Università degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Condrosulf Unidie

Ultimo aggiornamento: 22/11/2021




Cos'è Condrosulf Unidie?

Condrosulf Unidie è un farmaco a base del principio attivo Condroitin Solfato Sodico, appartenente alla categoria degli Antinfiammatori e nello specifico Altri farmaci antinfiammatori e antireumatici, non steroidei. E' commercializzato in Italia dall'azienda IBSA Farmaceutici Italia S.r.l..

Condrosulf Unidie può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Confezioni

Condrosulf Unidie 1200 mg gel orale 30 bustine da 8 g

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: IBSA Farmaceutici Italia S.r.l.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: C
Principio attivo: Condroitin Solfato Sodico
Gruppo terapeutico: Antinfiammatori
Forma farmaceutica: gel

Indicazioni

Trattamento sintomatico con effetto ritardato dell'osteoartrosi dell'anca e del ginocchio.

Posologia

Uso solo negli adulti (di età superiore ai 18 anni).
Posologia
1 bustina da 1200 mg al giorno.
Popolazione pediatrica
In assenza di evidenze cliniche, l'uso di CONDROSULF UNIDIE non è raccomandato nei bambini e negli adolescenti fino ai 18 anni di età.
Insufficienza renale, epatica o cardiaca
L'esperienza sull'uso del Condroitin Solfato Sodico da parte di pazienti affetti da insufficienza renale, epatica e cardiaca è limitata. Pertanto non può essere fatta alcuna raccomandazione riguardante la posologia.
Modo di somministrazione
Uso orale.
Il contenuto della bustina può essere assunto tal quale o diluito in mezzo bicchiere di acqua.
Strappare la bustina e spremerla per far uscire il gel.
Frequenza di somministrazione
1 bustina da 1200 mg una volta al giorno da assumere durante il pasto.
Durata del trattamento
La durata del trattamento può essere adattata in base ai risultati clinici, tenendo conto del fatto che il medicinale ha un effetto ritardato di 2 mesi e che tale effetto può persistere anche dopo l'interruzione del trattamento.

Controindicazioni

  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Questo medicinale non deve essere utilizzato da bambini e adolescenti al di sotto dei 18 anni di età (vedere paragrafo 4.2).
Questo medicinale non è raccomandato in gravidanza o durante l'allattamento (vedere paragrafo 4.6).
Pazienti con insufficienza cardiaca e/o renale: in casi molto rari l'edema e/o la ritenzione idrica sono stati riportati per pazienti trattati con Condroitin Solfato Sodico. Questo aspetto può essere attribuito ad un sottostante disturbo cardiovascolare o renale oppure all'effetto osmotico del condroitin solfato sodico. In pazienti con insufficienza cardiaca e/o renale CONDROSULF UNIDIE dovrebbe essere utilizzato con attenzione e monitorato costantemente.
Questo medicinale contiene 110 mg di sodio per bustina, che equivalgono al 5,5% del consumo massimo giornaliero di sodio raccomandato dall'OMS, che negli adulti è pari a 2 g.

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Non sono stati eseguiti studi di interazione.

Effetti indesiderati

Le reazioni avverse sono classificate in base alla frequenza con cui sono osservate, utilizzando le seguenti convenzioni: molto comuni (>1/10), comuni (≥1/100, <1/10), non comuni (≥1/1.000, <1/100), rare (≥1/10.000, <1/1.000), molto rare (<1/10.000).
Classificazione per sistemi e organi
Raro
Molto raro
Patologie del sistema nervoso
 
Capogiri
Patologie gastrointestinali
Disturbi gastrointestinali
Epigastralgia
Nausea
Diarrea
 
Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo
Eritema
Eruzione cutanea
Eruzione maculo-papulare
Orticaria
Eczema
Prurito
Reazione allergica1
Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione
 
Edema2
1 Casi di reazioni allergiche (ad es. un edema angioneurotico) sono stati riportati raramente
2 Vedere paragrafo 4.4
Per descrivere i suddetti effetti sono stati utilizzati i termini MedDRA più appropriati. I sinonimi o le condizioni correlate non sono riportati ma devono essere tuttavia tenuti in considerazione.
Segnalazione delle reazioni avverse sospette
La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo https://www.aifa.gov.it/content/segnalazioni-reazioni-avverse.

Sovradosaggio

In caso di assunzione massiva di CONDROSULF UNIDIE, non sono attesi segni clinici o biologici. Tuttavia in caso di comparsa di eventi avversi successivi ad un sovradosaggio, avviare un trattamento sintomatico.


Scadenza

30 mesi.


Conservazione

Questo medicinale non richiede alcuna temperatura particolare di conservazione.



Fonti Ufficiali



Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca