attivo: Celiprololo Cloridrato
Gruppo terapeutico: Betabloccanti selettivi
Forma farmaceutica: compressa rivestita

Indicazioni

Ipertensione arteriosa. Angina pectoris.

Posologia

Generale
Il celiprololo deve essere preso una volta al giorno, preferibilmente al mattino.
Il celiprololo deve essere assunto almeno 30 minuti prima di un pasto o 2 ore dopo un pasto (vedere paragrafo 5.2).
Adulti
Una compressa da 200 mg una volta al giorno. Questa dose può essere aumentata a 400 mg dopo alcune settimane ed in seguito fino a 600 mg a seconda della risposta terapeutica.
Se il trattamento deve essere sospeso, ridurre la dose gradualmente nell'arco di 1-2 settimane.
Nei pazienti ipertesi è possibile un ulteriore trattamento con altri agenti anti-ipertensivi, in particolare con diuretici. All'inizio della terapia di associazione si raccomanda un monitoraggio più attento della pressione sanguigna.
Popolazione pediatrica
L'efficacia e la sicurezza di impiego non sono state accertate nei bambini.
Pazienti anziani
La farmacocinetica del celiprololo non è significativamente diversa negli anziani; è tuttavia opportuno sottoporre i pazienti anziani ad un attento monitoraggio, dato che la funzione renale e epatica possono essere ridotte in questa popolazione.
Popolazioni speciali
Pazienti con compromissione della funzionalità epatica
I dati disponibili sui pazienti con compromissione epatica sono limitati (vedere paragrafo 5.2).
Pazienti con compromissione della funzionalità renale
Il celiprololo può essere somministrato a pazienti con compromissione renale da lieve a moderata.
I pazienti con una clearance della creatinina di 15-40 ml/minuto devono essere monitorati e il trattamento deve essere riconsiderato in caso di brachicardia (meno di 50-55 battiti al minuto a riposo).
Il celiprololo non è raccomandato in pazienti con una clearance della creatinina inferiore a 15 ml/min.

Controindicazioni

  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1;
  • episodi acuti di asma;
  • insufficienza cardiaca scompensata;
  • shock cardiogeno;
  • blocco atrioventricolare di 2° e 3° grado;
  • malattia del nodo del seno;
  • grave bradicardia (<50 battiti al minuto);
  • ipotensione (pressione sistolica inferiore a 100 mmHg);
  • feocromocitoma non trattato;
  • scompenso cardiaco refrattario alla terapia con digitale;
  • stadio avanzato della malattia occlusiva arteriosa periferica e sindrome di Raynaud.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Sebbene gli studi effettuati non abbiano dimostrato un effetto del farmaco sul metabolismo glicidico, la somministrazione di CORDIAX a pazienti con diabete labile o scompensato va effettuata sotto controllo del ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Associazioni non raccomandate
La biodisponibilità del celiprololo viene ridotta dalla contemporanea assunzione di cibo.
Per evitare la comparsa di broncospasmo il celiprololo non deve essere assunto da pazienti in ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Cordiax" insieme ad altri farmaci come “Isoptin”, “Verapamil Aristo”, “Verapamil DOC Generici”, “Verapamil EG”, “Verapamil Hexal”, “Verapamil Pensa”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Cordiax durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Cordiax durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Non ci sono, o comunque sono limitati, i dati riguardo l'uso di celiprololo in gravidanza (meno di 300 gravidanze). Gli studi sugli animali non indicano un effetto nocivo, diretto ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

I pazienti devono essere avvisati della possibilità che si manifestino capogiri, fatica, tremori, cefalea e visione alterata. Deve essere loro consigliato di non mettersi alla guida di autoveicoli o di operare su macchinari se questi sintomi si manifestano.


Effetti indesiderati

La frequenza degli eventi avversi viene classificata come segue: molto comune (≥1/10), comune (≥1/100; <1/10); non comune (≥1/1.000; <1/100); raro (≥1/10.000; 1/1.000); molto raro (<1/10.000); non nota (la frequenza non ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Sintomi:
Bradicardia, ipotensione, broncospasmo e insufficienza cardiaca acuta sono stati riportati in seguito a sovradosaggio con beta-bloccanti.
In caso di intossicazione acuta le manifestazioni sono rappresentate da bradicardia o ipotensione eccessiva.
Trattamento:
Non essendo disponibile alcun antidoto per il trattamento del sovradosaggio di beta-bloccanti, il trattamento deve essere sintomatico, di supporto ed il paziente deve essere tenuto sotto attenta osservazione. La somministrazione di carbone attivo può prevenire l'assorbimento. Può essere necessario ricorrere alla ventilazione artificiale. Quando necessario, il trattamento deve consistere nella somministrazione di glucagone, atropina e isoprenalina o dobutamide.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: betabloccante, selettivo non associato
Codice ATC: C07A B08
Il celiprololo è una molecola che unisce un'attività beta-1 bloccante cardioselettiva a un'attività beta-2 agonista; a ciò s'aggiunge un ...


Proprietà farmacocinetiche

In seguito a somministrazione orale di celiprololo, l'assorbimento del farmaco corrisponde a circa il 30% della dose somministrata; il picco della concentrazione plasmatica viene raggiunto in 2-3 ore. L'emivita di ...


Dati preclinici di sicurezza

Tossicità acuta: DL50 (topo) os: >2000 mg/kg (in entrambi i sessi); i.p.: 193,8 mg/kg (in entrambi i sessi); DL50 (ratto) os: 1624 mg/kg (nel maschio), >2000 mg/kg (nella femmina); i.p.: ...


Elenco degli eccipienti

Mannitolo, cellulosa microcristallina, ipromellosa, carmellosa sodica, magnesio stearato, titanio diossido, macrogol 6000


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Cordiax a base di Celiprololo Cloridrato sono:

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Cordiax a base di Celiprololo Cloridrato

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance