UniversitÓ degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Bioarginina

Ultimo aggiornamento: 06/11/2021




Cos'Ŕ Bioarginina?

Bioarginina Ŕ un farmaco a base del principio attivo Arginina Cloridrato, appartenente alla categoria degli Aminoacidi e derivati e nello specifico Antidoti. E' commercializzato in Italia dall'azienda Farmaceutici Damor S.p.A. (Unipersonale).

Bioarginina pu˛ essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.


Confezioni

Bioarginina 20 g/500 ml soluzione per infusione 1 flacone 500 ml

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Farmaceutici Damor S.p.A. (Unipersonale)
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: C
Principio attivo: Arginina Cloridrato
Gruppo terapeutico: Aminoacidi e derivati
ATC: V03AB - Antidoti
Forma farmaceutica: soluzione (uso interno)

Indicazioni

Terapia delle iperammoniemie congenite dovute a difetti del ciclo dell'urea.

Posologia

Da 1 a 3 flaconi per via endovenosa nelle 24 ore, salvo diversa prescrizione del medico.
La somministrazione è solo per via endovenosa e va praticata sempre lentamente.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Acidosi ipercloremica.
Alterata funzionalità renale.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Non sono note interazioni o incompatibilità.

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Non sono note interazioni o incompatibilità.

FertilitÓ, gravidanza e allattamento

Nelle donne in stato di gravidanza e durante l'allattamento BIOARGININA® 20 g/500 ml Soluzione per infusione va somministrata in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.


Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

BIOARGININA® 20 g/500 ml Soluzione per infusione non influisce sulla capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.


Effetti indesiderati

Per la presenza di cloruro è possibile la comparsa di acidosi ipercloremica. L'infusione troppo rapida può causare vomito.
Segnalazione delle reazioni avverse sospette.
La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.

Sovradosaggio

Non sono stai riportati casi di sovradosaggio.


Scadenza

3 anni.


Conservazione

Nessuna particolare precauzione per la conservazione.


Elenco degli eccipienti

Acqua per preparazioni iniettabili. 


Foglietto Illustrativo


Fonti Ufficiali



Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca