UniversitÓ degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Acnatac

Ultimo aggiornamento: 31/12/2021




Cos'Ŕ Acnatac?

Acnatac Ŕ un farmaco a base del principio attivo Clindamicina + Tretinoina, appartenente alla categoria degli Antiacne disinfettanti e nello specifico Antinfettivi per il trattamento dell'acne. E' commercializzato in Italia dall'azienda Meda Pharma S.p.A..

Acnatac pu˛ essere prescritto con Ricetta RNR - medicinali soggetti a prescrizione medica da rinnovare volta per volta.

Confezioni

Acnatac 10 mg/g + 0,25 mg/gel gel 1 tubo 30 g

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Meda Pharma S.p.A.
Ricetta: RNR - medicinali soggetti a prescrizione medica da rinnovare volta per volta
Classe: C
Principio attivo: Clindamicina + Tretinoina
Gruppo terapeutico: Antiacne disinfettanti
Forma farmaceutica: gel

Indicazioni

Acnatac è indicato per il trattamento topico dell'acne vulgaris quando sono presenti comedoni, papule e pustole in pazienti di età pari o superiore a 12 anni (vedere paragrafi 4.4 e 5.1).
Consultare le linee guida ufficiali relative all'utilizzo appropriato di agenti antibatterici e al trattamento dell'acne.

Posologia

Posologia
Adulti e adolescenti (≥ 12 anni)
Una volta al giorno, al momento di coricarsi, lavare il viso con un sapone delicato e asciugarlo. Spremere un quantitativo di prodotto delle dimensioni di un pisello sulla punta del dito. Picchiettare su mento, guance, naso e fronte, quindi stenderlo delicatamente su tutto il viso.
Il trattamento con Acnatac non deve superare le 12 settimane di utilizzo continuato senza un'attenta valutazione. Occorre notare che potrebbe non riscontrarsi alcun miglioramento per diverse settimane dopo l'inizio del trattamento.
Se dimentica una dose di Acnatac, il paziente deve aspettare l'applicazione della dose successiva all'orario indicato. I pazienti non devono applicare una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.
Utilizzo nei bambini di età inferiore a 12 anni
Acnatac non è indicato nei bambini di età inferiore a 12 anni, poichè la sicurezza e l'efficacia di Acnatac non sono state dimostrate nei bambini.
Utilizzo negli anziani (>65 anni)
La sicurezza e l'efficacia di Acnatac non sono state dimostrate nei pazienti di età superiore ai 65 anni.
Danno renale ed epatico
In considerazione della bassa esposizione sistemica alla clindamicina e alla tretinoina in seguito alla somministrazione topica di Acnatac, un danno renale o epatico moderato non dovrebbe comportare concentrazione sistemica di interesse clinico. Tuttavia nei pazienti con danno renale o epatico le concentrazioni sieriche di clindamicina e di tretinoina a seguito di somministrazione topica non sono state studiate. Nei casi più gravi, si consiglia di decidere.
Modo di somministrazione
Acnatac è indicato esclusivamente per uso esterno (dermatologico). Deve essere evitata l'applicazione di Acnatac su occhi, palpebre, labbra e narici. Dopo l'applicazione il paziente dovrà lavarsi accuratamente le mani.

Controindicazioni

  • Gravidanza (vedere paragrafo 4.6)
  • Donne che stanno pianificando una gravidanza
Acnatac è anche controindicato:
  • Nei pazienti con anamnesi di ipersensibilità ai principi attivi clindamicina e/o tretinoina o ad uno qualsiasi degli eccipienti o alla lincomicina (vedere paragrafo 6.1).
  • Nei pazienti con enterite regionale, colite ulcerosa o anamnesi di colite associata ad assunzione di antibiotici.
  • Nei pazienti che hanno un'anamnesi personale o familiare di tumore cutaneo.
  • Nei pazienti che hanno un'anamnesi di eczema acuto, rosacea e dermatite periorale.
  • Nei pazienti con varietà di acne pustolosa e cistica nodulare profonda (acne conglobata e acne fulminante)


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Acnatac non è indicato per uso orale, oftalmico, intranasale o intravaginale.
Acnatac non è raccomandato nel trattamento dell'acne vulgaris lieve.
Deve essere evitato il contatto con bocca, occhi e mucose ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Prestare cautela in caso di utilizzo concomitante di medicinali topici, saponi e detergenti medicati con forte potere disidratante e prodotti ad alta concentrazione di alcool così come prodotti astringenti. Si ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Assumere Acnatac durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Acnatac durante la gravidanza e l'allattamento?
Donne in età fertile
Acnatac deve essere prescritto alle donne in età fertile solo se adottano un metodo contraccettivo efficace durante il trattamento e per un mese dopo l'interruzione del ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non sono stati eseguiti studi sugli effetti di Acnatac sulla capacità di guidare veicoli o usare macchinari. È improbabile che il trattamento con Acnatac abbia effetti sulla capacità di guidare veicoli o usare macchinari.


Effetti indesiderati

Nell'ambito della classificazione per sistemi e organi, gli effetti indesiderati sono elencati in base alla frequenza (numero di pazienti che dovrebbero sviluppare l'effetto indesiderato) utilizzando le seguenti categorie:
Molto comune ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Acnatac è solo per uso topico. Se applicato in quantità eccessive, può causare fastidio, desquamazione o rossore marcati. In caso di applicazione eccessiva, accidentale o meno, lavare il viso con acqua tiepida e un sapone delicato. Prima di riprendere la terapia con Acnatac, sospenderlo per qualche giorno.
In caso di sovradosaggio, la clindamicina fosfato assunta per via topica contenuta in Acnatac può essere assorbita in quantità sufficienti a causare effetti sistemici. Possono verificarsi disturbi gastrointestinali, tra i quali dolore addominale, nausea, vomito e diarrea (vedere paragrafo 4.4).
In caso di ingestione accidentale, il trattamento deve essere sintomatico. Sono attesi gli stessi effetti indesiderati previsti con la clindamicina (dolore addominale, nausea, vomito e diarrea) e con la tretinoina (compresa la teratogenesi nelle donne in età fertile). In tal caso, l'assunzione di Acnatac deve essere sospesa e le donne in età fertile devono fare un test di gravidanza.


ProprietÓ farmacodinamiche

Gruppo farmacoterapeutico: Preparati antiacne per uso topico; clindamicina, associazioni
Codice ATC: D10AF51
Acnatac combina tra loro due sostanze attive che agiscono attraverso diversi meccanismi d'azione (vedere di seguito).
Clindamicina:
La ...


ProprietÓ farmacocinetiche

In uno studio in aperto con dosi multiple condotto su 12 soggetti con acne da moderata a grave, l'assorbimento percutaneo della tretinoina registrato in seguito a 14 applicazioni giornaliere consecutive ...


Dati preclinici di sicurezza

In base a studi preclinici condotti su Acnatac, Clindamicina + Tretinoina, è possibile affermare che Acnatac è un medicinale sicuro.
Acnatac
Uno studio di tossicità cutanea a dosi ripetute per ...


Elenco degli eccipienti

Acqua depurata
Glicerolo
Carbomeri
Metilidrossibenzoato (E218)
Propilidrossibenzoato (E216)
Polisorbato 80
Edetatodisodico
Acido citrico anidro
Butilidrossitoluene (E321)
Trometamolo


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Acnatac a base di Clindamicina + Tretinoina ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Fonti Ufficiali



Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca