UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Calcio Gluconato Monico

Ultimo aggiornamento: 11/09/2019

Foglietto Illustrativo

Confezioni

Calcio Gluconato Monico ev 10 fiale 1.000 mg 10 ml (conf. ospedaliera)
Calcio Gluconato Monico ev 5 fiale 1.000 mg 10 ml
Calcio Gluconato Monico ev 5 fiale 500 mg 5 ml

Cos'Ŕ Calcio Gluconato Monico?

Calcio Gluconato Monico Ŕ un farmaco a base del principio attivo Calcio Gluconato Per Preparazioni Iniettabili, appartenente alla categoria degli Integratori minerali, Calcio e nello specifico Calcio. E' commercializzato in Italia dall'azienda Monico S.p.A..

Calcio Gluconato Monico pu˛ essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Monico S.p.A.
Concessionario: Monico S.p.A.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: C
Principio attivo: Calcio Gluconato Per Preparazioni Iniettabili
Gruppo terapeutico: Integratori minerali, Calcio
Forma farmaceutica: soluzione (uso interno)

Indicazioni

Trattamento degli stati di ipocalcemia.
Coadiuvante nel trattamento antianafilattico, per il controllo dell'aumento della permeabilità capillare in condizioni allergiche e in caso di porpora non trombocitopenica.

Posologia

La normale concentrazione di calcio nel plasma risulta generalmente compresa tra 2.25-2.75 mmol/l o 4.5-5.5 mEq/l. Il trattamento con calcio gluconato è mirato a ripristinare o mantenere questi livelli.
Va notato comunque che la quantità assoluta di calcio richiesta in determinate situazioni cliniche è difficile da determinare e può variare in un intervallo anche molto ampio. Durate la terapia, pertanto, i livelli di calcio nel siero devono essere monitorati molto attentamente.
Calcio Gluconato non deve essere somministrato per via sottocutanea o intramuscolare (vedere paragrafo 4.4).
Calcio Gluconato MONICO è una soluzione ipertonica da usare con precauzione e a velocità di infusione controllata. La somministrazione deve avvenire per infusione endovenosa molto lenta. Si consiglia di non superare una velocità di infusione di 1,5 ml al minuto.
A titolo indicativo si suggeriscono i seguenti dosaggi di calcio gluconato:
Adulti: 500 mg – 2000 mg (5 – 20 ml di soluzione)
Bambini: 200 – 500 mg (2 – 5 ml di soluzione)
Lattanti: non più di 200 mg (non più di 2 ml di soluzione).
Pazienti anziani: anche se non ci sono prove che la tollerabilità al calcio gluconato sia direttamente influenzata dall'età avanzata, esistono alcuni fattori o situazioni cliniche, quali una dieta povera e una funzionalità renale alterata, che possono incidere negativamente sulla tollerabilità al farmaco e di conseguenza richiedono una riduzione del dosaggio.
Il Calcio Gluconato per uso endovenoso può essere diluito con soluzioni di glucosio 5% o sodio cloruro 0.9%. La diluizione in soluzioni che contengono bicarbonati, fosfati o solfati deve essere evitata (vedere anche paragrafo 6.2).

Controindicazioni

  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti;
  • patologie e/o condizioni che comportano ipercalcemia (es. iperparatiroidismo, ipervitaminosi D, malattia neoplastica con decalcificazione ossea);
  • grave ipercalciuria;
  • grave insufficienza renale;
  • fibrillazione ventricolare;
  • pazienti che assumono glicosidi cardioattivi;
  • trattamento in concomitanza con ceftriaxone nei neonati (≤ 28 giorni di età), anche in caso di utilizzo di linee di infusione separate. Vedere paragrafi 4.5, 4.8 e 6.2.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Sono da evitare la somministrazione sottocutanea ed intramuscolare, in quanto i sali di calcio sono irritanti e possono causare localmente ascessi e necrosi. I pazienti devono pertanto essere regolarmente monitorati ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Glicosidi cardioattivi/digitalici: potenziamento degli effetti. L'associazione pone il soggetto a rischio di intossicazione digitalica.
Verapamil: l'impiego concomitante per via sistemica di verapamil e calcio gluconato può determinare l'inversione dell'effetto ipotensivo.
...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Calcio Gluconato Monico" insieme ad altri farmaci come , etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Calcio Gluconato Monico durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Calcio Gluconato Monico durante la gravidanza e l'allattamento?
Il Calcio Gluconato deve essere utilizzato durante la gravidanza solo nel caso in cui sia considerato essenziale dal medico.
Il calcio è secreto nel latte materno. Ciò deve essere tenuto ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Calcio Gluconato non altera la capacità di guidare veicoli o di utilizzare macchinari.


Effetti indesiderati

Di seguito sono riportati gli effetti indesiderati del Calcio Gluconato. Non sono disponibili dati sufficienti per stabilire la frequenza dei singoli effetti elencati.
Molti degli effetti indesiderati sono conseguenti a ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Una somministrazione eccessiva di sali di calcio determina ipercalcemia. I sintomi dell'ipercalcemia possono includere: anoressia, nausea, vomito, costipazione, dolore addominale, debolezza muscolare, polidipsia, poliuria, disturbi mentali, dolore osseo, nefrocalcinosi, calcoli renali e, se grave, aritmie cardiache e coma.
Trattamento del sovradosaggio
L'ipercalcemia grave viene trattata con l'infusione di una soluzione di sodio cloruro per aumentare il volume di liquido extra-cellulare. Quindi può essere utilizzata, contemporaneamente o successivamente, furosemide per aumentare ulteriormente l'escrezione di calcio. Se il trattamento risultasse inefficace possono essere utilizzati altri farmaci quali calcitonina, bifosfonati, disodioedetato e fosfati.
L'emodialisi può essere considerata come ultimo trattamento possibile.
Durante il trattamento del sovradosaggio la quantità di elettroliti nel siero deve essere attentamente monitorata.


ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Integratori minerali, codice ATC: A12AA03.
Il calcio è un elettrolita essenziale. È necessario per l'integrità funzionale dei nervi e dei muscoli ed è essenziale per la contrazione muscolare, ...


ProprietÓ farmacocinetiche

Distribuzione e metabolismo
La componente minerale delle ossa e dei denti contiene il 99% del calcio corporeo. Il rimanente 1% è presente nei fluidi intra- ed extra-cellulari. Circa il 50% ...


Dati preclinici di sicurezza

Non ci sono informazioni di rilievo circa la valutazione della sicurezza in aggiunta a quanto già riportato in altre parti del Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto.
...


Elenco degli eccipienti

Calcio saccarato tetraidrato e acqua per preparazioni iniettabili.


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Calcio Gluconato Monico a base di Calcio Gluconato Per Preparazioni Iniettabili sono: Calcio Gluconato Salf

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Calcio Gluconato Monico a base di Calcio Gluconato Per Preparazioni Iniettabili

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance